LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO 2 / Anticipazioni puntata 2×08 del 9 marzo 2016 e video promo: Phillip complice di Catherine?

- La Redazione

Le regole del delitto perfetto 2, anticipazioni puntata di oggi, mercoledì 9 marzo 2016, su Fox in prima visione Tv assoluta. Phillip tranquillizza Catherine: penserà lui a tutto. 

le-regole-del-delitto-perfetto_R439
Le Regole del Delitto Perfetto 2 - prima visione Tv su Fox

Vivremo nuovi momenti di tensione nell’ottava puntata de Le regole del delitto perfetto 2, in onda in prima serata su Fox. Come vediamo nel video promo Connor sarà allarmato dalla scomparsa di Oliver e a nulla serviranno i tentativi di tranquillizzarlo in quanto il ragazzo è sparito da “sole un’ora”. Connor sa bene infatti che per uccidere qualcuno bastano solo un secondo. Walsh è davvero sconvolto e arriverà a lanciare minacce qualora a Oliver fosse “accaduto qualcosa”. Clicca qui per vedere il video promo de Le regole del delitto perfetto 2×08.

Nella prima serata di oggi, mercoledì 9 marzo 2016, la Fox trasmetterà un nuovo episodio della serie Le regole del delitto perfetto 2, in prima visione Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è l’ottava, dal titolo “Ciao sono Phillip“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: nel presente, Wes (Alfred Enoch) è armato e decide di seguire Connor (Jack Falahee) e Laurel (Karla Souza) dopo aver ascoltato una loro conversazione. Nel passato, Annalise (Viola Davis) decide anche di non informare gli Hapstall delle ultime scoperte su Phillip (Jefferson White), mentre Nate (Billy Brown) viene convocato in udienza dalla Sinclair (Sarah Burns) con l’accusa di aver ucciso Nia (Enuka Okuma). Eve torna in città per difendere il poliziotto e raccomanda ad Annalise di stare fuori dal caso. Il giorno dopo, Bonnie (Liza Weil) affronta Asher (Matt McGorry) dicendogli di sapere di Tiffany, ma il ragazzo si discolpa affermando di essere innocente. Annalise inizia la difesa di Dale (Eric Lutes), accusato di aver indotto al suicidio l’ultimo marito della sua amante Sharon (Susan Walters). Rientrando a casa, Annalise sorprende Frank (Charlie Weber) e Laurel in atteggiamento amoroso ed incarica la ragazza, stizzita, di scoprire quali informazioni Dale abbia sulla vittima. Assieme ad Asher, scopre che l’uomo partecipava alle riunioni degli Alcolisti Anonimi, fatto che Annalise sfrutta in udienza insinuando che sia stata la depressione a spingere il marito di Sharon ad uccidersi. Il Procuratore Nelson (Colby French) decide quindi di far ascoltare la telefonata che la vittima ha fatto alla Polizia prima di gettarsi in cui accusa Dale come responsabile del suo gesto. Nel frattempo, Connor scopre che Frank ha incaricato Oliver (Conrad Ricamora) di tracciare la posizione di Phillip. Annalise ed Eve si incontrano in privato e scherzano sul fatto che con l’incarcerazione di Nate potrebbero vivere insieme. Asher si giustifica invece con Bonnie, ma l’assistente lo ritiene comunque responsabile perché non ha aiutato Tiffany. Mentre Annalise incarica Wes di seguire il caso di Nate, Michaela scopre che la Polizia aveva trovato nella villa degli Hapstall un DNA sconosciuto che suppone sia di Phillip. All’udienza, la Sinclair chiama a testimoniare un’infermiera perché possa confermare che Nate ha dato dei farmaci a Nia, ma la donna fa capire apertamente di giustificare l’eutanasia. Eve decide di non controinterrogare l’infermiera ed il giudice ordina l’analisi del sangue di Nia. A cena, Eve rivela ad Annalise di aver agito così per assicurarsi che la teste rimanga dalla sua parte. Intanto, Laurel trova l’indirizzo di Nelson e dalle parole del portiere capisce che è l’amante di Sharon. Così Annalise lo chiama a testimoniare e fa in modo che il portiere si presenti all’udienza con la complicità di Laurel. Nelson decide di appellarsi al quinto emendamento, fornendo così la vittoria ad Annalise. Laurel affronta la Keating perché la ignora, ma l’avvocato le rivela che è una cosa positiva perché vuol dire che non si deve preoccupare di lei. Nate convince l’infermiera a sostituire i campioni di sangue in modo che le analisi lo scagionino. Wes invece accenna una mezza frase ad Eve che inizia a chiedersi che rapporti abbia con Annalise. Ore dopo, Asher confessa a Bonnie di sapere ciò che le ha fatto Sam (Tom Verica) e l’assistente prova a chiamare Annalise, ma in quel momento l’avvocato si trova con Eve e non risponde. Oliver sfrutta invece la foto di Connor per agganciare Phillip su un sito di incontri e si propone di incontare il sospettato per prendere il suo DNA. Mentre Connor si presenta all’appuntamento, Bonnie accusa Annalise di aver rovinato l’unica cosa bella della sua vita e le rivela di aver voluto che fosse lei a morire al posto del marito. Michaela e Frank sorvegliano l’incontro di Connor, ma Laurel lascia un messaggio in segreteria ad Annalise ed ottiene che l’avvocato ordini di interrompere tutto. Connor avvisa Oliver che rientrerà entro un’ora, non sapendo che Phillip sta seguendo il fidanzato fin dentro casa. Nel presente, la Sinclair cade dal terrazzo di fronte a Connor e Michaela e guardando in alto vedono Bonnie.

Connor scopre che Oliver è scomparso ed informa subito Annalise. Prima che i ragazzi chiamino la Polizia, Phillip ed Oliver accedono alla villa. L’avvocato cerca di porgere al ragazzo le sue scuse, ma Phillip non accetta ed afferma di essere innocente, minacciandola di rendere pubblica la notizia. Oliver sfrutta una cannuccia usata da Phillip durante il loro incontro e Frank la consegna ad un’infermiera perché confronti il risultato con il DNA di Helena Hapstall. Quando le analisi combaciano, il team scopre che Phillip è il risultato di una relazione incestuosa fra Helena ed il fratello defunto, ovvero il padre adottivo di Caleb e Catherine. La ragazza invia a Wes uno dei propri quadri in segno di ringraziamento che porta l’aspirante avvocato a fare una scoperta sospettosa. Guardando le foto del caso scopre infatti che nello sfondo di una delle foto di Phillip si vede un quadro di Catherine. Informa quindi sia Annalise che Nate. Ore dopo, Phillip rassicura Catherine dicendo che si occuperà di tutto. Intanto, Caleb rivela a Michaela di aver trovato una pistola nello studio della sorella. Nel presente, Bonnie si appropria della pistola dei ragazzi ed intima a Connor di rimanere se non vuole essere ucciso a sua volta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori