ROB-B-HOOD / Diretta streaming del film su Cielo con Jackie Chan: video trailer con le scene in lingua originale (oggi, 28 aprile 2016)

- La Redazione

Rob-B-Hood è il film che verrà trasmesso oggi, giovedì 28 aprile 2016, sul piccolo schermo di Cielo in prima serata: una pellicola con Jackie Chan e Teresa Carpio, vediamo la trama

logo-cielo
Il film in onda su Cielo

Cielo manderà in onda alle 21:15, dunque fra pochissimo, il film d’azione “Rob-B-Hood”, con Jackie Chan, Louis Koo, Teresa Carpio, Michael Hui, Baoguo Chen, Andrew Wei Lin. Vediamo ora cosa possiamo scoprire dal trailer del film che ci darà un’idea della trama: ‘Rob-B-Hood’ è un film del 2006. Il trailer ci mostra tre abilissimi ladri alle prese con un grande pasticcio: durante un colpo finito male hanno rapito un neonato. Ora i tre delinquenti devono prendersi cura del bambino: ovviamente nessuno di loro sa come fare. Preparare le sue pappine diventerà una gara di destrezza, cambiare il pannolino un’esperienza di vita. I tre arriveranno persino a trascinare il bimbo sul mocio per pulire i pavimenti. Nonostante la loro manifesta incapacità, si affezioneranno moltissimo al piccolo: quando dovranno renderlo alla sua famiglia soffriranno molto. Come sempre il bel film è disponibile in diretta streaming video con il servizio gratuito del portale Sky, nella pagina dedicata a Cielo, cliccando semplicemente qui. Ecco il trailer con le scene in lingua originale.

Andiamo a scoprire un paio di notizie sul film in onda oggi su Cielo alle ore 21.15, ‘Rob-b.hood’. Il film è stato presentato alla 63° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, come film fuori concorso nella sezione Mezzanotte. Il film, nonostante il suo eccezionale successo, non ha scaturito molto interesse. Le scene, particolarmente belle quando si tratta dei combattimenti di Jackie Chan, diventano piuttosto lente e troppo dolci, per essere un film che tutto ha tranne la dolcezza. Il bambino, molto bello, viene troppe volte messo in primo piano, perdendosi in descrizioni troppo precise e smielate sulla sua infinita bellezza. Errori visibili non ce ne sono, sicuramente risulta molto particolare la scena in cui Jackie Chan rianima il bambino. Un effetto speciale un po’ azzardato. La mano elettrizzata è molto strana da considerare vera. Rispetto agli altri film di successo di Jackie Chan, questo risulta un po’ più lento.

La pellicola in onda oggi su Cielo alle 21.15 è un film del 2006, diretto da Benny Chan: Rob-B-Hood è di genere azione e commedia. Sviluppato ad Hong Kong, il film ha un cast di eccezione. Jackie Chan che interpreta Fong Ka Ho, il personaggio principale, Teresa Carpio che impersona la donna che affitta camere, Baoguo Chen nei panni del boss, Charlene Choi che entra nei panni di Bak Yin e Yuanyuan Gao nei panni di Melody. Il film del 2006, ha avuto incassi record. Un film molto bello, che si rifà alla favola di Robin Hood, dove gente definita criminale, fa di tutto per salvare una vita innocente. In questo film Jackie Chan interpreta, per la prima volta, un uomo crudele e senza scrupoli. Ma anche in questo caso regala colpi di scena e molto spettacolo.

Tutta la trama verte sul rapimento di un bambino. Thongs e Octopus sono due giocatori d’azzardo che, insieme, realizzano giocate molto pesanti, facendo degli ammanchi piuttosto notevoli. Questo porta i due ad essere inseguiti e perseguitati dai creditori e dagli strozzini. Tutti e due vivono in un appartamento, il cui proprietario li immette nel mondo corrotto di furti e scassi. Dato il loro forte debito con gente non molto raccomandabile, cedono ad una richiesta di lavoro di Landlord. Per trenta milioni di dollari devono rapire un bambino. Nel frattempo Landlord viene arrestato e i due devono occuparsi del bambino. Dopo le prime difficoltà, iniziano ad affezionarsi al neonato. Grazie all’aiuto di Melody, lo svezzano. Purtroppo la polizia è alle costole, così come gli interessati al bambino. Comincia una fuga senza precedenti. Questo attaccamento al bambino fa cambiare drasticamente l’atteggiamento dei due uomini che, rinsaviti, cercano in tutti i modi di riconsegnare il bambino ai propri genitori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori