THE GUARDIAN – SALVATAGGIO IN MARE / Diretta streaming del film su Rete 4 con Kevin Costner e Ashton Kutcher: video trailer con la trama

- La Redazione

The guardian: salvataggio in mare, in onda stasera 6 marzo 2016 su Rete 4, a partire dalle ore 21.15. Andiamo a scoprire dal Trailer la trama di questo film e i dati salienti.

mediaset
La prima serata Mediaset di oggi

Rete 4 manderà in onda alle 21:15, dunque fra pochissimo, il film d’azione “The Guardian – Salvataggio in mare”, con Kevin Costner, Ashton Kutcher, Derek Adams, Joe Arquette, Gregory J. Barnett, Jay Bingham, Bonnie Bramlett, Rashonda Brokenberry. Vediamo ora cosa possiamo scoprire dal trailer del film che ci darà un’idea della trama: Si parte con una voce fuori campo che dice che vi è una leggenda che narra di un uomo che trascorre la sua vita in fondo al mare. Ben Randall ha accumulato una grande esperienza presso la guardia costiera degli Stati Uniti ma, durante un’operazione di salvataggio, quasi tutti i suoi colleghi perdono la vita. La vicenda lo segna molto ma Randall sa di dover ricominciare a vivere e per farlo accetta un nuovo incarico, ovvero addestra alcune giovani leve che vogliono diventare aero soccorritori. Nel corso dell’addestramento, Randall conosce l’insegnante Jake e sarà lui stesso a salvarla dalla morte ma, nel corso dell’operazione, egli preferisce salvare la vita al suo amico e cade in mare. Il film termina con la voce fuori campo che dice che il corpo di Randall non è mai stato ritrovato. Vi ricordiamo che il film è disponibile in diretta streaming video con il servizio gratuito del portale Mediaset, nella pagina dedicata a Rete 4, cliccando semplicemente qui. Ecco il trailer con la trama

Scopriamo qualche notizia interessante sulla pellicola in onda oggi su Rete 4 alle ore 21.15, The Guardian – Salvataggio in mare. Il film è stato girato tra l’Alaska, la California, l’Oregon, New Orleans e Shreveport. La troupe si è spostata dopo che una serie di uragani ha colpito il sud degli Stati Uniti nel 2005, trasferendosi in Louisiana. Alcune scene sono state girate presso Camp Minden a Minden e alla Barksdale Air Force Base di Bossier City. Le scene in mare sono state girate grazie all’utilizzo di un’enorme piscina, costruita da imprenditori locali ingaggiati dalla produzione, senza quindi ricostruire tutto al computer.

La pellicola in onda stasera su Rete 4 alle 21.15 è un film del 2006, diretto da Andrew Davis: The Guardian – Salvataggio in mare. Nel cast Kevin Costner, Ashton Kutcher, Derek Adams, Joe Arquette, Gregory J. Barnett, Jay Bingham, Bonnie Bramlett, Rashonda Brokenberry. 

Ben Randall (Kevin Costner), un veterano della Guardia Costiera statunitense. L’uomo è una vera e propria leggenda del settore, vantando una lunga serie di salvataggi in mare, anche in condizioni di grande difficoltà. Se la professione è gratificante, non altrettanto lo è però la vita privata, in quanto il suo matrimonio con Helen (Sela Ward) è appena andato a rotoli, proprio per il fatto di anteporre il lavoro all’amore. Anche il lavoro, però, è destinato a diventare presto un problema per Ben. Nel corso di una spedizioni di salvataggio, in cui il suo equipaggio sta cercando di prestare soccorsi ad un peschereccio, tutti i componenti dello stesso trovano infatti la morte, compreso Carl, il suo miglior amico. Proprio per cercare di dimenticare quanto successo, Randall accetta quindi l’offerta relativa all’addestramento di un gruppo di reclute che vorrebbero diventare aerosoccorritori. Il gruppo sottoposto alle sue cure vede la presenza tra gli altri di Jake Fischer (Ashton Kutcher), un ragazzo molto indisciplinato e ambizioso, con il quale Ben inizia una lunga serie di scontri verbali. Allo stesso tempo, però, l’uomo vede in Jake le doti che potrebbero farne un ottimo aerosoccorritore e cerca di spronarlo a farle uscire. Durante il lungo e rigido addestramento, Jake conosce a sua volta Emily Thomas (Melissa Sagemiller), avvenente insegnante di cui non tarda ad avvertire il fascino, anche se questo fatto non ha riflessi particolari sul suo ruolino di marcia. Nominato guardacoste, il ragazzo viene assegnato alla CG Air Station Kodiak in Alaska, una stazione dedita al monitoraggio del Mar di Bering, la stessa ove presta il suo operato Ben Randall. La loro prima missione congiunta consiste nel salvataggio di due uomini che sono bloccati in una caverna, durante la quale mentre Jake tira fuori tutte le sue energie Ben si trova costretto dagli eventi a rivivere la tragedia in cui ha perso il suo equipaggio, rimanendo letteralmente impietrito. Proprio l’accaduto lo spinge di conseguenza a prendere in considerazione l’abbandono della carriera, prima che possa succedere qualcosa di irreparabile, per lui e gli altri.
Quando però Jake viene a trovarsi improvvisamente in difficoltà su un peschereccio ormai sul punto di affondare, è lo stesso Ben ad andare in suo soccorso, nonostante il timore di non potercela fare a reggere la pressione. L’operazione di soccorso va invece a buon fine, ma proprio quando i due amici dovrebbero risalire sull’elicottero che li porterà a casa, il cavo su cui si reggono sembra sul punto di cedere. Valutando la situazione, Ben decide che per dare l’opportunità a Jake di salvarsi deve sacrificarsi a sua volta. 
Si lascia perciò cadere in mare, trovando una morte in linea con una carriera piena di gloria. Il suo corpo, infatti, non verrà mai ritrovato nonostante le operazioni di ricerca condotte dalla guardia costiera, condotte ad ampio raggio. Qualche tempo dopo, però, nel corso di una operazione di salvataggio, Jake chiacchierando con uno dei superstiti rimane basito sentendolo affermare che un uomo sarebbe rimasto insieme a lui per tutto il tempo delle operazioni, esortandolo a non mollare e aiutandolo in tal modo ad attendere i soccorsi. La pellicola termina con Jake che ricorda l’esistenza di una leggenda, basata sull’esistenza di un uomo, detto il guardiano, che vive sul fondo del mare. Si tratta di una sorta di pescatore di uomini, ultimo appiglio per coloro che, dispersi, si trovano ormai in balia delle acque, identificato evidentemente da Jake con lo stesso Ben Randall.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori