Riddick/ Su Rai 4 il film con Vin Diesel, gli incassi soddisfacenti della pellicola. Trailer e diretta streaming

- La Redazione

Riddick, in onda oggi 13 aprile 2016 su Rai 4, a partire dalle ore 21.10. Andiamo a scoprire la trama di questo film, il cast e tutti i dati salienti della pellicola.

logorai_R115
Il film in onda su Rai 3

Rai 4 manderà in onda alle 21.10, dunque fra pochissimo, il film di fantascienza “Riddick”, con Vin Diesel, Karl Urban, Katee Sackhoff, Jordi Molla’, Nolan Gerard Funk, Matt Nable, Bokeem Woodbine, Dave Bautista, Conrad Pla, Raoul Trujillo, Nolan Funk, Keri Hilson. Vediamo ora cosa possiamo scoprire dal trailer del film che ci darà un’idea della trama: ?Riddick? è un film d’azione del 2012, ed è il terzo capitolo di una saga incentrata sul protagonista. Nel trailer assistiamo subito al risveglio di Riddick. Il nostro eroe comincerà a vagare per un pianeta deserto in un lugubre scenario post-apocalittico. Un banda di cacciatori di taglie riuscirà a catturarlo e a ridurlo in catene: sarà l’errore più madornale della loro esistenza. La furia di Riddick si scatenerà, infatti, su di loro: la sua ricerca di vendetta darà vita a una lotta senza quartiere. Gli effetti speciali e le ricostruzioni al computer sono a dir poco sbalorditive; Vin Diesel, come eroe oscuro, appare più che credibile. Vi ricordiamo che il bel film è disponibile in diretta streaming video con il servizio gratuito del portale Rai, nella pagina dedicata a Rai 4, cliccando qui. Ecco il trailer con le scene d’azione del film.

Andiamo a scoprire un paio di notizie sul film in onda oggi su Rai 4 alle ore 21.10, Riddick. Il film termina lasciando lo spettatore con la curiosità di sapere se ci sarà un sequel, ciò di fatto lascia aperte tutte le strade per una produzione che si è detta contentissima dei ricavi del lavoro: costato 38 milioni di dollari, il film ne ha incassati ai botteghini quasi 100. Una curiosità legata al film è quella legata al modo in cui esso fu annunciato. L’inizio della produzione, dopo la redazione degli accordi commerciali, fu comunicato ai cultori della saga tramite un annuncio sul profilo Facebook di Van Diesel, molti criticarono questa scelta che non vide la classica conferenza stampa, ma di certo essa attiro un’enorme curiosità tra gli ammiratori della saga, curiosità ripagata poi dagli incassi nei botteghini di tutto il mondo. Il film che si poggia su effetti speciali in puro stile hollywoodiano, non presenta grossi errori. Essi sono limitati a qualche sbaglio di inquadratura, il lavoro degli sceneggiatori è stato d’altronde facilitato dal fatto che la fantascienza su cui si poggia il lavoro, non ha riferimenti storici su cui basarsi.

La pellicola in onda oggi su Rai 4 alle 21.10 è un film del 2012, diretto da David Twohy: Riddick. Il film prodotto in America nel 2013, vede il celebre attore Vin Diesel nei panni del personaggio principale. La produzione del film è sempre dello stesso Vin Diesel, egli si appoggia tra le altre sulla casa di produzione statunitense Media Rights Capital. Le riprese sono iniziate nel 2012, ma hanno però portato una lunga fase di post produzione, motivo per cui la distribuzione è iniziata solamente l’anno successivo. Eccellente il cast di doppiatori italiani, che capitanato da Massimo Corvo ha effettuato un ottimo lavoro.

Il film continua la saga del criminale Riddick. La prima scena consiste nel risveglio dell’efferato assassino, che si ritrova immediatamente coinvolto in una battaglia contro alcuni elementi di una sorta di “cani assassini”. Van Diesel riesce a fuggire, e anche se ferito gravemente, nel suo rifugio improvvisato riesce a curarsi autonomamente le ferite. Durante la convalescenza a causa anche delle medicine, acquisisce la consapevolezza che egli è diventato il leader dei Necromonger, ciò è avvenuto poiché nella fase finale del film precedente il suo personaggio aveva battuto a duello Lord Marshal, e uccidendolo aveva conseguito i suoi poteri, e soprattutto il suo rango di capo della tribù spaziale. La difficoltà a ricoprire il ruolo di leader, porta Riddick a stringere un accordo con Lord Vaako, l’accordo prevedeva la cessione del ruolo di capo incontrastato dei Necromonger in cambio dell’indipendenza. La sua vita, che dopo l’accordo con Vaako era instradata verso un equilibrata continuazione che doveva essere coronata dal suo ritorno a casa, vede un inaspettata deviazione quando egli deve contrastare un tentativo di assassino, messo in atto dal vassallo che aveva il compito di accompagnarlo, verso quella libertà tanto agognata. Il lavoro cinematografico continua tra alterne fortune, che vedono l’antieroe della serie cinematografica contrastare attacchi che vengono portati da più fronti. Egli riesce a stringere una forte alleanza con Boss Johns, (interpretato da Matt Nable) il quale nella parte finale del film riesce a salvarlo da una sicura morte. I due stringono ancor più un’amicizia che era iniziata malissimo (con Riddck rapito da Johns), amicizia che li porterà a sconfiggere il male, e a permettere al personaggio principale di ritornare nel suo paese natale a bordo di una navicella spaziale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori