Adriana Volpe Vs Giancarlo Magalli / E’ guerra a I Fatti vostri: scoppia la storica coppia di conduttori? (Oggi, 26 maggio 2016)

- La Redazione

Adriana Volpe contro Giancarlo Magalli: scoppia la guerra a I Fatti Vostri. Durissimo botta e risposta tra i due conduttori che non se le mandano a dire (Oggi, 26 maggio 2016).

fatti_vostri_volpe_r439
Giancarlo Magalli e Adriana Volpe

Da anni, la mattina di Raidue è occupata dalla storica trasmissione di Michele Guardì “I fatti vostri” al cui timone c’è Giancarlo Magalli con Adriana Volpe e Marcello Cirillo. Il programma è già stato confermato anche nella prossima stagione televisiva ma la coppia storica di conduttori rischia di scoppiare. Tra Adriana Volpe e Giancarlo Magalli non scorre buon sangue e, dopo le accese polemiche delle ultime ore (leggete in basso), è probabile che qualcosa cambi. Magalli, nell’intervista incriminata rilasciata ai microfoni di Blogo ha già confermato la sua presenza a I Fatti vostri. A fare le valigie, dunque, sarà la bellissima Adriana Volpe? Al momento non ci sono notizie ufficiali e i due conduttori stanno comunque rispettando gli impegni professionali conducendo le ultime puntate del programma. Cosa succederà, dunque, nella prossima stagione? Ci sarà un cambio della guardia?

Giancarlo Magalli nella famosa intervista a TvBlogo non si è limitato a dire la sua su Adriana Volpe, collega a I Fatti Vostri con la quale è poi scoppiata una sorta di ”guerra fredda”. Il conduttore infatti non ci è andato tenero nemmeno con Gianni Morandi, divenuto negli ultimi anni una vera e propria icona sui social network per la sua simpatia e disponibilità. Magalli sottolinea: “Ha una forte preoccupazione di apparire sul web. Gianni Morandi ha due milioni di follower, ma se esce un disco nuovo quei seguaci non valgono che cento dischi in più. Qual è lo scopo di fare la fatica di andare ogni giorno a fare una foto con i piedi dentro un ruscello? Per dare un’immagine? Dopo 50 anni di carriera la gente già dovrebbe avercerla una immagine chiara di quello che sei. La considero una fatica davvero inutile”.

Nella polemica nata tra Adriana Volpe e Giancarlo Magalli, i fans si dividono. Dopo le accuse di Magalli e la durissima replica di Adriana Volpe (leggete bene), i fans si sono schierati. Da una parte ci sono coloro che difendono la Volpe e la sua professionalità mentre, dall’altra, ci sono coloro che sostengono le accuse di Magalli. “Mandate a Casa Giancarlo. Magalli, questa volta, non è stato ironico ma irrispettoso. E chi manca rispetto alle persone non può entrare nelle case degli italiani”, “Le persone ignoranti offendono perchè non sanno parlare in faccia”, “Non so cosa sia successo fra dì voi ma Giancarlo Magalli non può paragonare la sua esperienza con la tua bravura cara Adriana Volpe….. Giancarlo senza la presenza di una donna bella ma soprattutto intelligente come te Adriana non saprebbe dove andare”, scrivono i fans che difendono Adriana Volpe. Questo, invece, il parere di chi è d’accordo con Magalli: “Giù le mani da Magalli!”, “Sarai pure una presenza giovane Adriana….ma non credo sia il caso di paragonati a Giancarlo…. Né per esperienza in Rai né per professionalità…. Non ricordo di averti visto condurre altre trasmissioni…sei giovane e bella…prova a fare altre esperienze televisive”, “Adriana anche se non sono una fan di Giancarlo Magalli, credo che abbia ragione. Mi spiace”. E voi, da che parte state?

Sta per calare il sipario sulla stagione del programma della mattina di Raidue “I Fatti vostri”, già confermato nella prossima stagione televisiva. Al timone ci sarà ancora una volta Giancarlo Magalli, protagonista, in queste ore, di un’accesa polemica con la collega Adriana Volpe, da anni volto femminile de “I Fatti Vostri”. Tutto è nato da un’intervista che Magalli ha rilasciato ai microfoni di Blogo durante la quale ha attaccato la Volpe rivelando di non andare assolutamente d’accordo con lei e di sopportarla solo per dovere. A far infuriare la Volpe, però, è la frase con la quale Magalli ha messo in discussione la professionalità della collega: “Non l’ammazzerei, per carità: ci lavoro, la sopporto, ma alcune sue prerogative non mi rendono contento. Non ci posso far niente. Ho avuto tante partner nella mia carriera, sono sempre andato d’accordo con tutte. Le uniche tre con cui non sono andato d’accordo sono la Falchi, la Parisi e la Volpe ma per motivi diversi. La Parisi era capricciosa, arrivava tardi e faceva come le pare; ho sempre detto, però, che quando lavorava era di una bravura che le si perdonava tutto. Alle altre due, ecco, manca quest’ultimo aspetto”.

La replica di Adriana Volpe non si è fatta attendere. Furiosa per le parole del collega, la conduttrice, sempre ai microfoni di Blogo, ha risposto seccamente alle accuse difendendo la propria professionalità. Adriana Volpe, infatti, ricorda a Magalli di essere laureata, di essere iscritta all’ordine dei giornalisti pubblicisti dal 2004 e, soprattutto, ricorda al collega che, dopo anni di carriera, dovrebbe contribuire a creare nuove carriere e non a distruggerle. Poi aggiunge: “Non fa una bella figura, perché sembra quasi che voglia ostinatamente salvaguardare il suo posto, essendo in pensione da anni, da possibili sostituzioni con professionisti più giovani. Ma non deve temere perché è il migliore nel suo campo. Concludo solo dicendo: SOS cercasi mecenate che possa dare una possibilità ai giovani e tu Giancarlo nella tua posizione puoi fare molto!”. Nel leggere le parole della Volpe, però Giancarlo Magalli non solo ha ribadito il suo punto di vista ma ha lanciato l’ennesima frecciatina contro la collega: “Ci sono sicuramente giovani bravi che prenderanno prima o poi il mio posto, ma non riesco ad annoverare tra questi anche Adriana che, guarda caso, lavora da vent’anni grazie alla stima di un’unica persona. Vent’anni, sì, perché anche lei non è proprio una bimba. E comunque non mi pare di avere offeso nessuno. Dov’è l’offesa? Nel dire che lavorare con lei non mi piace? Io la chiamo sincerità, ma chi non ci è abituato può non gradire, lo capisco”. Ci sarà l’ennesima replica di Adriana Volpe?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori