UNA VITA/ Anticipazioni: addio pillole, per Celia torna il sereno grazie a Tano! (Puntate 10 e 9 maggio)

- La Redazione

Anticipazioni Una vita, puntata 9 maggio: German viene rinviato a giudizio ed è costretto a restare in carcere in attesa del processo. Cayetana ha vinto? Manuela deve prendere una decisione.

unavita
Una vita

L’incontro avvenuto tra Celia e Felipe nella puntata di Una vita dello scorso venerdì non ha dato i risultati sperati ma tutto potrebbe cambiare nella puntata di domani. Quando l’avvocato ha riferito alla moglie che è impossibile che lei sia incinta, lei si è innervosita, cominciando ad urlare e finendo per assere allontanata. Lolita ha cercato di tirare su di morale un deluso Felipe e nell’appuntamento odierno sarà compito di Trini cercare di dare i giusti consigli al vicino di casa. La moglie di Ramon cercherà di convincere l’amico a non demoralizzarsi perché le cure faranno sicuramente il loro effetto su Celia e lei si sentirà meglio. Ed in effetti Trini non si sbaglierà perché alla clinica la signora Alvarez Hermoso verrà aiutata da Tano a non prendere i medici che il dottore le ha fatto assumere. Senza le pesanti cure, comincerà il suo processo di guarigione?

Oltre alle trame principali relative all’arresto di German e ai dubbi di Manuela, nella puntata odierna di Una vitaassisteremo anche ai turbamenti esistenziali di Pablo. Il giovane è ancora innamoratissimo di Leonor, tanto da non riuscire a stare lontano da lei, come confermato dal recente incontro clandestino avvenuto in sartoria. Per questo rifletterà sulla decisione più giusta da prendere: sposare una donna che non ama per dare un padre al bambino che aspetta, o vivere il suo grande amore con Leonor? Anche nell’appuntamento odierno vedremo il fratello di Manuela molto turbato da questa situazione: vorrebbe lasciare Casilda ma non troverà il coraggio di farlo, considerando il suo stato. Per altro non va dimenticato che la gravidanza della domestica non sta proprio andando per il meglio! 

La puntata di Una vita andata in onda lo scorso venerdì ha sancito il duro confronto tra Celia e Felipe. L’avvocato ha deciso di recarsi dalla moglie nonostante il parere contrario di Trini e del dottor Maldonato e la ha aggiornata riguardo gli ultimi sviluppi della sua vita. Non le ha dunque solo rivelato la verità su Inocencia ma è stato molto duro e diretto nell’aprire gli occhi a Celia: lei non può essere incinta, i dottori sono sempre stati molto chiari nell’ammettere che lei è e sarà sempre sterile. Questo parole, che hanno causato un vero e proprio attacco isterico nella signora Alvarez Hermoso, non sono risultate troppo gradite ai telespettatori. ‘Felipe poteva essere un po’ più delicato con la moglie, considerando che è lui la causa di tutto’ , ‘ Ma come si permette Felipe ad andare da Celia e sbandierarle la sua mancata gravidanza. Si è dimenticato come sono andate le cose in passato? L’avvocato non mi piace per niente’.

L’avventura di Sheyla Farina nella telenovela Una vita si è conclusa da qualche tempo ormai. L’attrice ha tuttavia ancora oggi ottimi rapporti con coloro che hanno rappresentato la sua famiglia ad Acacias 38 ovvero gli interpreti di Guadalupe e Pablo. Lo conferma la recente foto pubblicata da Sheyla Farina nel suo profilo Instagram, nella quale appare proprio in compagnia di Carlos Serrano Clark (Pablo) e Arantxa Arangueren (Guadalupe). Il trio di meravigliosi interpreti appare molto affiatato, tanto che Shyela ha voluto precisare che sono diventati una famiglia vera anche al di fuori delle riprese di Acacias 38. Come da lei stessa riportato ‘i Blasco si fidano l’uno dell’altro, bevono un caffè, cenano insieme, si riuniscono, si consigliano, ma soprattutto si vogliono molto bene’. Clicca qui per vedere la foto.

Nelle ultime puntate di Una vita, un incontro molto atteso, quello tra Don Felipe e Donna Celia. Purtroppo tutte le aspettative dell’avvocato di Acacias 38 sono andate in fumo perché si è ritrovato davanti una Celia sempre più smarrita che crede di portare in grembo il suo bambino. Da buon marito che ama la propria moglie, la mette davanti alla dura realtà, ovvero che Celia non può più rimanere incinta dopo il suo aborto. A questa notizia Donna Celia reagisce molto male, non desidera più vederlo e non permetterà a nessuno di uccidere la creatura che sta crescendo dentro di lei. Intanto Fabiana e Donna Leonor sono andate a trovare Casilda per controllare il suo stato di salute dopo la minaccia di aborto. La giovane domestica degli Hidalgo neanche nei suoi sogni aveva pensato in una felicità così grande, per lei è un regalo immenso essere rimasta incinta e che il padre sia il suo amato Pablo. Casilda coglie l’occasione per ringraziare Donna Leonor perché apprezza molto le sue attenzioni e la reputa la persona più buona che lei abbia mai conosciuto. Leonor non risponde e va via trattenendo le lacrime perché si sente in colpa per aver tradito la sua fiducia. Dopo aver saputo della decisione di Don Felipe di andare a trovare sua moglie Celia nella casa di cura, Donna Trini si è arrabbiata soprattutto con Lolita perché lo ha accompagnato ed anche con il dottor Maldonato che ha permesso loro di incontrarsi. Ovviamente Don Felipe dopo aver visto Celia sente di non avere più niente, ha perduto sua moglie, sua figlia e la famiglia che poteva avere, si trova difronte alla sua sconfitta e la disgrazia di essere rimasto solo. Lolita lo ferma subito e lo mette davanti alla realtà perché non è da uomini parlare così e non gli permetterà di arrendersi, il suo unico scopo dovrà essere quello di aiutare Celia a farla tornare ad essere la donna che era un tempo. L’udienza preliminare continua e l’avvocato di Don Germán cerca in tutti i modi di salvare il suo assistito parlando di un’accusa infame ai danni di un professionista che ha sempre messo al primo posto i bisogni della gente. È soltanto la vittima di accuse senza alcun fondamento e per di più non ci sono testimoni. Terminata la deposizione dell’avvocato di Don Germán, è il momento dell’ispettore Riesco che afferma invece che la difesa si sbaglia perché le prove ci sono, alle dichiarazioni giurate di alcuni vicini di casa si è aggiunta quella di una deposizione di una testimone oculare, si tratta di Ursula, la domestica di Donna Cayetana, pronta a dire il falso pur di aiutare la sua padrona. Ursula ha affermato che non era la prima volta che Don Germán trattava male sua moglie ma quella sera arrivò a casa imbestialito accusandola di aver ucciso sua figlia ed ha osato alzare le mani lasciando dei profondi segni sul suo corpo. Dopo questa deposizione e quella di Donna Cayetana, Don Germán perde la pazienza e si rivolge con toni minacciosi verso sua moglie ed è in questo momento che l’ispettore Riesco afferma che ci troviamo difronte ad un tentato omicidio. Intanto Don Justo si è trasferito in pianta stabile nella casa degli Hidalgo dove accoglierà, se lo vorrà, sua moglie Manuela e la loro piccola Inocencia. Don Justo ha chiesto a Pablo di aiutarlo ed ha approfittato della situazione per chiedergli di credere in lui perché è cambiato e non farà mai più del male a sua sorella Manuela. Ma Pablo non riesce proprio a cambiare idea, crede che lui sia stato e continui ad essere un uomo crudele, non è dello stesso parere invece sua madre Guadalupe che invece spinge sua figlia Manuela ad andare a vivere con lui soprattutto per il bene della loro piccola. Nella prossima puntata vedremo che Manuela ha accettato e si trasferirà con Inocencia a casa di Don Justo ma il suo unico pensiero continuerà ad essere Don Germán.

Dopo la grande delusione per la cancellazione della puntata del sabato, Una vita torna oggi su Canale 5 nel tradizionale orario delle ore 14,10. Si ripartirà dall’udienza preliminare di German che si troverà seriamente in difficoltà dopo la deposizione di Cayetana e Ursula. La terribile donna ce l’ha messa tutta per fare in modo che il giudice credesse alla sua versione dei fatti e quest’oggi vedremo il commissario Riesco proseguire ponendo nuove domande all’indagato. Il medico a quel punto perderà nuovamente il controllo, finendo per scagliarsi contro la moglie e dando l’impressione di essere un uomo crudele e violento. Al giudice dunque non basterà l’amicizia con l’avvocato Molina, al punto che il giorno successivo all’udienza preliminare, renderà note le sue conclusioni: German dovrà essere rinviato a giudizio, restando in carcere fino al termine del processo. Se fosse libero, infatti, potrebbe essere un pericolo per la ‘povera’ Cayetana. Preoccupata per la situazione di German, Manuela non riuscirà a concentrarsi per prendere la decisione sul suo futuro e quello di Inocencia: accetterà la proposta di Justo di trasferirsi insieme a lui nella casa degli Hidalgo? Sarà Fabiana a questo punto a parlare con lei dandole un consiglio che risulterà molto importante per il bene della piccola…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori