GUILLERMO MARIOTTO/ Il giudice malizioso è diventato buono? (Ballando con le stelle 2016, Ed. 11 finale 23 aprile)

- La Redazione

Guillermo Mariotto. Il giudice venezuelano torna anche stasera nello show, ripercorriamo l’ultima puntata (Ballando con le stelle 2016, Ed. 11 finale sabato 23 aprile).

guillermo-mariottoR439
Guillermo Mariotto

Ultimo appuntamento questa sera sulle frequenze di Rai Uno per il talent Ballando con le stelle, condotto da Milly Carlucci. Si decide la coppia vincitrice ed in tal senso saranno molto importanti le valutazioni dei giurati tra cui quelle di Guillermo Mariotto. In attesa di vedere quale saranno le sue preferenze, in settimana lo stilista ha avuto modo di tornare ad occuparsi della sua più grande passione ed ossia la moda. Lo stilista sudamericano ha infatti presenziato nella città di Como, ad uno degli appuntamenti dell’iniziativa Magazzini aperti On Tour. Una manifestazione promossa da Milano Unica e Piattaforma Sistema formativo Moda per dare supporto ai giovani fashion designer e che ha visto oltre a Mariotto tanti illustri testimonial come la modella Dayane Mello, Raffaella d’Angelo, Silvia Valli e Simona Gervasini. 

Stasera Guillermo Mariotto torna su Rai 1 per l’ultima puntata di Ballando con le stelle 2016. In attesa di scoprire come si comporterà, riepiloghiamo cosa è successo la scorsa volta. Il giudice sembra essersi addolcito troppo ed elargisce voti alti e buoni commenti ai concorrenti in gara.  Daniel Nilsson, Luca Sguazzini e Iago Garcia ricevono dal giudice ben 10 punti a testa. Il giudice apprezza particolarmente la performance dell’attore spagnolo e la sensualità che porta in scena con la ballerina Samanta Togni. Rita Pavone, Nicole Orlando e Michele Morrone, invece, si accontentano solo di 8 punti. Il giudizio più cattivo della serata è quello rivolto a Platinette, che a causa di un problema fisico, fa una prova molto scarsa e ottiene un’insufficienza, solo 5 punti. 

Mariotto è buono e magnanimo nei commenti fino ad un certo punto e una sua battuta sulla Rumba di Michele Morrone scatena una vera e propria diatriba tra il presidente di giuria Carolyn Smith e la blogger Selvaggia Lucarelli. Mariotto con lo sguardo vispo e con il sorriso sulle labbra commenta in modo molto malizioso le movenze fin troppo aggraziate di Morrone durante il ballo con la sua maestra Ekaterina Vaganova. Il giudice fa leva sul fatto che Morrone si è sempre mostrato in una veste sensuale e molto mascolina e poco gli si addicono movenze effeminare e aggraziate. L’input di Mariotto dà il via ad un vero e proprio scontro tra la Lucarelli e la Smith. La presidente di giuria, sostenuta anche da Ivan Zazzaroni, rivendica “l’artisticità” del ballo mostrato e parla dell’impegno del ballerino difendendo il suo stile e le pose assunte durante la performance. I toni si fanno molto accesi e solo l’intervento di un arbitro esterno, la presentatrice Milly Carlucci, fa tornare tutti nei propri ranghi. La parte finale del programma, dedicata al ballo a sorpresa con un familiare, permette a tutti i giudici di stendere gli animi e tornare a commentare in allegria i concorrenti rimasti in gara. Mariotto non è da meno e regala a ogni concorrente una sua piccola perla di saggezza. In gioco nella prossima puntata c’è la vittoria finale e il giudice, tra i veterani del programma, sa bene quanto le parole e i giudizi facciano la differenza tra un’esibizione e un’altra. Mariotto è abituato a dare voti in base al suo gusto e anche alla simpatia verso un determinato personaggio ma sa anche riconoscere i miglioramenti dei concorrenti e a dare incoraggiamenti quando occorre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori