IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI / Diretta streaming del film su La 7 con Jodie Foster e Anthony Hopkins: video trailer (oggi, 1 maggio 2016)

- La Redazione

Il silenzio degli innocenti è il film che verrà trasmesso oggi, domenica 1 maggio 2016, su La7 in prima serata: una pellicola con Jodie Foster e Anthony Hopkins, ecco la trama

la7-logo
Il film è in onda su La7 in prima serata

La 7 manderà in onda alle 21:30, dunque fra pochissimo, il film thriller “Il Silenzio Degli Innocenti”, con Jodie Foster, Anthony Hopkins, Scott Glenn. Vediamo ora cosa possiamo scoprire dal trailer del film che ci darà un’idea della trama: ‘Il silenzio degli innocenti’ è un thriller del 1991. Già il trailer si dimostra essere molto angosciante. L’agente dell’FBI interpretato da Jodie Foster si reca per interrogare Hannibal The Cannibal, pericoloso serial killer dedito all’antropofagia. L’FBI, infatti, vuole che l’ex-psichiatra dia una mano nel catturare Buffalo Bill, pericoloso assassino ossessionato dalla pelle umana: tiene in vita le sue vittime per tre giorni, le uccide e le scuoia. Hannibal Lecter è una persona molto dotata: ha incredibili poteri manipolatori: la giovane agente sprofonderà nelle contorsioni mentali di questo pericoloso e pazzo criminale. L’interpretazione che Anthony Hopkins dà di Lecter è, a dir poco, agghiacciante. Vi ricordiamo che il bel film è disponibile in diretta streaming video con il servizio gratuito del portale La 7, nella pagina dedicata a La 7, cliccando semplicemente qui. Ecco il trailer con le scene del famoso film.

Andiamo a scoprire un paio di notizie sul film in onda oggi su alle ore 21.30, Il silenzio degli innocenti. Nel film Hopkins non sbatte quasi mai le palpebre: ha deciso di utilizzare questo stratagemma per imitare la mimica facciale di Charles Manson. Buffalo Bill è la combinazione di tre serial killer realmente esistiti: Ed Gein, Ted Bundy e Gary Heidnick. Tutto il film si ispira al rapporto che esisteva tre Robert Keppel, professore di criminologia, e Ted Bundy. Dopo aver letto la sceneggiatura Jodie Foster ha provato ad acquistare i diritti del film: però è stata battuta sul tempo dall’attore Gene Hackman. Anthony Hopkins ha deciso di dare al suo personaggio una voce che fosse un misto tra quella di Truman Capote e di Katharine Hepburn.

La pellicola in onda oggi su alle 21.30 – Il silenzio degli innocenti – è un film del 1991, diretto da Jonathan Demme. Il film è tratto dal romanzo omonimo di Thomas Harris. Il cast è di primo livello: gli attori principali sono Jodie Foster, Anthony Hopkins, Scott Glenn, Ted Levine e Frankie Faison. Anthony Hopkins compare sullo schermo per circa 25 minuti. Nonostante ciò si aggiudica l’Oscar come miglior attore protagonista per la sua interpretazione del folle dottor Lecter. George Romero, il celebre regista di ‘La notte dei morti viventi’, appare in un breve cameo: interpreta un poliziotto nel manicomio criminale.

La storia si incentra attorno alle atrocità perpetrate da un crudele serial killer che ha la peculiarità di scuoiare giovani ragazze. Per catturare questo folle omicida Jack Crawford (Scott Glenn), dirigente dell’FBI, decide di chiedere l’aiuto del dottor Hannibal Lecter (magistralmente interpretato da Anthony Hopkins). Questo psichiatra è rinchiuso in un manicomio criminale: anche Lecter, infatti, è un maniaco omicida. La sua abitudine era quella di uccidere e di divorare le sue vittime. Crawford ritiene che ‘Hannibal the Cannibal’, questo il soprannome dello psichiatra, sappia molte cose su questo assassino (la stampa lo ha ribattezzato Buffalo Bill). Il compito di interrogare Lecter viene affidato ad una giovane recluta di nome Clarice Starling (Jodie Foster): la donna si rende velocemente conto che Hannibal è in possesso di facoltà mentali davvero spiccate. È intuitivo e perspicace: queste abilità spesso diventano un’arma che lo psichiatra utilizza per manipolare le persone. Lecter accetterà di aiutare l’FBI a patto che la giovane si sottoponga a delle speciali sedute di psicoanalisi da lui condotte: qui scoprirà come l’agente abbia avuto un’infanzia travagliata. Il suo trauma è stato quello di aver assistito alla macellazione di numerosi agnellini: le grida strazianti dei cuccioli sono da allora suo incubo ricorrente. Lecter prende in simpatia l’agente Starling: le darà alcune informazioni che le faranno scoprire la vera identità di Buffalo Bill (Ted Levine). La donna si infilerà da sola nel covo del serial killer, lo ucciderà per legittima difesa e libererà la sua ultima vittima, tenuta prigioniera in una buca profonda. Il mondo si è liberato di un pericoloso criminale: purtroppo, però, non è affatto un posto più sicuro. Hannibal Lecter è riuscito a liberarsi (in modo molto cruento) ed è fuggito: telefonerà all’agente Sterling (promossa grazie al suo coraggio) e le chiederà se gli agnelli abbiano smesso di darle il tormento ora che era riuscita a salvare una vittima innocente. Inoltre le confida di essere in procinto di avere un ‘vecchio amico per cena’: chiude la telefonata ed inizia a seguire il dottor Chilton, il direttore del manicomio criminale dove era stato tenuto prigioniero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori