ARROW 4 / Anticipazioni episodi 20 e 13 maggio: Oliver e Felicity optano per la magia!

- La Redazione

Arrow 4, anticipazioni delle puntate in onda oggi, venerdì 13 maggio 2016, su Italia 1, in prima visione Tv. Qualcuno ruba il dispositivo locale di Laurel, mentre John cerca vendetta. 

ARROW_4
Arrow 4 in onda su Italia 1

“Genesis” è il titolo originale del ventesimo episodio di Arrow 4, che verrà trasmesso su Italia 1 settimana prossima alle 22.00. Nella puntata che andrà in onda venerdì 20 maggio 2016 vedremo Oliver e Felicity cercare una soluzione magica per sconfigger Darhk e Diggle, che guidato da una sete di vendetta raggiungerà suo fratello, deciso a confrontarsi. Nel frattempo Alez porterà Thea in vacanza per farla distrarre: quella che doveva essere una bella esperienza si trasformerà però in un incubo. – La morte di Laurel porterà grandi cambiamenti nel team di Arrow. Tutti vorranno vendicarsi di Damien Dhark, ma anche altri sentimenti verranno a galla: Diggle si sentirà in colpa, mentre Felicity dovrà decidere se restare a far parte del gruppo. I fan sanno già che Laurel non tornerà, anche perché il pozzo di Lazzaro è stato distrutto. “Il motivo per cui abbiamo deciso di uccidere Laurel è che è una grossa decisione. È audace, spinge in avanti la serie, ha un’influenza su tutti i personaggi”, ha detto lo showrunner del telefilm Marc Guggenheim come riportato su TvLine. Ma il team di Arrow dovrà riprendersi in fretta dal lutto e scendere in campo per una nuova missione: difendere il nuovo sindaco! Clicca qui per vedere il video

Puntata commovente per i fan di “Arrow 4”. Questa sera, nella puntata “Canary Cry”, assisteremo al funerale di Laurel Lance. Black Canary è stata uccisa settimana scorsa da Damien Darhk davanti agli occhi increduli e impotenti di Oliver, Diggle e Thea. Al cimitero arriva anche Barry, ovvero Flash. Il ragazzo si avvicina a Oliver chiedendogli scusa per non essere riuscito a partecipare al funerale per colpa di Zoom. Oliver coglie l’occasione per sfogarsi con l’amico: “C’è stato un tempo in cui credevo che fosse colpa mia, che fossi io ad aver portato questa oscurità su di loro. Ma ora so che non è colpa mia. Non è mia responsabilità”. Poi giura che ucciderà Damien Darhk. I fan più attenti delle serie ispirati agli eroi DC Comics si accorgeranno che Barry ha di nuovo i suoi poteri anche se nella puntata di The Flash prima di Arrow, il ragazzo ne è ancora privo. Clicca qui per vedere l’incontro di Barry e Oliver

Questa sera, venerdì 13 maggio 2016, Italia 1 trasmetterà in seconda serata un nuovo episodio di Arrow 4, in prima visione Tv. La puntata che andrà in onda è la diciannovesima, dal titolo “Canary Cry“. Distrutto dal dolore, il team Arrow cerca di ideare un piano contro Darhk, mentre in città viene avvistato Black Canary durante un affare illegale sulle armi. Oliver scopre che il dispositivo di Laurel è stato sottratto dall’ospedale e più tardi l’impostore si rivela come Evelyn Sharp, un prigionero dell’HIVE. Nel frattempo, Lance chiede l’aiuto di Nyssa al Ghul per riportare in vita la figlia, mentre John cerca di vendicarsi del tradimento di Andy attaccando Ruvè Adams, ma Oliver lo ferma. Il nuovo Sindaco fa quindi spiccare dei mandati d’arresto su tutto il team.

Dopo aver letto le anticipazioni della puntata di Arrow 4 di oggi, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Andy (Eugene Byrd) rivela al fratello che Malcolm (John Barrowman) lo ha contattato per liberare Damien Darhk (Neal McDonough) dal carcere e che il criminale è rimasto senza il supporto dell’HIVE. Inoltre, Malcolm starebbe pianificando di attaccare un furgone militare per prendere i missili che si trovano all’interno. Dopo una conferenza, Ruvé Adams (Janet Kidder) riferisce a Laurel (Katie Cassidy) di voler che abbia il posto di Procuratore, dato che quello attuale diventerà il suo vice. Thea (Willa Holland) però le fa presente che accettare comporterà abbandonare le vesti di Black Canary. Più tardi, Oliver riferisce al team di aver visto un idolo identico su Lian Yu e riescono a rintracciare gli uomini di Malcolm che stanno per rubare i missili. Nel frattempo, Malcolm ed i suoi fedelissimi irrompono nel rifugio di Arrow ed anche se Thea riesce a lottare con il padre, non riesce comunque ad ucciderlo. Malcolm approfitta del suo stato d’animo per rubare l’idolo e fuggire. Ripensando a tutto, Oliver confida a Laurel di credere che tutto sia avvenuto con troppa facilità e che Andy li abbia dirottati appositamente altrove per permettere a Malcolm di mettere a segno il colpo. Laurel gli suggerisce di non accusare Andy in presenza di John (David Ramsey) perché creerebbe una frattura fra loro e di cercare piuttosto delle prove. Nel frattempo, Damien riceve l’idolo ma si accorge che manca una pietra. Malcolm si offre di aiutarlo a trovarla, ma gli chiede prima che sia lui che Thea non rientrino nel progetto Genesis. Mentre Lance (Paul Blackthorne) rivela a Laurel di essere orgoglioso di lei in quanto Black Canary, Oliver sorprende Andy intento a rovistare nell’appartamento del fratello. Andy gli rifrisce di essere alla ricerca di possibili cimici, ma Oliver non si fida e lo obbliga a rivelargli il vero piano di Darhk. In quel momento, John fa il suo ingresso dalla porta e lo obbliga ad allontanarsi minacciandolo con la pistola. Si confrontano poco dopo al rifugio ed Oliver gli riferisce di credere che fosse nel suo appartamento per cercare il pezzo mancante dell’idolo. John invece crede che il fratello sia cambiato e che sia lui l’unico ad essere bloccato da ipocrisia ed autocommiserazione, motivo per cui Felicity (Emily Bett Rickards) lo ha lasciato. Laurel invece gli rivela di non voler accettare l’incarico per evitare di perdere il suo posto nel team, ma Oliver la spinge ad assicurare la giustizia con la sua vera identità. Nel frattempo, Darhk organizza una rivolta dei detenuti e prende in ostaggio delle guardie. Laurel decide di essere Black Canary un’ultima volta e John decide di far partecipare il fratello all’operazione. Non appena circondano Darhk però, Andy consegna il pezzo mancante al criminale, rivelando al team che li ha spiati fin dall’inizio. Darhk riacquisisce così il proprio potere e per vendicarsi di Lance, colpisce Laurel con una freccia di Arrow. Nel passato, Oliver rivela a Taiana di trovare la forza di andare avanti grazie al ricordo di Laurel. Nel presente, Laurel viene trasportata in ospedale di corsa e sottoposta ad un’operazione che va a buon fine. Tuttavia, dopo aver detto ad Oliver che sarà sempre l’amore della sua vita, viene colpita da un’embolia polmonare e muore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori