Maurizio Costanzo Show / Fabrizio Corona tra arroganza e desiderio di cambiare. Commento alla prima puntata

- La Redazione

Maurizio Costanzo Show, commento alla prima puntata andata in onda ieri sera 8 maggio 2016 su Rete 4, il protagonista indiscusso è Fabrizio Corona in un “uno contro tutti” eccezionale

MAURIZIO_COSTANZO_2016
Maurizio Costanzo

La prima puntata del “Maurizio Costanzo Show” andata in onda ieri sera 8 maggio su Rete 4, ha visto al centro della scena il tanto discusso Fabrizio Corona. Egli ha recentemente scontato tre anni in carcere e da alcuni mesi non rilasciava dichiarazioni. La serata, strutturata secondo il modello “uno contro tutti”, ha visto presenti moltissimi ospiti che hanno rivolto svariate domande, alcune più insidiose e altre meno, a quest’uomo che spesso con la sua arroganza si è reso poco simpatico e ha addirittura causato l’uscita dallo show di Alessandro Cecchi Paone. Mentre molti hanno mostrato di voler portare alla luce gli aspetti più negativi e torbidi di questo personaggio, altri hanno tentato in diversi modi di svincolare Corona dalle accuse di essere un delinquente e un criminale. Infine più volte è stato chiesto a Fabrizio, che ad un certo punto della serata ha dichiarato di avere ancora un archivio di diverse foto, di bruciare questo archivio per fare in modo di ripartire da capo con la sua vita, di allontanarsi dal passato. Purtroppo egli non sembra averne molta intenzione, sebbene pare che Fabrizio Corona voglia a tutti costi cambiare e soprattutto non affidarsi più alla droga che lui giudica “la più grave malattia dei giovani”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori