Lara Croft: Tomb Raider/ Su Italia 1 il film con Angelina Jolie, la preparazione dell’attrice

- La Redazione

Lara Croft: Tomb Raider, su Italia 1 il film del 2001 con Angelina Jolie diretta dal regista inglese Simon West. La trama, il cast e le curiosità sulla pellicola

Foto-Mediaset
Mediaset

Esistono vari aneddoti legati a Lara Croft: Tomb Raider, il film in onda su Italia 1 oggi pomeriggio alle 19.15. La pellicola è il più grande film d’azione ad avere come protagonista una donna dai tempi di ‘Aliens – Scontro finale’ del 1986. Il padre della protagonista Lara Croft è interpretato da Jon Voight, attore, regista, produttore cinematografico e autore statunitense. E Jon Voight e Angelina Jolie sono padre e figlia anche nella vita reale. La Jolie, per prepararsi al ruolo, si è dovuta allenare molto in varie discipline come lo yoga, il kickboxing e la padronanza delle armi da fuoco. Prima di assegnare ad Angelina Jolie il ruolo di Lara Croft sono state considerate anche molte altre attrici, tra cui Catherine Zeta-Jones, Elizabeth Hurley, Sandra Bullock, Ashley Judd e Demi Moore. In Lara Croft: Tomb Raider, per rendere il film visibile a un pubblico di età superiore ai 12 anni, la protagonista non uccide né ferisce nessun essere umano con le sue pistole ma solo esseri soprannaturali, a differenza del videogame. E nessuno dei personaggi pronuncia mai parolacce. 

Va in onda oggi pomeriggio alle 19.15 su Italia 1 il film Lara Croft: Tomb Raider, pellicola del 2011 diretta dal regista inglese Simon West. Il film prende ispirazione dall’omonimo videogioco. Il cast si compone di attori molto amati dal pubblico quali Angelina Jolie, Jon Voight, Iain Glen, Richard Johnson, Daniel Craig e Noah Taylor. Per la produzione del film la Paramount Pictures ha investito circa 115 milioni di dollari: la pellicola ha ottenuto un notevole successo di pubblico, guadagnando oltre 274 milioni di dollari, spingendo la major hoollywoodiana a progettarne un sequel, Tomb Raider – La culla della vita. Dalla sceneggiatura di Lara Croft: Tomb Raider è stato tratto anche un romanzo, scritto dall’autore Dave Stern, e pubblicato in concomitanza con l’uscita nelle sale del film. In Italia il romanzo è stato edito dalla Sonzogno.

Lara Croft (Angelina Jolie) in una tomba egizia cerca di impossessarsi di un prezioso diamante combattendo contro un androide meccanico. Alla fine della lotta scopriamo che la donna non era affatto in un sito archeologico: è invece nella sua tenuta, Croft Manor. Si sta sottoponendo a uno specifico allenamento virtuale che il suo assistente Bryce (Noah Taylor) ha messo a punto nell’ultimo periodo. L’uomo ha programmato anche il robot Simon in modo tale che lLara possa fare pratica nel combattimento. A breve si svolgerà una particolare eclissi solare: a Venezia si riunisce, quindi, la misteriosa setta degli Illuminati. Manfred Powell (Iain Glen) riceve l’incarico di trovare la chiave che consentirà loro di avere accesso al fantomatico ‘Triangolo della Luce’: l’uomo dovrà riuscire nell’impresa prima dell’eclissi solare. Il maggiordomo di Lara Croft si chiama James “Hilly” Hillary (Chris Barrie): è lui che in genere le propone i progetti cui l’avventurosa archeologa si dedica. Il 15 Maggio, però, è per Lara un giorno molto particolare: in questa data, molti anni prima, è stato dato ufficialmente per disperso suo padre (Jon Voight). In sogno la donna ricorda che il padre molti anni prima le aveva parlato proprio del ‘Triangolo della Luce’: quando si sveglia si rende conto che una misteriosa sveglia presente nella sua abitazione ha cominciato a ticchettare. All’interno dell’orologio troverà un misterioso dispositivo. Lara consulterà Wilson (Leslie Phillips), un amico del padre: è un buco nell’acqua. L’uomo dichiara di non saperne nulla. L’archeologa ha commesso un errore fatale: non sa che Wilson, in realtà, è proprio uno degli Illuminati. Ora la setta sa che anche la donna è interessata al misterioso oggetto. Ovviamente la prima cosa che fa è mettere Lara in contatto con Powell, millantando come l’uomo possa essere a conoscenza di qualche dettaglio importante. Durante il loro incontro, l’Illuminato in missione dirà all’archeologa che non sa nulla a riguardo: la menzogna, però, non è tra le doti di Powell. Lara si rende conto quasi immediatamente che l’uomo sta mentendo. Quando l’orologio le sarà sottratto, l’archeologa capisce subito che è stato lui a rubarlo. Quasi contemporaneamente la donna verrà raggiunta da una lettera scritta per lei da suo padre in persona: in essa l’uomo la rende partecipe di tutto quello che c’è da sapere sul Triangolo della Luce. È un oggetto potente e pericoloso al contempo. L’orologio che le è stato portato via da Powell è la chiave per poter attivare questo manufatto. Quello che deve fare la ragazza è trovare e distruggere il Triangolo prima che gli Illuminati riescano a mettere le mani su di esso. Le loro intenzioni non sono delle migliori. Riuscirà l’archeologa a dimostrarsi degna delle grandi aspettative paterne?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori