POOH/ La storica band italiana ospite su Canale 5 (Verissimo, ultima puntata 28 maggio 2016)

- La Redazione

Pooh: ospiti del programma Verissimo condotto da Stefania Toffanin su Canale 5. La storica vand quest’anno festeggiacinquanta anni di carriera: ecco chi sono.

poohR439
Pooh - Infophoto

I Pooh, storico gruppo rock degli anni ’60 che ha dominato la scena musicale italiana per 50 anni, sarà ospiti a Verissimo, il noto salotto di Silvia Toffanin nel pomeriggio di Canale 5. Il gruppo parlerà degli imminenti concerti che li attendono a Milano, Roma, Messina e all’Arena di Verona, quest’ultimo dopo l’estate: per la data di Milano, in particolare, i cantanti hanno dovuto raddoppiare le esibizioni, perché per la prima data San Siro è andato tutto esaurito in pochissimo tempo, data la natura celebrativa di questo concerto-reunion. La voglia di celebrare e festeggiare i 50 anni di carriera si capisce anche dai canali social ufficiali del gruppo, che sulla propria pagina Facebook contenente oltre 300.000 iscritti ha lanciato l’hashtag #Pooh50 e quello #Reunion.

I Pooh hanno iniziato a suonare insieme nel 1966, partendo da un’ibrida formazione iniziale di nome i Jaguar. Alcuni dei successi più importanti sono arrivati negli anni ’70, come ad esempio Pensiero, Tanta voglia di lei e Dammi solo un minuto. Gli anni ’80 vengono aperti dal 45 giri estivo Chi fermerà la musica?, che diventa un vero e proprio tormentone cantato ancora adesso. Il gruppo si è aggiudicato decine di premi italiani e internazionali, hanno vinto il Festival di Sanremo nel 1990 e decine di riconoscimenti alla carriera. Le canzoni storiche riarrangiate per il tour estivo 2016, tuttavia, hanno un sound completamente nuovo, che indulge al rock piuttosto duro.

Nella video intervista rilasciata all’Ariston a febbraio, dove si sono esibiti insieme per il grande ritorno nell’ambito del Festival di Sanremo come ospiti, i Pooh hanno dichiarato la loro intenzione di rimanere uniti fino al 31 dicembre 2016, data che vedrà la loro ultima esibizione prima di lasciare definitivamente le scene. Il gruppo, infatti, con le parole che ha più detto Facchinetti, si sente fortunato di essere arrivato fin qui, e conscio di non essere eterno vuole lasciare ai propri fan il meraviglioso ricordo di 50 anni di luminosa carriera senza voler beffare a tutti i costi il tempo che passa. In un’intervista rilasciata a Vanity Fair nel marzo di questo anno, inoltre, i Pooh hanno rivelato la ricetta per rimanere amici per sempre, ovvero restare uniti pur nelle difficoltà e nelle separazioni momentanee, come quella che aveva allontanato Riccardo Fogli dallo zoccolo duro del gruppo. Sempre a marzo i cinque hanno organizzato una serata sulla rete ammiraglia della Rai, nella quale hanno ripercorso i propri cinque decenni di carriera e di musica in un modo molto intimo e umano, raccontando anche aneddoti privati e momenti di debolezza degli “Stones italiani” e coinvolgendo anche moltissimi ospiti che si sono interfacciati o hanno avuto la fortuna di cantare con loro in questi anni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori