Pericle il nero / Da oggi al cinema il film di Stefano Mordini con Riccardo Scamarcio: il trailer, video (12 maggio 2016)

- La Redazione

Pericle il nero, è il film che esce oggi, giovedì 12 maggio 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Tra gli attori: Riccardo Scamarcio, Marina Foïs, Gigio Morra, Valentina Acca

Cinema_SalaR439
Il film al cinema (Infophoto)

”Pericle il nero” esce oggi, giovedì 12 maggio 2016, nelle sale cinematografiche e segna il ritorno sul palcoscenico di Riccardo Scamarcio protagonista di questo. La pellicola è diretta da Stefano Mordini e vede nel cast anche Marina Fois, Valentina Acca, Lucia Ragni e diversi altri attori giovani e di talento. La storia racconta le vicende di Pericle Scalzone che lavora per conto di un boss camorrista di nome Don Luigi. Questi si troverà a commettere un errore incredibile, trovandosi di fronte a quella che potrebbe essere per lui una morte annunciata. Cercherà in questo di combattere con la fuga chi vuole la sua pelle. Clicca qui per il video del trailer.

Oggi, giovedì 12 maggio, nelle sale dei cinema, uscirà un nuovo film, Pericle il nero. È un genere drammatico che vede la presenza di moltissimi attori famosi, nei panni di stravaganti personaggi. Tra questi, a rendere il film ancora più intrigante, la presenza del tenebroso Riccardo Scamarcio, che interpreta Pericle, il personaggio principale. A seguire si notano nomi come Marina Foïs, nei panni di Anastasia, Gigio Morra nei panni del boss Don Luigi e Valentina Acca che interpreta Anna. Il film è basato sulla trama dell’omonimo romanzo scritto da Giuseppe Ferrandino nel 1993. 

Tutta la trama si basa sulle imprese, non molto pulite di Pericle. Pericle Scalzone è una persona che non ha obbiettivi nella vita e non riesce a portare a termine nessuna azione positiva. Detto anche Il nero, si mette a disposizione di un boss della camorra, ormai fuggito all’esterno, in Belgio. Il boss operava, nonostante la lontananza, contrabbandando nei suoi locali a Napoli, oggetti di valore, riciclando denaro sporco e spacciando. Pericle, in tutto ciò, deve sistemare, con le maniere forti, dei fatti che potrebbero rovinare il capo. Proprio per questo viene ingaggiato per dare una lezione al prete del quartiere, il quale denuncia, ogni volta che può, le malefatte del boss camorrista. Durante l’azione viene visto da una testimone molto importante. La donna in questione non è altro che la sorella, molto potente di un altro boss della zona, Don Ermenegildo Coppola. Pericle inizia una lunga fuga che lo porta nelle zone più disparate, cercando disperatamente di fuggire da una morte certa. Arriva in Francia, e proprio in questo luogo conosce Anastasia. La donna, molto disponibile e dolce, lo aiuta evitando di giudicarlo. Con pazienza Pericle impara che nella vita non esiste solo il suo modo di fare, ma ci sono altri modi e altri mondi. Purtroppo il passato non si può dimenticare in questo modo. Pericle dovrà continuamente guardarsi le spalle. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori