I SIGNORI DELLA TRUFFA / Diretta streaming del film su Iris con Robert Redford e Sidney Poitier: il trailer (oggi, 21 marzo 2016)

- La Redazione

I signori della truffa è il film che verrà proposto oggi, lunedì 21 marzo 2016, su Iris in prima serata: una pellicola con Robert Redford e Ben Kingsley, vediamo la trama

Iris_Logo_2013_439
Il film in onda su Iris

Iris manderà in onda alle 21.00, dunque fra pochissimo, il film thriller “I Signori Della Truffa”, con Robert Redford, Sidney Poitier, David Strathairn, River Phoenix. Vediamo ora cosa possiamo scoprire dal trailer del film che ci darà un’idea della trama: ?I signori della truffa?, è un film del 1992. Nel trailer vediamo una banda di hacker informatici alle prese con una missione segreta piuttosto delicata. Nonostante la palpabile tensione non mancano spunti comici: l’ipovedente ?Hi-Fi?, viene sorpreso a leggere una versione di ?Playboy? scritta con l’alfabeto Braille, mentre il sospettoso ?Mama?, interpretato da Dan Aykroyd rende partecipe uno dei suoi colleghi (ex-agente della CIA) sulle sue strampalate teorie cospirazionistiche. Vi ricordiamo che il bel film è disponibile in diretta streaming video con il servizio gratuito del portale Mediaset, nella pagina dedicata a Iris, cliccando semplicemente qui. Ecco il trailer con la scena saliente del film.

Andiamo a scoprire un paio di notizie sul film in onda oggi su Iris alle ore 21.00, I signori della truffa. Il titolo in lingua inglese è ?Sneakers?, traducibile in italiano come ?Scarpe da tennis?: vuole indicare la camminata silenziosa e furtiva che, in genere, caratterizza chi indossa questo indumento. Gli sceneggiatori de ?I signori della truffa? non sono alla loro prima collaborazione: Lawrence Lasker e Walter F. Parkes hanno, infatti, scritto assieme il mitico ?Wargames – Giochi di guerra?, film del 1983 incentrato sulla figura di un promettente hacker. Anche Sidney Poitier e River Phoenix sono vecchie conoscenze: nel 1988 hanno interpretato i protagonisti della ?spy-story? ?Nikita – Spie senza volto?.

La pellicola in onda oggi su Iris alle 21.00 è del 1992 ed è stata diretta da Phil Alden Robinson: I signori della truffa è un film action – thriller. Il principale vanto di tale pellicola è costituito dal suo straordinario cast: la maggior parte degli attori presenti sono, infatti, delle vere e proprie leggende del mondo del cinema. A Robert Redford e Ben Kingsley, protagonisti principali della vicenda, si affiancano Sidney Poitier (Oscar come miglior attore protagonista nel 1964 per il suo ruolo in I gigli del campo), David Russell Strathairn, Dan Aykroyd e River Phoenix, compianto artista scomparso prematuramente.

Martin Bishop, interpretato dal grande Robert Redford, è al vertice di una squadra di esperti in sistemi informatici volti alla gestione degli impianti di sicurezza. Essa è composta da Donald Crease (Sidney Poitier), Hi-Fi (David Strathairn), Mamma (Dan Aykroyd) e dal giovane Carl Arbogast (River Phoenix). Tutto il gruppo, apparentemente ad eccezione di Bishop, è composto da soggetti che si sono macchiati in passato di reati informatici e che hanno pagato il proprio debito con la legge. In realtà, come scopriremo presto, il nostro protagonista non è affatto pulito come vuole far sembrare: infatti il suo vero nome è Martin Brice! Hacker idealista della primissima ora, vent’anni prima si era dedicato ad attività non propriamente legali, quali, ad esempio, trasferire denaro dalle casse del Partito Repubblicano a quelle delle Pantere Nere, noto gruppo militante di attivisti per i diritti degli afroamericani. La polizia riuscì ad arrestare il suo complice ed amico Cosmo che, anni dopo, morirà in carcere, mentre Brice riuscirà a fuggire e a far perdere le proprie tracce. Smascherato però da sedicenti agenti dell’?Agenzia per la Sicurezza Nazionale?, Bishop e la sua squadra vengono reclutati e costretti ad impiegarsi nel tentativo di rubare un prezioso decodificatore universale, in grado di decriptare tutti i dispositivi elettronici esistenti. Ben presto la squadra scoprirà di non stare affatto lavorando per il governo degli Stati Uniti quanto per un’organizzazione criminale capitanata proprio da un vivo e vegeto Cosmo, l’antico complice del nostro protagonista. Dato che Bishop si rifiuterà di unirsi ai suoi piani illeciti questo genio del male rivelerà alla polizia la vera identità dell’ex-amico e riuscirà persino a farlo incriminare per l’omicidio del dottor Janek, inventore del decodificatore. Resta da capire se il personaggio cui Robert Redford presta il volto riuscirà, con l’aiuto della sua abile squadra, a togliersi dagli impicci e a mettere in salvo la pubblica sicurezza dagli intrighi del perfido truffatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori