LUCIA GIORGI/ Ottime prove e gravi errori, come se la caverà oggi la sindacalista d’acciaio? (MasterChef Italia 2016, Ed.5 nona puntata 11 febbraio)

- La Redazione

Lucia Giorgi, la sindacalista d’acciaio, si è distinta per ottime prove ma anche per gravi errori. Come se la caverà oggi? (MasterChef Italia 2016, Ed.6 nona puntata 11 febbraio)

masterchefitalia5
I giudici di MasterChef Italia 5

La sindacalista d’acciaio si è dimostrata ancora una volta più forte di tutto. La quindicesima e la sedicesima puntata di questa edizione di Masterchef hanno dimostrato come Lucia possa aessere una pretendente alla vittoria finale, nonostante le defaillance che a volte la vedono protagonista. E’ successo anche stavolta, con Lucia che non è riuscita ad eccellere né nella preparazione del piatto della Mistery Box, con dieci ingredienti nascosti in barattolo dei quali se ne poteva scegliere quanti si voleva, naturalmente senza conoscere il contenuto e affidandosi quindi alla sorte. Né nella preparazione del piatto dell’Invention Test, una sofisticata portata che Lucia ha chiamato ‘La Rifiorita’ con fiori di zucca e capesante che sono però risultate entrambe crude. Un errore che ha costretto Lucia a finire fra i tre peggiori della compagnia. I giudici, fortunatamente per lei, hanno deciso di eliminare Giovanni, permettendo a Lucia di partecipare alla prova in esterna.

E’ in questa occasione che la personalità della sindacalista si è fatta sentire. Finita nella Brigata Rossa con Erica, Maradona e Sylvie, ha subìto immediatamente l’ostilità della ragazza romagnola, che ha voluto separarsi da lei preparando con Sylvie una paella creativa. A Lucia e Maradona è toccata la preparazione di una paella tradizionale per venticinque rappresentanti dei quartieri della città di Valencia, e si è trattato di un vero e proprio successo. L’intesa con il libanese è stata infatti eccellente e i due hanno cantato e lavorato in perfetta armonia, nonostante i rimbrotti di Erica che avrebbe voluto maggiore concentrazione e serietà. Non sempre però l’abito fa il monaco, e la confusione allegra di Maradona e Lucia ha prodotto una preparazione perfetta che ha permesso alla Brigata Rossa di battere i Blu di Dario. Il piano per mettere contro Lucia ed Erica e farle sbagliare non è andato quindi a buon fine.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori