The Keeper / Il film con Steven Seagal in onda su Rete 4 (oggi, 5 marzo 2016)

- La Redazione

The Keeper, in onda stasera 5 marzo 2016 su Rete 4, a partire dalle ore 21,15. Andiamo a scoprire dal Trailer la trama di questo film e i dati salienti della pellicola.

mediaset
La prima serata Mediaset di oggi

Questa sera, sabato 5 marzo, su Rete 4 alle 21.15 va in onda The Keeper, film di genere azione-thriller del 2009, diretto da Keoni Waxman. Il soggetto e la sceneggiatura sono state scritte da Paul A. Birkett. Una pellicola in pieno stile poliziesco americano realizzata grazie all’investimento fatto dalla casa cinematografica Steamroller Production con il prezioso contributo reso alla causa dallo stesso regista Keoni Waxman e dal principale protagonista, Steven Seagall. Fanno parte del cast Liezl Carstens, Stephan Duvall e Luce Rains.

La storia è ambientata nell’affascinante e ricca città di Los Angeles nello stato della California. Una città che tuttavia ha degli aspetti negativi soprattutto per effetto del divagante tasso di criminalità e con una certa crescita del traffico di sostanze stupefacenti. In uno dei tanti distretti di polizia, opera l’agente Roland Sallinger (Steven Seagal). Si tratta di un agente che si occupa principalmente del traffico di droga e che insieme al proprio principale collaboratore Trevor, sono da mesi sulle tracce di un pericoloso narcotrafficante con un lavoro certosino che poco alla volta ha permesso loro di essere ad un ottimo punto delle indagini. Infatti, di due poliziotti una volta individuato il covo dove agisce e si riunisce questa pericolosa organizzazione malavitosa, decidono far irruzione per smantellare l’intera organizzazione. L’operazione permette di ottenere i risultati sperati ed ossia tutti i narcotrafficanti vengono arrestati mentre l’intera somma di denaro ottenuta dalla vendita di parte della droga viene requisito e recuperato. Trevor dinnanzi a questa enorme quantità di denaro perde la testa e fa presente a Sallinger l’intenzione di spartirsi l’intero bottino. Sallinger si dice contrario a questo genere di cose con Trevor che finge di essersi convinto della cattiva idea. Non appena Sallinger si volta di spalle, Trevor lo spara. Credendolo morto, Trevor si dilegua con il bottino ma in realtà Sallinger ha soltanto riportato una ferita molto profonda ma resta in vita. L’agente viene portato in ospedale in condizioni davvero gravi ma dopo un lungo intervento chirurgico riescono a salvargli la vita. Scoperta la cosa, Trevor prova a finire quello che aveva iniziato presentandosi in ospedale con il chiaro intento di uccidere il collega ma Sallinger si dimostra molto abile prevenendo questo genere di situazione. I mesi passano, e per Sallinger poco alla volta la vita ritorna alla normalità dopo una lunghissima riabilitazione. Non ha più il proprio lavoro in quanto è stato messo in congedo ma non passeranno molti giorni prima che venga chiamato in causa per un lavoro tutto nuovo ed ossia occuparsi dell’incolumità di una figlia di un boss di Los Angeles, Jason Cross (Luce Rains). Sallinger si trova costretto ad accettare questo genere di lavoro in quanto a chiederglielo è un suo amico di vecchia data di nome Conner (Stephan Duvall). La donna di cui si deve prendere cura si chiama Nikita Wells (Liezl Cartstens) e come spesso succede in questo genere di situazioni all’inizio tra Sallinger e la propria protetta ci sono forti contrasti che finiranno per trasformarsi in attrazione reciproca. Tra l’altro per Sallinger ci sarà una vera e propria battaglia con un altro boss locale che a proprie spese si renderà conto di quanto difficile sia riuscire ad avere la meglio di un poliziotto come Sallinger.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori