LO STRANIERO SENZA NOME / Diretta streaming e trailer del film con Clint Eastwood

- La Redazione

Lo straniero senza nome, la trama e il cast: oggi, martedì 31 maggio 2016, alle 21.00 su Iris va in onda il film con protagonisti Clint Eastwood e Mitchell Ryan, Jack Ging e Verna Bloom.

Iris_Logo_2013_439
Il film in onda su Iris

“Lo straniero senza nome” è un western diretto da Clint Eastwood nel 1973 che andrà in onda questa sera, martedì 31 Maggio 2016, su Iris alle ore 21.00. La pellicola potrà essere vista anche in diretta streaming sul sito di Mediaset, effettuando il login qui. Il trailer ci mostra un cow-boy solitario che cavalca nelle sconfinate praterie statunitensi. Giunge in un piccolo villaggio ancora in costruzione, sorto sulle sponde di un lago montano. Il suo passaggio attira l’attenzione di tutta la cittadinanza: tutto il paese si ferma per osservare attentamente il nuovo arrivato. Lo sceriffo, i minatori, i commercianti del luogo e le donne del posto si domandano chi sia il misterioso cavaliere dagli occhi di ghiaccio. Ecco il trailer del film.

Questa sera, martedì 31 maggio 2016, su Iris va in onda alle ore 21,00 il film di genere western Lo straniero senza nome (titolo originale High Plains Drifter) diretto ed interpretato da Clint Eastwood. Una pellicola girata negli Stati Uniti nell’anno 1973 della durata di 1 ora e 45 minuti e con la scenografia di Henry Bumsted. Nel cast sono presenti anche Verna Bloom, Mitchell Ryan, Jack Ging, Marianna Hill e Ted Hartley.

Quando improvvisamente uno straniero (Clint Eastwood) giunge a cavallo nella città mineraria di Lago, la tranquillità del luogo viene fortemente turbata. Lo straniero viene seguito con lo sguardo e non solo da tre uomini armati prima all’interno di un saloon e poi dal barbiere, assoldati da una compagnia petrolifera, che lo scherniscono e gli intimano di andare subito via dalla città. Lo straniero inizialmente non reagisce ma poi uccide in un batter d’occhio i tre uomini con la sua pistola, suscitando l’ammirazione di un nano di nome Mordecai (Billy Curtis) che lavora dal barbiere e con il quale stringe presto amicizia. Uscendo dal barbiere si scontra poi accidentalmente con una donna di nome Callie (Marianna Hill) che lo schiaffeggia apparentemente senza motivo. Il pistolero senza batter ciglia la trascina in un luogo appartato abusando di lei. Dopo, l’uomo prende alloggio affittando una stanza nell’unico albergo presente in città. Avvicinato dallo sceriffo e da una rappresentanza cittadina, gli viene chiesto di rimanere in città per proteggere i cittadini grazie alla sua abilità con la pistola in cambio di un lauto pagamento: tuttavia, inizialmente respinge la proposta. Finisce però per accettare di fronte alla possibilità di ottenere in cambio tutto ciò che vuole e comincia ben presto ad insegnare ai cittadini a difendersi. Lo straniero, però, forse anche a causa delle sue stravaganti richieste, non è ben visto dagli abitanti di Lago che pianificano il suo assassinio, ma senza riuscirci. L’unico risultato che ottengono è scatenare la furia dell’uomo che fa fuori quanto hanno ordito alle proprie spalle facendo saltare in aria l’albergo teatro del tentato omicidio. In seguito all’accaduto i cittadini si dimostrano nuovamente accondiscendenti verso lo straniero che pretende ed ottiene di dormire con Sarah (Verna Bloom), la moglie dell’albergatore, e fa dipingere l’intera cittadina di rosso dandole il nome di Hell. Morgan, uno degli uomini sfuggiti alla furia dello straniero, incontra tre pistoleri che hanno il compito di assassinare lo sceriffo della cittadina allo scopo di informarli di quanto sta accadendo in città. Come risposta Morgan viene ucciso dal Stacey, il capo della banda, ma i tre malviventi vengono improvvisamente assaliti da dei colpi di fucile sparati, senza che essi se ne rendano conto, dallo straniero nascosto dietro una roccia. Rientrato in città, lo straniero prepara i cittadini ad accogliere i tre pistoleri ma al loro arrivo nessuno reagisce e molti vengono uccisi mentre lo straniero decide di allontanarsi, disinteressandosi di quanto accade. In realtà fa tutto parte di un piano dell’uomo, frutto di un desiderio di vendetta per quanto accaduto in passato. Si consumerà una vera e proprio carneficina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori