THE VOICE OF ITALY 21016/ Replica e riassunto seconda puntata Blind Audition, 2 marzo: come vederla in video streaming

The Voice of Italy 2016, seconda puntata Blind Audition in onda mercoledì 2 marzo 2016: ecco come rivedere la replica della puntata del talent show trasmesso da Rai 2.

03.03.2016 - La Redazione
thevoiceofitaly
The Voice of Italy 2016

Nella puntata di mercoledì 2 marzo 2016 del talent musicale The Voice of Italy, condotto da Federico Russo e che vede come coach Raffaella Carrà, Emis Killa, Dolcenera e Max Pezzali, dopo il riassunto di quanto accaduto nella precedente puntata e in particolare con quelli che sono gli attuali componenti dei vari team e dopo la presentazione dei quattro coach si entra subito nel vivo della puntata con il primo concorrente di serata. Si chiama William Prestigiacomo, ha origini siciliane ma è nato in Germania e ora vive in Polonia. Tra l’altro si scopre che è stato finalista a The Voice of Poland ed alla ricerca di una affermazione anche in Italia. Il brano con cui tenta di conquistate i giudici è Shake your tale Feather. L’esibizione è subito molto efficace in quanto ci mettono pochissimo Max Pezzali, Raffaella Carrà e Emis Killa a girarsi mentre Dolcenera non sembra convinta e alla fine rimane nella propria posizione. Pezzali si complimenta con il concorrente, Raffaella prova a convincerlo nell’entrare nel suo team come del resto fa lo stesso rapper elencandone le qualità. Queste parole sembrano aver colpito William che opta per Emis Killa. Il prossimo concorrente si chiama Andrea Palmieri che racconta di essere una sorta di figlio d’arte in quanto la madre è nel mondo della musica. Il secondo concorrente propone una personale interpretazione del pezzo Let her go. L’esibizione conquista immediatamente il pubblico che applaude in maniera convinta mentre tra i giudici Max Pezzali, Dolcenera e la Carrà si girano dopo pochi secondi ed Emis Killa lo fa proprio all’ultimissimo secondo. I giudici provano a invogliare il giovane talento di 17 anni parlando di quello che potrebbero fare lavorando insieme e alla fine Andrea sente di dover cedere alla lusinghe di Raffaella Carrà che è molto contenta della scelta.

La concorrente successiva è di Seregno, si chiama Chiara ed è una grandissima fan di Max Pezzali tant’è che si presenta sul palco con il brano “Come mai”. Il primo a girarsi è Emis Killa seguito all’ultimo da Max Pezzali. No da parte della Carrà e di Dolcenera. Max sottolinea le difficoltà per una donna di cantare questo che è un brano prettamente maschile. Non c’erano dubbio sul fatto che Chiara scegliesse proprio Max Pezzali,suo idolo. La successiva concorrente è straniera, si chiama Kateryna Tsarkova, nella vita fa Burlesque e si presenta con il pezzo Somewhere only we know. Per lei nessun giudice si gira. Il prossimo concorrente ha 28 anni, si chiama Massimo Cantisani, viene da Roma e ha origini lucane. La sua è una buona performance che convince praticamente subito Dolcenera che poi viene seguita dagli altri giudici. Tutti i commenti sono molto entusiastici nei riguardi di Massimo che viene conteso in maniera incredibile. Alla fine il giovane talento decide di optare per Dolcenera probabilmente anche perché lei si è girata per prima. Si continua a ritmo serrato con il prossimo concorrente che si chiama Claudio Cera che si presenta sul palcoscenico con un famoso pezzo di Miley Cyrus ed ossia Wrecking Ball. Voce potente e sicura che conquista quattro si. I coach nella loro disamina enfatizzano il fatto che abbia un modo di cantare piuttosto particolare. Claudio dopo aver ascoltato quello che hanno da dire i quattro giudici fa la propria scelta: Max Pezzali.

Il concorrente successivo si nasconde dietro una tenda per non dar modo al pubblico di scoprire di chi si tratta. L’esibizione è molto apprezzata dai giudici che infatti si girano tutti. Tolto il velo viene fuori una donna di nome Sara che ha voluto cantare in spagnolo. Tutti la vorrebbero nel loro team ma alla fine lei opta per Dolcenera. La prossima concorrente si chiama Giuliana Ferraz, è molto emozionata. Per lei ci sono tre si con il solo no da parte di Raffaella Carrà. La ragazza dimostra di essere molto religiosa e racconta di aver preso parte a Miss Italia. La ragazza decide di confluire nella squadra di Emis Killa. È la volta di una coppia: si tratta de I Wolf composta da Cristina e Michele i quali stanno insieme anche nella vita da ben cinque anni. Per loro si girano la Carrà ed Emis Killa. Un po’ a sorpresa la coppia decide di entrare nel team di Raffaella Carrà. Si passa velocemente al successivo talento il cui nome è Nicola Cardace che seppur coadiuvato dalla propria chitarra non riesce ad ottenere neppure un si. Il prossimo arriva da Livorno si chiama Manuel Aspidi, ha 28 anni e presenta una esibizione in cui si sente la sua voce molto particolare che induce i quattro giudici a girarsi tra l’altro chiedendosi se si trattasse di un maschio oppure di una femmina. Tutti lo vorrebbero nella propria squadra ma la scena cade su Raffaella Carrà che quasi non se lo aspettava e quindi corre ad abbracciarlo. Si passa ad un altro concorrente il cui nome Gianmarco Finizio e canta Chissà se lo sai. Nessuno si gira e Killa ha un commento piuttosto rude ma schietto nei confronti del concorrente a cui fa presente come si sia annoiato.

La concorrente successiva arriva dall’Iran, ha 31 anni si chiama Kimya ed è venuta in Italia, vive a Bologna da due anni, perché nel suo Paese non viene permesso alle donne di cantare. Canta un pezzo iraniano con tanto di tamburello e conquista tre si con la sola eccezione della Carrà. Kymia opta per Max Pezzali. La prossima concorrente ha 20 anni,si chiama Antonietta Carpinelli e si presenta con una personale interpretazione A natural woman. Nessuno si gira ed il pubblico mugugna. La prossima si chiama Chiara Granetto, frequenta il liceo musicale, ed ottiene due si per poi andare nella squadra di Dolcenera. Si continua a passo spedito con Elya Zambolin, 23 anni che canta un pezzo di Cesare Cremonini, Mondo. Quattro si per lui, grandi sviolinati per i giudici che vorrebbero inserirlo nel proprio team. Lui però sceglie Max di cui da sempre è un fan. Tocca a Marta Pedoni che si presenta con Who wants to live forever. Ci soni i si della Carrà e di Emis Killa con la concorrente che sceglie il rapper. Ultima concorrente della serata Stephanie Riondino che canta Try dei Pink. Per lei solo Dolcenera per cui scelta obbligata.

Se vi siete persi la seconda puntata di The Voice Of Italy 4, dedicata alle Blind Audition, potete rivederla sul sito ufficiale del programma: cliccando qui 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori