MOONRISE KINGDOM, UNA FUGA D’AMORE / Diretta streaming del film su Rai 4 con Bruce Willis e Edward Norton: video trailer con le scene del film

- La Redazione

Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore, la trama del film in onda su Rai 4 oggi 9 febbraio 2016: la romantica storia di Sam e Suzy. La pellicola è diretta da Wes Anderson.

Moonrise_Kingdom_R439
Una scena del film

Rai 4 manderà in onda alle 21.10, dunque fra pochissimo, il film commedia “Moonrise Kingdom, Una fuga d’amore”, con Kara Hayward, Jared Gilman, Bruce Willis, Edward Norton, Bill Murray, Tilda Swinton, Frances McDormand, Jason Schwartzman, Harvey Keitel, Bob Balaban, Tommy Nelson. Vediamo ora cosa possiamo scoprire dal trailer del film che ci darà un’idea della trama: Moonrise Kingdom, Una fuga d’amore vede protagonista un piccino ed una ragazza che sembrano essere molto affiatatati. Il piccolino riesce ad entrare nel camerino dove sono presenti un gruppo di attrici, le quali non si accorgono della sua presenza fino al momento in cui, il bambino, non ha un colpo di tosse. Le ragazze si girano ed essendo vestite da pennuti, scatenano la curiosità del bambino il quale chiede, ad una di loro, che tipo di uccello rappresenti. A rispondere è un’altra ragazza, la quale inizia ad elencare le varie tipologie, ma il piccino decide di fermarla subito, visto che le spiega che il quesito era rivolto alla sua amica e non a lei. La ragazza però lo osserva con fare quasi preoccupato, visto che non sa offrirgli una risposta corretta. Come sempre il bel film è disponibile in diretta streaming video con il servizio gratuito del portale Rai, nella pagina dedicata a Rai 4, cliccando semplicemente qui. Ecco il trailer con le scene del film.

Il film è diretto da Wes Anderson ed è stato un grande successo commerciale, arrivando a incassare 68 milioni di dollari. L’ambientazione, che fa da scenografia al film, è Rhode Island, negli Stati Uniti. Per preparare la protagonista femminile, il regista ha chiesto a Kara Hayward di vedere il film “Melody” del 1971. Anche se i giovani protagonisti sono dei talenti emergenti, e quindi non professionisti, pare che i due avessero imparato perfettamente a memoria tutte le loro parti, ancor prima di arrivare sul set. Molte scene sono state girate con videocamere portatili, poiché il regista Anderson non voleva assolutamente contaminare la natura dell’isola, location del film; per questo motivo il cast ha vissuto, durante una settimana, accampato in delle tende e completamente immerso nella foresta. Per realizzare la scena della festa in chiesa, i costumi degli animali dell’Arca di Noè sono stati realizzati ispirandosi a Il Carnevale degli Animali, nella versione di Benjamin Britten.

Questa sera, martedì 9 febbraio 2016, alle 21.10 su Rai 4 va in onda “Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore”, film del 2012 diretto da da Wes Anderson. I protagonisti del film sono i giovani Jared Gilman e Kara Hayward. Nel cast compaiono due attori feticcio del regista americano: Bill Murray, presente anche in “Rushmore”, “I Tenenbaum”, “Le avventure acquatiche di Steve Zissou” e “Il treno per il Darjeeling”, e Jason Schwartzman che aveva già recitato in “Rushmore” e “Il treno per il Darjeeling”. Per altri attori “Moonrise Kingdom” segna l’inizio del sodalizio con Wes Anderson: Edward Norton, Harvey Keitel, Tilda Swinton e Bob Balaban saranno anche nel cast di “Grand Budapest Hotel” del 2014, in cui appaiono anche Bill Murray e Jason Schwartzman.

Sam Shakusky è un orfano che fa parte del gruppo dei Khaki scout, guidato da Randy Ward, un esploratore veterano. Suzy Bishop è una ragazza che vive con una famiglia composta da tre piccoli fratelli, il padre Walt e la madre Laura. Nell’estate precedente, Suzy e Sam si erano incontrati in occasione e di una recita; i due, che vivono entrambi sull’isola di New Penzance, si erano innamorati e avevano iniziato una lunga corrispondenza. Il progetto dei due era di rincontrarsi l’estate successiva per scappare insieme, seguendo l’antico sentiero della tribù indiana dei Cich-chaw. Sam prende tutto il necessario per la fuga ed evade dal campo scout, mentre Suzy scappa via da casa portando con sé solo il gatto, un giradischi e alcuni libri. La loro fuga scombussola la tranquillità dell’isola e la famiglia di Suzy si mette subito alla ricerca della figlia, con l’aiuto del Caposcout Ward e del capo della polizia Sharp. Anche alcuni scout vengono mandati a cercare Sam e alcuni di loro trovano la coppia, che riesce a difendersi e a mandarli via dopo una violenta colluttazione. Sam e Suzy viaggiano attraverso vari luoghi dell’isola fino a trovare una baia appartata, dove si sistemano in tenda e dormono insieme; i due ribattezzano la baia con il nome Moonrise Kingdom. Il giorno dopo i due vengono trovati dal caposcout e dalla famiglia di Suzy che li sorprende a dormire insieme; Laura e Walt trascinano via la figlia e le proibiscono di rivedere Sam, mentre quest’ultimo viene trattenuto da Ward, fino a quando i servizi sociali non decideranno una sistemazione per il ragazzo, che non ha una famiglia. Nel frattempo i compagni scout si rendono conto di aver commesso un errore e vogliono recuperare il rapporto con Sam; organizzano, quindi, un’altra fuga per i due innamorati con l’obiettivo di farli sposare. Anche questa volta la coppia viene scoperta ma riesce a fuggire via mentre sull’isola si abbatte un violento ciclone. Sam viene colpito da un fulmine durante la fuga. Quando la coppia raggiunge la chiesa, dove si erano incontrati la prima volta, l’assistente sociale arriva e vuole portare via Sam a tutti i costi. A questo punto sopraggiunge il capitano della polizia Sharp che, intenerito dal sentimento dei due, decide di prendere in affidamento Sam per evitare che egli vada a finire in un orfanotrofio e affinché la loro storia d’amore possa andare avanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori