ULISSE – IL PIACERE DELLA SCOPERTA/ Anticipazioni puntata 23 aprile 2016: Veneto, da Venezia alle Dolomiti

- La Redazione

Ulisse – Il piacere della scoperta, anticipazioni puntata 23 aprile 2016: Alberto Angela continuerà il suo viaggio per il Veneto, soffermandosi in particolare sulla storia di Venezia

Ulisse-alberto-angela
ulisse il piace della scoperta

Anche stasera, sabato 23 aprile 2016, il piccolo schermo di Rai 3 tornerà a lasciare spazio ad una nuova puntata di Ulisse – Il piacere della scoperta, il programma di approfondimento scientifico condotto da Alberto Angela a partire dalle 21.45: come anticipato la settimana scorsa, si continuerà il meraviglioso attraverso la regione veneta, che quest’anno festeggia il centenario dall’ammissione all’interno del Regno d’Italia. Si partirà dal naviglio del Brenta, che per tantissimi anni è stata la via principali in grado di collegare Padova e Venezia: casa di meraviglie ville e abitazioni, tra cui anche la splendida Villa Pisani, dalla quale le telecamere di Ulisse non si sono certo tenute lontane. Camminando in questa direzione si giungerà presso quella che era conosciuta come la Serenissima, Venezia: proprio lì si andrà alla scoperta di alcune delle produzioni che hanno reso fiorente il commercio della cittadina, come per esempio quella del vetro, situata nei presso di Murano. Insieme ad Alberto Angela si avrà occasione di visitare una fornace e di capire come vi lavorano. Camminando per le vie della città verrà rivelata la grandezza che ha avuto specialmente nel ‘700: figura famose come Da Ponte e Casanova rientreranno nel discorso, e verrà svelato anche il modo in cui si costruisce una gondola. Spostandosi da Venezia, si arriverà fino a Treviso e infine a Possagno per parlare di Antonio Canova. Per concludere, non mancherà una tappa a Bassano del Grappa, per scoprire purtroppo gli orrori della guerra tra trincee, crateri e anche piccoli musei che tengono vivo il ricordo del dolore. Il viaggio finirà presso le Dolomiti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori