THE DANISH GIRL/ Da oggi al cinema il film diretto da Tom Hooper: i rifiuti di Charlize Theron e Gwyneth Paltrow (18 febbraio 2016)

- La Redazione

The Danish Girl è il film di genere drammatico diretto da Tom Hooper che esce oggi, mercoledì 18 febbraio 2016, nelle sale cinematografiche del nostro paese. Vediamo la trama e il cast

Cinema_SalaR439
Il film al cinema (Infophoto)

Il film “The Danish Girl“, candidato a 4 premi Oscar, esce nelle sale cinematografiche italiane in questo giovedì 18 febbraio 2016, ma è curioso sapere che uno dei ruoli prinicipali della pellicola, ovvero quello di Gerda Wegener moglie di Einar/Lili Ebe (Eddie Redmayne), è stato rifiutato da molte attrici di primissimo livello. Come riferisce il portale specializzato “Imdb“, in un primo momento la parte era stata offerta a Charlize Theron, che però rifiutò nel 2008. Poi fu la volta di Gwyneth Paltrow, che si tirò indietro per trascorrere più tempo insieme alla propria famiglia. Alcuni rumours indicarono successivamente in Uma Thurman la prescelta per la parte di Gerda Wegener, ma queste voci si rivelarono infondate. Successivamente sfumò anche la candidatura di Marion Cotillard e Rachel Weisz: una serie di dinieghi che favorì la bravissima Alicia Vikander, uno dei punti di forza della pellicola.

Esce oggi nelle sale cinematografiche italiane “The Danish Girl“, il film diretto da Tom Hooper che porta sul grande schermo le vicende narrate dallo scrittore David Ebershoff nel romanzo “La Danese”. La trama tratta di fatto del primo caso di transgender nella storia, e ad interpretare questo ruolo di sicuro impatto è stato l’attore Eddie Redmayne, un interprete sempre più apprezzato a livello internazionale. Redmayne, come riportato da “Lettera43“, non ha preso alla leggera il significato rivestito dal suo personaggio ammettendo che il fatto di essere vestito e truccato da donna gli ha provocato un forte imbarazzo sul set dettato dal fatto di sentirsi giudicato. Uno stato d’animo, questo, che gli ha permesso di capire in maniera più profonda cosa provano le categorie solitamente discriminate per i propri gusti sessuali. 

Oggi, giovedì 18 febbraio 2016, nelle sale cinematografiche del nostro paese uscirà The Danish Girl, film di genere drammatico diretto da Tom Hooper. La pellicola ha ricevuto diverse candidature ai prossimi Premi Oscar e tratta una tematica molto scottante, quella del cambio di sesso da maschile a femminile. Il film è ambientato nei primi anni venti all’interno della città di Copenhaghen, attuale capitale della Danimarca. Gerda Wegener è una pittrice di alto rango, molto apprezzata nel suo paese. È sposata con Einar e gli chiede di posare per un ritratto, prendendo il posto di una donna qualsiasi. Il quadro ottiene un successo davvero sorprendente e in Einar si crea una sorta di crisi di coscienza. Gerda decide di realizzare altri dipinti con lo stesso soggetto ed Einar si rende conto di sentirsi come una donna all’interno del corpo di un uomo. Cambia il suo nome in Lili Elbe e assume sembianze sempre più femminili, mutando radicalmente la propria personalità. Avvolto nel massimo femminismo e con l’aiuto di sua moglie, l’uomo decide di sottoporsi ad un intervento chirurgico per diventare per sempre Lili. Di conseguenza, riesce a cambiare sesso. Si tratta della prima volta in assoluto nella quale viene eseguita un’operazione di questo tipo. Tale evento non fa altro che mettere in discussione il rapporto tra i due coniugi e l’identità di Lili Elbe. 

Un soggetto davvero complicato quello scelto dal regista Tom Hooper, basato su una sceneggiatura scritta da Lucinda Coxon e su un romanzo di David Ebershoff, intitolato La Danese. Hooper è noto per aver diretto diverse serie televisive, come Elizabeth I, e pellicole quali Red Dust, Il maledetto United, Il discorso del re e Les Misérables. Il protagonista del film è Eddie Redmayne, interprete di un ruolo davvero complicato e ricco di sfaccettature per il quale ha ricevuto una candidatura al Premio Oscar. Tra i suoi film precedenti, da menzionare The Good Shepherd – L’ombra del potere, Elizabeth: The Golden Age, Black Death – Un viaggio all’inferno, Les Misérables e Jupiter – Il destino dell’universo. Accanto a lui, la svedese Alicia Vikander. Quest’ultima si è fatta apprezzare in Anna Karenina, Il quinto potere, Son of a Gun e il recente Jason Bourne, oltre ad aver ricevuto una nomination come miglior attrice non protagonista per The Danish Girl. Nel cast sono presenti anche Matthias Schoenaerts, Ben Whishaw, Amber Heard e Sebastian Koch.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori