IRONCLAD/ Diretta streaming e trailer film con Paul Giamatti e James Purefoy (oggi 16 maggio 2016)

- La Redazione

Ironclad è il film in onda oggi, 16 maggio 2016 su rai 4 alle ore 21:10, Nel cast:Paul Giamatt e James Purefoy. Alla regia Johnny English. Trama e curiosità del film

logorai_R115
Il film in onda su Rai 3

‘Ironclad’ è un film storico del 2011 che sarà possibile seguire su Rai 4 questa sera, lunedì 16 Maggio 2016, alle 21.10. Chi non potesse accendere la tv, potrà vedere la pellicola anche in diretta streaming sul sito Rai.tv, cliccando qui. Il trailer ci presenta un’ambientazione medievale. Vediamo subito come la guerra e la lotta per il potere non fossero affatto umane, nemmeno allora. Le immagini sono piuttosto cruente e violente: Re Giovanni Senza Terra cerca di difendere il suo potere ed il suo castello da una rivolta che vuole usurpare il suo trono. Non c’è nulla che non sia disposto a fare. Ecco il trailer del film.

Ironclad è il film in prima serata di Rai 4 di oggi 16 maggio 2016. Alla regia del film storico del 2011 c’è stato Johnny English che volle curare nei minimi particolari ogni dettaglio della sua opera tanto da chiedere del sangue per farlo schizzare durante le battaglie ed evitare che venisse realizzato con la computer grafica, come è in uso nel cinema contemporaneo. Come protagonista principale del film vediamo Paul Giamatti che recitò la sua parte di re Giovanni in soli sette giorni, gli altri attori che ne prendono parte sono Brian Cox, che interpreta Gugliermo il Barone e Daniel O’Meara, che prende a far parte del film nel ruolo di Phipps. Tra i retroscena più curiosi della pellicola ci sono proprio alcune chicche che vedono come protagonisti gli attori principali. In una scena, Daniel O’Meara mangia uno scarafaggio, quando il castello in assedio è ormai ridotto alla fame e sembra che l’attore lo mangiò per davvero (forse) senza inghiottirlo. Come in molti film anche in questo ci sono stati molti tira e molla con gli attori protagonisti. Inizialmente il ruolo dell’arcivescovo Langdon, che poi è stato interpretato da Charles Dance, doveva essere recitato da sir Richard Attenborough. Purtroppo però le conseguenze di una brutta caduta dalle scale gli impedirono di partecipare ad Ironclad. Moli attori che dovevano far parte del cast originale, in realtà, vennero sostituiti per problemi di budget. Ironclad si ispira a fatti storici, ma ci sono molte imprecisioni rispetto al modo in cui si ritiene che siano andati realmente i fatti. Ad esempio, Guglielmo non era, come nel film, un mercante di lana diventato nobile, nè alla fine dell’assedio di Rochester fu imprigionato, torturato e ucciso, come invece si mostra. Il castello di Rochester fu ricostruito all’interno degli studi cinematografici Dragon International Film che si trovano in Galles, vicino al villaggio di Llanharan. Ironclad ebbe un sequel, girato nel 2014, intitolato Ironclad: Battle for blood.

La prima serata di Rai 4 di oggi, 16 maggio 2016, ci intratterrà con un film storico basato su fatti realmente accaduti, Ironclad. La pellicola è stata girata nel 2011 ed è una coproduzione britannica e americana le cui riprese furono interamente effettuate in Galles. La regia di Ironclad, che si basa su fatti storici realmente accaduti, è di Johnny English e nel cast troviamo attori del calibro di Paul Giamatti (il Re Giovanni Senzaterra), James Purefoy (Tommaso il Maresciallo) e Kate Mara (Lady Isabel). La casa di produzione del film è la Mythic International Entertainment che ha il pregio di aver messo insieme la più grande produzione del cinema indipendente britannico che sia mai stata realizzata affrontando un costo di circa 25 milioni di dollari. La distribuzione internazionale in seguito è stata curata dalla Warner Bros. Ecco alcuni dettagli della trama. 

Inghilterra, 1215. Re Giovanni Senza terra ha stilato un patto con i baroni inglesi, siglando la Magna Carta. Di lì a poco però una bolla papale annulla, di fatto, la rinuncia ai suoi privilegi che il sovrano aveva accettato. Questo provoca una rivolta dei baroni e l’inizio di una guerra tra loro e Re Giovanni. In particolar modo, i baroni si arroccano all’interno dei castelli che erano stati loro concessi in precedenza, spalleggiati anche dall’esercito francese. La Francia infatti mira a spodestare dal trono Giovanni. Presso la fortezza di Rochester uno dei baroni ribelli, Guglielmo, si barrica con un manipolo di uomini, ben intenzionato ad opporre una strenua resistenza. A lui si unisce Tommaso il Maresciallo, un cavaliere templare che decide di dare il suo appoggio a quel gruppetto di valorosi intenzionati ad opporsi con ogni forza all’impatto dell’esercito inglese. Gli inglesi sono aiutati dal temibile esercito danese, comandato dal feroce Tiberius.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori