Resident Evil: Afterlife / Diretta streaming e trailer del film con Milla Jovovich

- La Redazione

Resident Evil: aftherlife è il film in onda oggi, 26 maggio 2016. Nel cast Milla Jovovich  e Wentworth Miller, alla regia Paul W.S. Anderson . La trama del film nel dettaglio.

tv8_R439
Il film in onda su Tv8

Su Tv8 va in onda giovedì 26 maggio alle ore 21.15 Resident Evil: Afterlife, è un film d’azione. La pellicola ci presenta un futuro post-apocalittico in cui si muove la bella Alice, uno dei pochi esseri umani sopravvissuti ad un’epidemia di un misterioso virus. I responsabili dell’estinzione della razza umana si sono rifugiati in alcune gallerie sotterranee dove pensano di essere al sicuro tanto dal contagio quanto dalle costanti ribellioni che minacciano di colpire il loro predominio. Alice è in possesso di poteri sovrumani: solo con lo sguardo è in grado di muovere gli oggetti e di scatenare gli elementi della natura. Grazie a queste incredibili capacità, la spietata Umbrella Corporation sembra avere i giorni contati. I telespettatori possono vedere il film sintonizzandosi su Tv8 o in diretta streaming sul sito. Questo il trailer del film

Il film “Resident Evil: Afterlife” andrà in onda oggi, 26 maggio 2016, su TV8 alle 21:10. La protagonista principale del lavoro è la bella e affascinante Milla Jovovich, modella e attrice di origini ucraine. Quest’ultima è famosa per aver preso parte ai film “Ritorno alla laguna blu”, “Poliziotto in blue jeans”, “Il quinto elemento”, “Giovanna D’Arco”, “The Million Dollar Hotel”, “Zoolander”, “You Stupid Man”, “Ultraviolet”, “I tre moschettieri”, “Faces in the Crowd – Frammenti di un omicidio”, “Cymbeline” e “Survivor”. Con lei ha recitato Wentworth Miller, apprezzato per le serie televisive “Cenerentola a New York”, “Dinotopia”, “Prison Break”, “The Flash” e “Legends of Tomorrow”. Sul grande schermo, si è fatto apprezzare per le sue performance in “Romeo and Juliet”, “La macchia umana”, “The Confession” e il cortometraggio “2 Hours to Vegas”. Presente anche Shawn Roberts, conosciuto per “X-Men”, “La terra dei morti viventi”, “Left for Dead”, “Diary of the Dead – Le cronache dei morti viventi” e “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: Il ladro di fulmini”. Tra gli altri attori, si menzionano Ali Larter, Boris Kodjoe, Spencer Locke, Kim Coates, Kacey Barnfield e Sienna Guillory.

Per la prima serata di oggi, giovedì 26 maggio 2016, TV8 proporrà il film Resident Evil: Afterlife. Stiamo parlando del quarto capitolo dell’ormai celeberrima saga tratta dall’omonimo videogame tra i più venduti al mondo sulle varie piattaforme. Resident Evil: Afterlife è stato realizzato nel 2010 tra gli Stati Uniti, la Germania e Gran Bretagna. Il suo genere varia dal thriller all’avventura, dall’azione all’horror. È stato prodotto dalla Impact Pictures e dalla Constantin Film Produktion e distribuito in Italia dalla Sony Pictures Releasing Italia. La pellicola è diretta da Paul W.S. Anderson, che ne ha curato anche il soggetto, la sceneggiatura e la produzione. Anderson è noto per aver eseguito gli adattamenti cinematografici di vari videogiochi, come ad esempio Mortal Kombat e DOA: Dead or Alive. È stato anche regista di Shopping, Soldier, Alien vs. Predator, Death Race, I Tre Moschettieri e Pompei. Ecco la trama del film nel dettaglio. 

La protagonista del film è Alice, giovane combattente che ha dei poteri straordinari e nonostante sia stata infettata da un virus, che ha contagiato l’intero pianeta, continua a darsi da fare per salvare i pochi esseri umani rimasti prima che sia troppo tardi per l’intera umanità. I poteri della ragazza sono davvero straordinari come sempre. Come se non bastasse, nello scontro con Wesker Alice viene colta di sorpresa e le viene iniettato l’antidoto del virus T e questo le fa perdere le sue proprietà paranormali e la fa tornare ad essere una persona come tutte le altre. La protagonista si sposta in Alaska per raggiungere Arcadia, territorio pieno di sopravvissuti, ma in quel luogo freddo e poco ospitale incontra la sua cara amica Claire. Le due decidono di liberare tutte le cavie umane ancora tenute rinchiuse ma presto scoprono anche che Wesker è vivo e vegeto e che sta cercando di scappare almeno fino a che il suo aereo non salta in aerea per via di una bomba che proprio Alice ha piazzato in precedenza. Finalmente l’Arcadia può riprendere la sua missione ma siamo sicuri che il peggio è davvero passato?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori