REAL STEEL / Diretta streaming del film su Rai 4 con Hugh Jackman ed Evangeline Lilly: video trailer (oggi, 27 aprile 2016)

- La Redazione

Real steel è il film che verrà trasmesso oggi, mercoledì 27 aprile 2016, sul piccolo schermo di Rai 4 in prima serata: una pellicola con Hugh Jackman, vediamo la trama

logorai_R115
Il film in onda su Rai 3

Rai 4 manderà in onda alle 21:12, dunque fra pochissimo, il film d’azione “Real Steel”, con Hugh Jackman, Kevin Durand, Evangeline Lilly, Anthony Mackie, Hope Davis, Phil LaMarr, Antoinette Nikprelaj, James Rebhorn, Karl Yune, Dakota Goyo. Vediamo ora cosa possiamo scoprire dal trailer del film che ci darà un’idea della trama: Real Steel, dalle ore 21:12, è un film del 2011 prodotto da Steven Spielberg e Robert Zemeckis e diretto da Shawn Levy. Ispirato al racconto Acciaio di Richard Matheson, il film è ambientato nel 2020, quando i robot sostituiscono gli umani nei combattimenti. Protagonista è Charlie Kenton, un pugile professionista che perde l’occasione di vincere il titolo mondiale proprio per la sua sostituzione con un robot. Questo momento segna l’inizio di cambiamenti improvvisi nella vita di Charlie, costretto anche a rimanere al passo coi tempi per non rimanere senza reddito. Nel trailer si vede il protagonista Charlie costretto a rinunciare al suo lavoro a causa dell’avvento dei robot sui ring e poi trasformarsi in manager dei robot stessi. Come sempre il bel film è disponibile in diretta streaming video con il servizio gratuito del portale Rai, nella pagina dedicata a Rai 4, cliccando semplicemente qui. Ecco il trailer con le scene salienti del film.

Andiamo a scoprire un paio di notizie sul film in onda oggi su Rai 4 alle ore 21.12, Real Steel. Real Steel è ispirato al racconto Acciaio, di Richard Matheson (autore anche di Io Sono Leggenda). Rispetto al racconto originale, la pellicola di Levy punta più su fattori come la voglia di riscatto del protagonista e il legame sempre più forte tra padre e figlio. Pur distaccandosi in parte dalla filosofia dell’opera di Matheson, il film dimostra di funzionare, e verrà infatti giudicato bene dalla critica e premiato anche al box office, con un incasso totale in tutto il mondo di poco più di 210 milioni di dollari.

La pellicola in onda oggi su Rai 4 alle 21.10 circa è un film del 2011, diretto da Shawn Levy: Real Steel è un film a sfondo pugilistico, cosa che di per sé non è certo una novità; già nel 1949 Kirk Douglas era protagonista del leggendario Il Grande Campione. Scorrendo la storia del cinema si arriva ad altri capolavori come Toro Scatenato, la leggendaria saga di Rocky Balboa e film più recenti come Ali, Cinderella Man, Carnera – The Walking Mountain o Creed – Nato per Combattere. Ciò che distingue Real Steel da queste pellicole, però, è che accanto a protagonisti umani i combattenti sono degli avanzati robot appositamente costruiti. Dietro la macchina da presa c’è un “inedito” Shawn Levy, celebre fino a quel momento per movimentate commedie come Oggi Sposi…Niente Sesso (2003), La Pantera Rosa (2006) o la trilogia di Una Notte al Museo (2006, 2009 e 2014). Protagonista assoluto è la star australiana Hugh Jackman, celebre per il ruolo di Wolverine nella saga degli X-Men ma anche per altri ruoli in pellicole come Van Helsing, Prisoner e il musical Les Miserables, ma meritano una menzione speciale anche il giovane Dakota Goyo e Kevin Durand, che peraltro aveva lavorato con Jackman anche in X-Men Origins: Wolverine.

La vicenda è ambientata nel 2020, in un’epoca in cui pochi anni prima sono stati dichiarati fuorilegge i combattimenti tra esseri umani, da quel momento sostituiti da agili e resistenti robot, ovviamente immuni a dolore e sentimenti. Charlie (Hugh Jackman), ex pugile, è il controllore di uno di questi robot, Ambush, ma quest’ultimo viene distrutto durante un combattimento clandestino contro il robot di Ricky (Kevin Durand), con il quale Charlie ha ora un grosso debito. Nel frattempo un’ex fidanzata di Charlie muore, lasciando aperta la questione dell’affidamento del piccolo Max (Dakota Goyo). Charlie si mette d’accordo con gli zii dello stesso Max, ottenendo 100mila dollari in cambio di un affido temporaneo di qualche mese. Con quel denaro acquista un robot ex campione, Noisy Boy, sperando di rientrare nel grande giro dei combattimenti clandestini. Ma purtroppo l’uomo sopravvaluterà il suo robot organizzando un combattimento contro l’attuale campione di quell’arena, Midas, dal quale Noisy Boy uscirà sconfitto e quasi completamente distrutto. Con pochissimi soldi e senza robot, a Charlie e Max non resta che provare a rovistare nelle varie discariche di rottami con la speranza di trovare pezzi validi per costruirsi da soli un nuovo robot da combattimento. Sarà proprio Max, casualmente, a trovare un robot praticamente intero, ma il padre smorzerà le sue speranze spiegandogli che si tratta di un vecchio robot da allenamento, inadatto al combattimento vero. Esaminandolo, però, si notano due caratteristiche particolari: è particolarmente resistente ai colpi e oltre al controllo vocale ha anche una modalità secondaria di direzione, la “Shadowing”, che gli consente di replicare perfettamente e in tempo reale i movimenti che vede fare al suo controllore. A fatica, il piccolo Max riesce a convincere il padre a rimettere in sesto il robot e a tentare la fortuna. Sta per nascere la leggenda di Atom…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori