NEW GIRL 4/ Anticipazioni puntata 5 febbraio 2016: Jess a un funerale

- La Redazione

New Girl 4, Anticipazioni puntata 5 febbraio 2016: Nick e Schmidt vogliono acquistare una quota del bar in cui lavora Nick, ma non hanno abbastanza soldi.

new_girl_R439
New girl 4

Questa sera, venerdì 5 febbraio, torna su Joi il doppio appuntamento con la quarta stagione di New Girl, con gli episodi 19 e 20, “La psicologia del ghiacciolo” e “Incontri interessanti”. Prima i scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo settimana scorsa nella serie con Zooey Deschanel. Schmidt (Max Greenfield) ha invitato Fawn (Zoe Lister-Jones) per la prima volta a cena nel loft e chiede all’amico Nick (Jake Johnson) di preparare la sua famosa salsa Miller. Mentre Nick è in cucina, Schmidt e Jess (Zooey Deschanel) discutono sull’arrivo di Fawn a cena quando improvvisamente Schmidt salta sul tavolo dopo la vista di un ragno. Il ragazzo ha la fobia dei ragni e da vita a una vera e propria caccia. Jess è molto preoccupata per l’assenza di Cece (Hannah Simone), non vede l’amica da tempo e crede che sia in collera con lei. Nello stesso momento Winston (Lamorne Morris) sta parlando a telefono con l’ex modella e le consiglia di dichiarare i suoi sentimenti a Schmidt e di parlarne anche con Jess. Cece però non vuole raccontare nulla a Jess, sa che si metterebbe in mezzo e rovinerebbe l’amicizia ricreata con l’ex. Winston promette di mantenere il segreto ma non essendone capace inizia a lanciare a Jess strani messaggi sibillini. Con l’arrivo di Cece si dà il via alla caccia al ragno. I ragazzi si dividono in coppia e iniziano la caccia al ragno mentre Nick continua a preparare la salsa, mettendo di tutto all’interno della pentola. Coach (Damon Wayans Jr.) vuole a tutti i costi uscire con May e chiede consigli su come conquistarla spedendole una mail. Mentre si trova nella sua stanza con Schmidt, riceve delle dritte sul fare delle rime con il suo nome e prepara una serie di bozze. Cece e Jess cercano il ragno nel resto della casa ma le risposte elusive di Cece sul comportamento degli ultimi tempi fanno preoccupare la maestra. Alla fine Jess chiede a Winston di dirle la verità e il poliziotto pur di mantenere il segreto fa credere alla giovane che a Cece piaccia Nick. In quello stesso momento Nick e Cece sono alle prese con una discussione sul lavoro al bar, Cece vorrebbe mettere nel locale una macchina per fare popcorn ma lui non vuole. Jess fraintendendo l’intera situazione prima prova a parlare con Nick, sempre preso dalla realizzazione della sua salsa, poi li chiude in camera per farli chiarire. Solo quando si ritrova faccia a faccia con Cece, la ragazza capisce che l’amica non ha mai smesso di provare dei sentimenti per Schmidt. La caccia al ragno, si sposta in cucina e nel colpire convulsamente tutto con un mestolo, Schmidt finisce per spedire tutte le bozze di email che Coach aveva preparato per May. Il ragno però non è morto e si trova sulla faccia di Schmidt, che ha una vera e propria crisi isterica. L’arrivo di Fawn risolve tutto, l’assessore comunale con il suo piglio calmo e freddo uccide il ragno e zittisce le urla del fidanzato. Nel finale i ragazzi si ritrovano tutti a cena. Nick riceve molti complimenti per la sua salsa mentre Cece è molto triste per le attenzioni che Fawn si scambia con il suo ex. Sotto il tavolo Jess stringe la mano all’amica e anche Winston decide di partecipare alla stretta di mano.

Jess e Cece sono pronte a divertirsi e fare le ragazze single a Los Angeles. Fanno la piega ai capelli, vanno al bar e sono abbordate da due ragazzi tra cui Bearclaw (Josh Gad), un vecchio conoscente di Jess. Le due amiche si risvegliano a casa di Bearclaw con i postumi di una sbornia terribile e il sospetto di aver passato la notte con due sconosciuti. Nel frattempo al loft dopo una corsa insieme May invita Coach a una mostra artistica con intermezzo musicale. L’invito si estende anche al resto del gruppo ma Schmidt è preoccupato per Winston e Nick. Jess e Cece, senza macchina e con il cellulare scarico, sono costrette a tornare a casa a piedi. Lungo il tragitto, che definiscono una sfilata della vergogna, sono derise da due bambine e poi cercando un po’ di acqua da bere si ritrovano nel giardino di una casa privata. Vengono sorprese da Paul Genzlinger (Justin Long), l’ex insegnante con cui Jess ha avuto una relazione. In un primo momento la ragazza crede che la casa sia di Paul, poi scopre che in realtà è solo il pagliaccio che doveva esibirsi in una festa in giardino. La serata musicale va molto male, Nick e Winston mettono Coach in imbarazzo, poi è lo stesso allenatore a combinare guai. Alla fine parla con May e i due si chiariscono arrivando a un compromesso per la loro relazione. Jess e Cece arrivano a casa con Paul, tutti i ragazzi si ritrovano nel loft e arriva anche Bearclaw, che riporta la borsa a Jess. Nel finale danno vita a un siparietto musicale al quale partecipa anche May.

Nick e Schmidt decidono di tornare a lavorare insieme acquistando una quota del bar dove lavora Nick. La mancanza di soldi costringerà Schmidt e chiedere l’aiuto di sua madre non senza conseguenze. Jess andrà al funerale di un ragazzo ma quando scoprirà di non essere la sua fidanzata ma l’amante, farà di tutto per cancellare frasi compromettenti dal cellulare del defunto. Winston apparirà sempre più preso da Aly e proverà in tutti i modi a chiederle un appuntamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori