RIZZOLI & ISLES 6 / Anticipazioni puntata 24 marzo 2016: Maura a confronto con il padre. È un killer?

- La Redazione

Rizzoli & Isles 6, anticipazioni di oggi, giovedì 24 marzo 2016, su Premium Crime in prima Tv. Jane e Maura indagano su un delitto in cui la vittima sembra connessa con Arthur Isles.

rizzoli-isles_r439
Rizzoli & Isles 6 in onda su Premium Crime

Nella prima serata di oggi, giovedì 24 marzo 2016, Premium Crime trasmetterà un nuovo episodio della serie Rizzoli & Isles 6 in prima visione Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è l’ottava, dal titolo “L’ostrica assassina“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Maura (Sasha Alexander) non solo scopre che Jane (Angie Harmon) ha un buco sul divano, ma anche che glielo nasconde da un anno grazie ad una toppa. Decide quindi di regalargliene uno nuovo e le illustra tutti i problemi che comporta avere un divano così vecchio, ma non riesce a convincerla. Poco dopo, entrambe vengono chiamate nel bosco dove è stato ritrovato il corpo di una ragazza all’interno di una gabbia per animali. Intanto, Holiday (Idara Victor) fa delle ricerche sugli UFO e Frankie (Jordan Bridges) si lascia sfuggire di averne visto uno quando era ragazzino, ma cambia subito il discorso. Grazie ai registri scolastici, Holiday scopre che la vittima è Sheila McEntyre. Dalle lastre, Maura scopre invece che Sheila soffriva di osteoponia, una riduzione del calcio nelle ossa dovuta all’anoressia, ed un foro sul collo tramite cui le hanno somministrato una droga. Ore dopo, lo psichiatra Kevin Foley (Andy Milder), un vecchio compagno di Medicina di Maura, si presenta nel suo ufficio e fa numerose domande sul caso. Il terapeuta mostra un comportamento sospetto e Jane scopre che Foley è stato ritratto in una foto con delle gabbie simili a quella del caso. Foley nega qualsiasi implicazione nel delitto, ma Jane capisce che conosce l’assassino e cerca di smuovere la sua coscienza. La squadra scopre che l’alibi di Foley è reale e sospetta che l’assassino sia uno dei pazienti che Foley cura con la pet terapy. Il tossicologico rileva un farmaco usato per la soppressione degli animali e Jane decide di usare uno stratagemma per risalire al colpevole. Poco dopo, Foley contatta Jane per un incontro, ma l’agente trova il suo corpo ed un ragazzino pieno del suo sangue nello sgabuzzino. Le impronte di Daniel O’Neill (Justin Castor) vengono ritrovate sull’arma del delitto, ma il ragazzo rivela di essere stato costretto perché Foley lo molestava. Jane e Korsak (Bruce McGill) sono convinti che menta, ma il Procuratore ordina il suo rilascio. Daniel lancia uno sguardo di sfida verso Jane e l’agente si impunta per incastrarlo. Decide di presentarsi dalla madre e la donna accenna con lo sguardo alla presenza del figlio al piano di sopra. Jane crea al volo un piano e fa in modo che Daniel cerchi di aggredire la madre e lo arresta. A fine caso, i pompieri avvisano Jane che il suo appartamento sta bruciando. Le comunicano che è bruciato tutto, ma poco dopo i fattorini portano il regalo di Maura: un divano nuovo.

Dopo 4 giorni a casa di Maura, Jane decide di passare le notti in albergo perché convivere con Angela non fa proprio per lei. Il celebre Teddy Marshall muore improvvisamente durante una serata in un locale. La socia Tory crede che l’assassino di Ten Mohs andrà a cercare anche lei e fornisce una lista di possibili candidati. Intanto, Maura riceve continue chiamate del padre, ma decide di non rispondere. Il coroner scopre anche che Marshall aveva ingerito una sostanza tossica che deve averlo paralizzato poco prima della morte. Sospetta che la sostanza provenga da un pesce palla, mentre Drake scopre che la vittima aveva ingerito della polvere di diamante mescolata ai suoi drink. Uno dei sospettati inizia a diffondere la voce di essere responsabile del delitto, ma Jane capisce che sta solo cercando di farsi una reputazione. Le mette comunque la pulce nell’orecchio che Marshall potrebbe aver ottenuto tutti i suoi diamanti lavorando per un cartello della droga. Jane e Korsak raggiungono l’appartamento di un altro sospettato e con grande sorpresa si ritrovano di fronte al padre di Maura. L’amica rifiuta di parlarne e Jane fa qualche verifica su Arthur Isles, ma senza trovare nulla.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori