IL TERZO INDIZIO / Anticipazioni e diretta streaming: Francesca Benetti a Villa Adua (puntata 31 maggio 2016)

- La Redazione

Il terzo indizio, puntata 31 maggio 2016: nell’appuntamento di stasera con il programma di Alessandra Viero si parlerà del caso di Claudia Ornesi e della piccola Livia e di Francesca Benetti

il_terzo_indizio_R439
Alessandra Viero, conduttrice de Il Terzo Indizio

Stasera Alessandra Viero torna su Rete 4 con la terza puntata de “Il terzo indizio”, il programma spin-off di Quarto Grado. La puntata di stasera sarà dedicata al caso di Claudia Ornesi e della piccola Livia e a quello di Francesca Benetti. Il programma proporrà delle docu-fiction per ricostruire le tragiche vicende. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere “Il terzo indizio” sintonizzandovi su Rete 4, potrete seguire il programma anche in diretta streaming collegandovi al sito di Mediaset ed effettuando il login qui

Questa sera a Il terzo indizio si parlerà dell’omicidio di Francesca Benetti, l’insegnante di educazione fisica scomparsa due anni fa dalla sua villa in Maremma. Lo scorso febbraio i giudici della Corte d’assise di Grosseto, presieduta da Giovanni Puliatti, hanno riconosciuto Antonino Bilella, 71 anni, colpevole di omicidio volontario, occultamento di cadavere, stalking e violenza sessuale e l’hanno condannato all’ergastolo con due mesi di isolamento diurno. Prima che la Corte d’assise si riunisse in camera di consiglio, Antonino Bilella aveva fatto un ultimo accorato appello: “Sono innocentissimo davanti a Dio, mi affido a voi che siete persone squisite. Non ho ammazzato nessuno, sono una persona onesta e ho sempre lavorato fin da bambino. Lo giuro davanti a Dio. La donna è sacra e non si tocca”. Stasera, su Rete 4, Alessandra Viero ripercorrerà le tappe di questo processo. 

Stasera Il terzo indizio, il programma condotto da Alessandra Viero, torna a puntare i riflettori su un caso che risale al 2011: l’omicidio di Claudia Ornesi e della figlia Livia di due anni e mezzo. Inizialmente la morte della donna e della bambina era stata derubricata, in prima istanza, come omicidio-suicidio da parte della madre, tesi sempre respinta dalla famiglia di Claudia. A dicembre 2015 la Cassazione ha ribadito la condanna per duplice omicidio di Maurizio Iori, l’oculista di Crema. Le indagini della polizia avevano portato all’arresto del medico il 14 ottobre 2011 , riconosciuto colpevole dalla corte di Cremona, che lo aveva condannato all’ergastolo, poi da quella di Brescia, e infine da Roma. “È finita come doveva finire”, ha detto Paola Ornesi, sorella di Claudia, al termine del processo.

Rete 4 manda in onda questa sera, martedì 31 maggio 2016, la terza puntata de “Il terzo Indizio”, il programma condotto da Alessandra Viero che racconta storie di violenza contro le donne nelle quali ha giocato un ruolo fondamentale l’intuito degli inquirenti. Tra i casi “derubricati” come fuga volontaria o suicidio che si sono poi rivelati violenti femminicidi di cui si parlerà nell’appuntamento di stasera ci sono quelli di Claudia Ornesi e della piccola Livia e quello di Francesca Benetti. A ricordarci l’appuntamento e a svelarci le antipazioni sono Francesco Cataldo e Stefania Cavallaro, con un video registrato nel backstage del programma cura di Siria Magri: clicca qui per vedere il video con le anticipazioni. A ricostruire il meticoloso lavoro delle forze dell’ordine che ha permesso di individuare i colpevoli saranno le docufiction e le interviste realizzate dalla redazione del programmma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori