GRAND HOTEL EXCELSIOR/ Su Iris il film con Adriano Celentano, le curiosità sulla pellicola (oggi, 5 marzo 2016)

- La Redazione

Grand hotel excelsior, in onda stasera 5 marzo 2016 su Iris, a partire dalle ore 21,00. Andiamo a scoprire dal Trailer la trama di questo film e i dati salienti della pellicola.

mediaset
La prima serata Mediaset di oggi

Scopriamo qualche notizia interessante sulla pellicola in onda oggi su Iris alle ore 21,00, ‘Grand hotel excelsior’. L’ultima vicenda è in realtà la più divertente. La storia vede protagonista Nicolino il Mago di Segrate (Diego Abatantuono), che sembra dotato di poteri paranormali, tanto da prevedere che l’ingegner Binotti (Franco Diogene) è in procinto di doversi recare con grande urgenza a Sydney. Il mago riesce poi a prevedere la rovinosa sconfitta di Pericle, soltanto procedendo alla visione del suo guantone. Il Mago di Segrate riuscirà infine a stupire tutti producendosi nella prestazione per la quale si era recato all’albergo, ovvero una lievitazione che lo vedrà sollevarsi con grande clamore di media e avventori della struttura. Una sorpresa che però durerà poco, in quanto Ginevra (Aldina Martano), la sua assistente, gli darà una pacca sulla spalla sbilanciandolo e provocandone la rovinosa caduta. La pellicola si chiude con un improvvisato e surreale concerto che vede protagonisti tutti i quattro principali interpreti delle storie chiamati a prendere il posto degli orchestrali della Filarmonica di Boston.

Stasera, sabato 5 marzo, su Iris alle 21.00 va in onda “Grand Hotel Excelsior”, film del 1982 diretto da Castellano e Pipolo. I protagonisti della pellicola sono Adriano Celentano, Eleonora Giorgi ed Enrico Montesano. Il film prende il nome dalla struttura alberghiera al cui interno si sviluppano le storie di diversi personaggi.

La prima storia riguarda Taddeus (Adriano Celentano), il direttore dell’albergo e pronipote di Zaccarias, avo da lui venerato alla stregua di un santo. Proprio Taddeus, infatti, viene ad essere coinvolto negli intrighi amorosi di una cliente storica della struttura, Ilde Vivaldi (Eleonora Gorgi). La ragazza prova ogni tanto a suicidarsi e spinge lo stesso Taddeus a sospettare che oggetto di questo infelice amore sia un playboy, anche lui cliente da tempo dell’albergo, tanto da decidere di affrontarlo. Alla fine riuscirà però a capire che è lui ad essere il vero amore della Vivaldi e di essere a sua volta innamorato della donna. Peraltro è proprio lei la proprietaria della banca con cui l’hotel deve scontare un ingente debito e che ha deciso di non rinnovargli il credito che pure servirebbe al fine di poter scritturare la Filarmonica di Boston in vista della chiusura di stagione.

La seconda vicenda è quella che interessa un vedovo, Egisto Costanzi (Enrico Montesano), cameriere che però si vergogna della sua professione e decide di far credere ad Adelina (Daniela Introini), la figlia che mantiene agli studi in Svizzera, di essere un facoltoso uomo d’affari passato solo accidentalmente per l’albergo. Il suo piano diventa però difficile da sostenere quando Adelina si reca in visita alla struttura per partecipare al compleanno del padre. La messinscena organizzata da Egisto sembra funzionare alla perfezione, con la complicità di Taddeus, ma quando arriva il vero affittuario della camera in cui l’uomo ha detto alla figlia di aver preso alloggio, tutto è ad un passo dal diventare inutile. Alla fine, comunque, Adelina tornerà in Svizzera, dicendo al padre che lo amerebbe anche se fosse soltanto un cameriere.

La terza storia raccontata è quella che vede protagonista un pugile, Pericle Coccia (Carlo Verdone), giunto al Grand Hotel Excelsior per prepararsi in vista di un incontro per il titolo italiano, insieme a Bertolazzi (Armando Brancia), il suo impresario. L’avversario nell’incontro che potrebbe segnare la sua carriera è Bruno Bertoni (Domenico Adinolfi) detto Bulldozer per il suo modo di combattere. Il problema è che Pericle, un tipo ruspante e genuino, preferisce non solo il cibo dell’albergo ai duri allenamenti, ma anche le donne, in particolare la cameriera Maria (Isabella Amadeo). Dopo essersi innamorato di lei e aver trascorso la notte che precede l’incontro in sua compagnia, sarà spedito al tappeto in breve tempo dal suo avversario, ma potrà consolarsi sposando Maria e venendo assunto in qualità di facchino proprio nell’hotel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori