THE BLACKLIST 3 / Anticipazioni puntata 20 maggio 2016: chi ha ucciso Liz? Red è pronto per scoprirlo

- La Redazione

The Blacklist 3, anticipazioni di venerdì 20 maggio 2016, su Fox Crime, in prima visione Tv. Red si unisce di nuovo alla squadra, Ressler scopre la rete satellitare che seguiva Liz… 

The_Blacklist_Facebook_Spader_Reddington
The Blacklist 3, in prima visione Tv assoluta su Fox Crime

Questa sera, venerdì 20 maggio 2016, Fox Crime trasmetterà un nuovo episodio di The Blacklist 3, in prima visione Tv assoluta. La puntata andrà in onda alle 21:55 ed è la ventesima, dal titolo “The Artax Network“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Red (James Spader) è distrutto dal dolore per la morte di Liz (Megan Boone) e ripensa alle ultime ore annebbiando la mente con l’oppio. Paga poi un tassista perché lo porti fino a Cape May, a 200 miglia di distanza. Una volta arrivati, dà all’uomo delle mazzette di dollari per comprare il taxi, ma mentre si trova seduto in un bar, nota una giovane donna fra gli avventori. Un uomo la sta seguendo, ma la sconosciuta riesce a fuggire prima del suo arrivo. Più tardi la rivede sulla spiaggia, ma in pochi attimi la donna si getta in mare. Red la segue ed inizia a cercare fino a che non riesce a trovarla ed a riportarla a riva. Si assicura che stia al caldo, di coprirla con le coperte, accendere il camino. Le si sdraia anche affianco e le chiede spiegazioni, scoprendo che ha perso qualcuno dopo aver detto parole di cui si pente. Dopo molte ore, Red si risveglia da solo ed inizia a cercare la donna, trovandola al piano di sopra. Lei sta vicino alla finestra, intenta a guardare in un punto in cui crede che ci sia qualcuno che voglia ucciderla. Red esce dalla casa, un ex albergo, ma non trova nessuno, solo un vecchio ombrello. L’uomo misterioso intanto guarda verso la casa di nascosto. I due mangiano insieme e Red chiede di nuovo chi voglia ucciderla, ma la donna lo spinge a parlare invece di quello che sta succedendo a lui. Red rimane sul vago e le riferisce di aver dovuto scegliere fra una donna ed una bambina. Alla fine aveva scelto la piccola, ma ora pensa che avrebbe potuto agire diversamente. Il discorso viene interrotto da poliziotto che bussa alla porta, chiamato da alcuni vicini che avevano visto le luci accese. Red gli fornisce un documento falso e gli riferisce di essere un vecchio amico dei gestori. Alcuni minuti dopo, lo sconosciuto si introduce nella casa ed aggredisce Red, ma la donna lo uccide. Il discorso riprende e Red ripensa all’attimo in cui Tom (Ryan Eggold) lo ha allontanato dalla bambina, obbligandola a starle lontano. Le riferisce di aver voluto rispettare la volontà del padre della bambina e di non avergli fatto del male per non farne alla figlia. In quel momento, il cellulare dello sconosciuto inizia a suonare e Red prepara la macchina per fuggire, ma la donna lo spinge a lasciarla lì. Red invece vuole che lo segua e le chiede perché voglia punire chi ama, mettendo fine alla propria vita. La donna gli riferisce invece di sentirsi persa nel sapere che la figlia sta crescendo con qualcun altro e Red decide di rimanere. Insieme preparano tutta la casa in attesa che arrivino i complici dello sconosciuto. Un gruppo di uomini circonda la casa, ma Red e la donna riescono ad eliminarli con vari stratagemmi. Al mattino, Red scopre che in realtà ha immaginato tutto e la donna esiste solo nella sua testa. Un uomo trova però il ciondolo che anni prima si era tolta la donna sulla spiaggia, su cui c’è scritto Katarina Rostova (Lotte Verbeek), la madre di Liz.

La task force è ancora in lutto per la morte di Liz e gli agenti cercano di vendicarsi dei suoi assassini. Scoprono che chi ha assoldato Solomon ha sfruttato una rete satellitare sconnessa, la rete Artax, per seguire i movimenti di Liz di quel fatidico giorno. L’indagine porta la squadra verso una donna misteriosa e non identificata che potrebbe essere la mente che sta dietro la morte di Liz. Intanto, Red continua a nascondersi e cerca di scusarsi con Dom, il nonno materno di Liz. Si ricongiunge poi alla squadra, deciso a trovare chi gli ha portato via la sua Liz.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori