Anche gli angeli mangiano i fagioli/ Su Rete 4 il film con Bud Spencer, il cast tecnico della pellicola

- La Redazione

Anche gli angeli mangiano i fagioli, in onda oggi (28 marzo 2016) su , a partire dalle ore 21.10. Andiamo a scoprire la trama di questo film, il cast e tutti i dati salienti della pellicola.

Foto-Mediaset
Mediaset

Scopriamo qualche notizia in più sulla pellicola in onda oggi su alle ore 21.10, Anche gli angeli mangiano i fagioli. Enzo Barboni ha diretto Bud Spencer in tantissime altre pellicole di successo come Lo chiamavano Trinità, Lo continuavano a chiamare Trinità, I due superpiedi quasi piatti, Nati con la camicia, Non c’è due senza quattro e Un piede in paradiso. La colonna sonora della pellicola è stata composta da Oliver Onions con la collaborazione di Susan Duncan Smith e Cesare De Natale, la fotografia è stata presa in carico da Francisco Marin mentre il montaggio porta la firma di Eugenio Alabiso.

La pellicola in onda oggi su Rete 4 alle 21.10, Anche gli angeli mangiano i fagioli, è un film del 1973, diretto da Enzo Barboni. Il film è stato prodotto dalla casa cinematografica della Tritone Cinematografica in collaborazione con la Mundial Film e Les Productions Fox con distribuzione curata dalla CEIAD. La durata della pellicola è nella versione integrale pari a due ore e tre minuti mentre nel cast figurano oltre ai due principali interpreti Bud Spencer e Giuliano Gemma anche Robert Middleton, Bill Vanders, Victor Israel, Steffen Zacharias, Francy Fair,Lara Sender, Riccardo Pizzuti, Mario Brega, Franca Scagnetti e Luigi Bonos.

Il film è ambientato nella New York degli anni trenta che faticosamente si sta rialzando dalla grande depressione. Nella Grande Mela vive un americano di origini irlandesi di nome Charlie Smith (Bud Spencer) che vive facendo il lottare di wrestling. Un giorno prima di un match viene avvicinato dagli uomini di uno dei più temibili gangster della città americana, Angelo (Robert Middleton). Charlie si fa chiamare l’Uomo del Mistero e soprattutto mai nessuno l’ha potuto vedere in faccia. Gli uomini del gangster gli impongono di dover perdere il prossimo incontro al secondo round altrimenti verrà ucciso e nonostante Charlie non sia per nulla d’accordo, è costretto a fare buon viso a cattivo gioco. Mentre i gangster stanno parlando all’interno dello spogliatoio di Charlier, un uomo di nome Sonny (Giuliano Gemma) ex venditore di gelati con la fissa di diventare un gangster rispettabile e da poco licenziato come uomo di pulizie di una palestra di arti marziali, ascolta ogni cosa e tra l’altro riesce anche a vedere di sfuggite l’uomo del mistero in volto una volta che questi è rimasto solo. Sonny decide allora di assistere all’incontro per sfruttare la notizia e nello specifico scommette con un altro spettatore una decina di dollari che per l’appunto L’uomo del mistero possa perdere. L’incontro ha inizio con Charlie che inizialmente segue i dettami dei gangster ma in un impeto di orgoglio, decide di far proprio l’incontro facendo un enorme dispetto a Angelo che dal proprio canto non la prende bene. Uno dei suoi uomini prende il microfono e avverte il pubblico che chiunque toglierà la maschera all’uomo del mistero sarà lautamente ricompensato. Charlie è costretto a districarsi tra un sacco di persone che tentano di strappargli la maschera trovando nel solo Sonny un ottimo aiuto. I due si rincontrano più tardi con Sonny che prova a convincerlo di mettersi insieme per diventare dei validi dei gangster e quindi fare un bel po’ di soldi. Charlie non potendo ritornare sul ring ed un po’ per caso, decide di seguire gli intendimenti di Sonny con i due che si ritrovano ad essere due mastini dello stesso Angelo. Sonny e Charlie dovranno passare tra mille difficoltà rendendosi presto conto di non essere portati per la vita di gangster tant’è che finiscono con l’aiutare le persone vittime del pizzo dello stesso Angelo oltre che aiutare la polizia a mettere il boss in galera. Alla fine i due torneranno nel mondo del wrestling.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori