Caduta Libera/ Nicolò è il nuovo campione, ma non porta a casa il montepremi: 8 marzo dedicato alle donne vip. Riassunto ultima puntata

- La Redazione

Caduta Libera, il game show guidato da Gerry Scotti torna anche oggi, 8 marzo 2016, sul piccolo schermo di Canale 5: in attesa di scoprire chi giocherà, ecco come è andata ieri

Caduta_libera_r439
Caduta Libera

La puntata di oggi di Caduta Libera è dedicata alle donne in occasioni alla festa dell’otto marzo. Il protagonista centrale al centro del palco è Maria Amelia Monti che proprio con il conduttore Gerry Scotti ha recitato nella sitcom ”Finalmente soli”. La sua prima sfidante è Alessia Mancini che nelle famose prime stagioni di Passaparola era la valletta principale. Simpatico siparietto quando dicono al conduttore che è ancora un bell’uomo, ma è un po’ ingrassato. Ovviamente scherzano. Anche questa sera con tanti vip presenti sul palco, come per esempio oltre alle citate anche Laura Freddi, ci sarà molto da ridere.

Gerry Scotti, oggi martedì 8 marzo 2016, tornerà sul piccolo schermo di Canale 5 puntuale alle 18.45 per una nuova puntata di Caduta Libera, il game show che vede precipitare giù dalla botola i concorrenti che sbagliano troppe risposte. In attesa di scoprire chi giocherà stasera, diamo uno sguardo a quello che è successo ieri. Il campione è ancora Gianluca, allenatore di calcio romano con la passione per il Brasile e la cultura sud-americana in generale. Come ogni sera sono dieci i concorrenti da buttar giù e c’è la possibilità di mettere insieme 300.000 euro. Gianluca, dopo aver scrutato attentamente tutti i concorrenti, decide di cominciare con una donna, la numero 4, Rosalinda da Sapri, in provincia di Salerno. In questo duello verbale il campione perde la prima vita su una domanda molto facile, sembra essere un po’ scarico a detta del presentatore.

La sfidante che aveva appena conquistato una vita la perde e cade giù per la botola consentendo al campione di effettuare la prima scoperta della settimana, il piede nero dal valore di 5.000 euro. Ora è il momento di un uomo, e Gianluca sceglie il numero 3, Giuseppe, studente di economia ventenne della provincia di Catania. Dopo solo tre domande lo sfidate cade giù per la botola ed il campione sceglie ancora una volta il piede nero che contiene 20.000 euro. Segue un volto noto alla trasmissione, la concorrente numero 6, Lucia studentessa di scienze biologiche di Nardò. Sembra che in questo scontro il campione si sia svegliato, e vinta la sfida opta per il piede bianco che aggiunge 5.000 euro al suo montepremi. Ivan, il concorrente numero 1, è il prossimo sfidante, è un uomo di mezza età di Spinea, in provincia di Venezia. I due disputano davvero una bella gara e segna uno splendido esordio per Ivan. Ma non è finita qui, dopo aver perso tutte le vite, Gianluca viene spodestato dallo sfidante ed avviene il cambio della guardia. Dopo i saluti, Gianluca cade giù per la botola ed il nuovo campione, applaudito calorosamente dal pubblico, è pronto a giocare la sua partita.

Con un montepremi a zero e tre vite, è come se fosse appena entrato, Ivan sceglie di scoprire cosa nasconde il piede nero, che purtroppo gli regala soltanto 1.000 euro. Il gioco va avanti ed Ivan chiama la concorrente numero 8, Anna Maria, una commerciante di Vieste che fa perdere tutte le vite al campione ma non riesce a togliergli lo status appena conquistato. Terminata l’ennesima sfida avvincente, Ivan scopre il contenuto del piede nero, soltanto 500 euro. Il gallo canta ed è il momento dell’ultima sfida, Ivan sceglie il concorrente più giovane, il numero 9, Nicolò studente di diciannove anni del Piemonte Il campione non risponde correttamente alla sua prima domanda e cade giù per la botola rinunciando a giocare il gioco finale che invece spetta a Nicolò. Il nuovo campione stenta a crederci ma ora è lui al centro dello studio e sceglie il piede nero che contiene una vita, che non serve praticamente a nulla a questo punto del gioco. E con un montepremi di 10.000 euro, offerto dalla trasmissione, si appresta a compiere gli ultimi dieci passi ma sfortunatamente risponde correttamente soltanto a nove domande su dieci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori