FRANKIE MANNING / Il ballerino afroamericano protagonista al cinema e a Broadway: il doodle di Google (oggi, 26 maggio 2016)

- La Redazione

Frankie Manning, il ballerino afroamericano del Lindy Hop: oggi il 112 anniversario, il doodle di Google di oggi 26 maggio 2016. Curiosità, storia e ultime notizie sulla sua biografia

Doodle_Google_Frankie_Manning
Frankie Manning, il doodle di Google

Oggi in mezzo mondo si festeggia Frankie Manning, il grande ballerino americano che ha attraversato tutta la storia dello spettacolo yankee in anni anche difficili con i contesti sociali avversi e sulla falsariga del razzismo: lo scatenato ballerino afroamericano viene ricordato oggi in tante parti del mondo, non solo negli Stati Uniti, con uno speciale logo animato, il celebre doodle di Google. Un ballerino che balla scatenato esattamente come Manning ha lasciato il ricordo di sé in ogni parte del globo: non solo gli Usa infatti, anche in Russia, Australia, Giappone e molti altri stati ancora Google ha deciso di estendere il particolare doodle (in Italia invece si è scelto di lasciar perdere per questo 26 maggio 2016). Ballerino di Lindy Hop, di cui è un grande innovatore e coreografo, sono gli anni Trenta a lanciare il mito di Manning continuato poi al cinema e a Broadway. Un modo tutto suo di ballare che ha creato un genere che continua anche oggi: quel modo particolare di muovere il busto in avanti ha avuto centinaia di imitazioni, con anche l’invenzione del Savoy Style che ava annoverata a Frankie Manning. La scena famosissima in Helzapoppin, il film, è tutta sua e come quella tante altre apparizioni nel cinema hollywoodiano che lo mette nella storia dei top attori ballerini come Fred Astaire. Nominato ambasciatore del Lindy Hop, ha diffuso il “verbo” in tutto il globo fino all’Asia, ricordato per la sua freschezza e incredibile simpatica sul palco e fuori: uno dei ballerini più importanti dello swing and soul con una profonda utilità per la vita e lo spettacolo: tanti auguri caro Frankie!



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori