FORTUNATO CERLINO/ Don Pietro Savastano, è il momento della vendetta per lui? (Gomorra 2 – La serie, puntata 31 maggio 2016)

- La Redazione

Fortunato Cerlino è Don Pietro Savastano, il boss torna in azione mettendo da parte suo figlio. Avrà la vendetta che tanto anela? (Gomorra 2 – La serie, puntata 31 maggio 2016)

gomorra-2-don-pietro_R439
gomorra 2

È il boss. Don Pietro Savastano è il boss dei boss di Gomorra e sin dalla prima puntata ha mostrato la sua forza e il suo potere. Lo ha fatto quando era un uomo libero, lo ha fatto quando era un uomo braccato e chiuso in galera e lo ha fatto anche quando si è finto matto per tornare libero. Purtroppo il suo giochetto gli è costato molto caro come più volte lo stesso figlio gli ha fatto notare. Il suo impero è crollato, sua moglie è morta e suo figlio quasi ucciso da quel Ciro che ha cresciuto come un figlio e che per anni ha tenuto alla sua destra facendogli assaporare la vita del boss, quella vita che adesso vuole a tutti i costi. Nelle prime puntate della nuova stagione della serie tv Sky, Don Pietro è tornato “libero” e ha rimesso insieme i suoi fedelissimi per tornare alla carica e prendersi tutto quello che è suo e della sua famiglia. Accanto a lui, come sempre, è rimasto Malammore, lo stesso che lo ha aiutato ad uscire di prigione e lo stesso che si è occupato della sua sistemazione. Sempre lui ha trovato chi potrà fare da tramite con i suoi uomini, Patrizia. La nipote di Malammore, nuovo personaggio di questa stagione della serie, fa la spola tra il nascondiglio del boss e suo zio per riportare tutto quello che succede all’esterno del suo bunker. Proprio lei, nell’ultima puntata di martedì scorso, ha rivelato al boss i dettagli dell’accordo tra Genny e Ciro e poi, negli ultimi minuti, anche degli spari che hanno colpito lo zio e un altro dei suoi uomini. La pace è finita e l’accordo che Genny ha stretto con Ciro non va più bene a Don Pietro che ha deciso di colpire duro e far capire a tutti chi è che comanda. Cosa gli costerà questa svolta? 

Nelle nuove puntate della serie, quelle che compongono la seconda parte di questa stagione, vedremo Don Pietro mettere a fuoco e fiamme il suo quartiere e non solo. L’ordine delle cose deve essere ristabilito e in barba all’accordo preso dal figlio Genny, Don Pietro decide di colpire duro e spingere i suoi uomini fuori fal ghetto in cui erano stati chiusi da Ciro. Sarà proprio lui a temere per il suo futuro e per i suoi affari quando capirà che Don Pietro ha alzato la testa e che la pace è finita. La guerra è solo agli inizi e mentre il boss chiama a raccolta i suoi uomini e li spinge a colpire i punti nevralgici degli affari dei suoi nemici, Ciro corre ai ripari riunendo i suoi “colleghi”. Quale sarà la prossima mossa dei due? La scacchiera continua a perdere i pezzi e lo scacco matto potrebbe essere vicino, quale re cadrà sotto questi ultimi attacchi? Toccherà a Ciro perdere tutto o è l’ora per Don Pietro di uscire di scena? Lo scopriremo nelle prossime puntate della serie in onda martedì.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori