La peggior settimana della mia vita / Su Canale 5 il film con Fabio De Luigi e Cristiana Capotondi. Incassi

- La Redazione

La peggior settimana della mia vita, in onda stasera su Canale 5 il film con Fabio De Luigi. La trama, il cast, le curiosità e gli errori della commedia del 2011

Foto-Mediaset
Mediaset

Canale 5 propone questa sera il divertente film “La peggior settimana della mia vita”, diretto da Alessandro Genovesi e che vede protagonisti Fabio De Luigi e Cristiana Capotondi. La pellicola in Italia ha incassato 9.678.404 euro. Un risultato davvero buono che ha portato la Warner Bros ha produrre un sequel “Il peggior Natale della mia vita”, distribuito il 22 novembre 2012. Anche il sequel ha riscosso buoni risultati: complessivamente ha incassato 7.816.000 euro.

Va in onda stasera La peggior settimana della mia vita, la commedia del 2011 diretta da Alessandro Genovesi. Tra gli attori principali del film Fabio De Luigi, Monica Guerritore, Cristiana Capotondi, Antonio Catania e Alessandro Siani. Il film è tratto dalla sitcom britannica della BBC The Worst Week of My Life, già adattata in precedenza anche da CBS con la serie statunitense La peggiore settimana della nostra vita (Worst Week). Notevoli sono anche le somiglianze di La peggior settimana della mia vita con Ti presento i miei, il film del 2000 diretto da Jay Roach e interpretato da Robert De Niro e Ben Stiller. La peggior settimana della mia vita è stato un successo al botteghino e visti gli incassi inaspettati la Warner Bros ha deciso di produrne un sequel, Il peggior Natale della mia vita, che è stato distribuito nel 2012.

Paolo è un uomo sulla trentina e ha un lavoro molto importante presso un’agenzia di pubblicità. È fidanzato con Margherita, più giovane di lui di dieci anni. Margherita proviene da una famiglia molto ricca mentre Paolo ha invece delle umili origini. Oltre alla condizione sociale e all’età, tra Paolo e Margherita ci sono anche delle differenze caratteriali. Il ragazzo infatti ha un’indole molto allegra ed è goffo nei suoi comportamenti. Margherita, invece, è una ragazza precisa e parecchio sicura di sé. Nonostante queste diversità, i due si amano molto. Un giorno Paolo chiede a Margherita di sposarsi e lei accetta. Sembra dunque che i due giovani possano finalmente coronare il loro sogno d’amore. Ma le cose non stanno proprio così perché i genitori di Margherita non hanno mai accettato Paolo come fidanzato della figlia e vogliono opporsi al matrimonio. A questo punto Margherita decide di portare Paolo a casa della sua famiglia. Paolo, all’inizio, non vorrebbe accettare l’invito della fidanzata. Dopo vari ripensamenti, però, il giovane sceglie di accontentarla: Paolo e Margherita partono per raggiungere la famiglia della ragazza. Non appena giunti in casa dei genitori di Margherita, questi ultimi accolgono la figlia con molto calore. Diversamente va per Paolo, che viene trattato dai futuri suoceri con estrema freddezza. Il ragazzo incomincia ben presto ad agitarsi e a combinare un disastro dopo l’altro. Tutti incidenti non causati volontariamente da Paolo ma diretta conseguenza della sua goffaggine e della sua ansia. Un giorno, addirittura, Paolo rischia di far morire la nonna di Margherita e i genitori di Margherita cercano in tutti i modi di convincere la figlia a lasciare Paolo. Margherita, però, è innamoratissima del suo uomo e lo accetta così con tutti i suoi difetti. Alla fine, la ragazza riesce anche a convincere i propri genitori che Paolo è un bravo ragazzo e che è anche l’uomo giusto per lei. La coppia riceve, quindi, la benedizione definitiva dei genitori di Margherita e i due possono finalmente realizzare il loro desiderio più grande, che è appunto quello di sposarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori