THE BLACKLIST 3 / Anticipazioni del 10 giugno 2016, il finale della terza stagione e la quarta: i nuovi episodi in arrivo a settembre su NBC

- La Redazione

The Blacklist 3, anticipazioni di venerdì 10 giugno 2016, su Fox Crime, in prima visione Tv. Tom fugge con la bambina, Kirk lo insegue a Cuba, Kaplan rivela la verità a Red: Liz non è morta.

The_Blacklist_Facebook_Spader_Reddington
The Blacklist 3, in prima visione Tv assoluta su Fox Crime

Termina questa sera su Fox Crime The Blacklist, di cui verrà trasmesso il 23esimo e ultimo episodio. I fans della serie tv con James Spader e Megan Boone non devono però disperare: la NBC ha infatti deciso il rinnovo lo scorso dicembre e vedremo quindi in tv, anche in Italia, la quarta stagione. Non sappiamo praticamente nulla del prossimo episodio, il primo della quarta stagione, ma per vederlo è certo che dovremo attendere il mese di settembre.

Questa sera, venerdì 10 giugno 2016, Fox Crime trasmetterà un nuovo episodio di The Blacklist 3, in prima visione Tv assoluta. La puntata andrà in onda alle 21:50 ed è la ventitreesima, dal titolo “Alexander Kirk: conclusione“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: la Hardgrave (Famke Janssen) ribalta una situazione spinosa con Karokaro (Perry Yung), riuscendo non solo a liberare la ragazza che ha in ostaggio, ma anche a ricattarlo con la cattura del fratello in cambio di 3 milioni di dollari. Intanto, Tom (Ryan Eggold) cerca senza sosta la Hardgrave e anche se Red (James Spader) gli offre la protezione per la figlia, vuole solo che gli dica dove trovarla. Il Blacklister gli riferisce che è il vero responsabile di Liz (Megan Boone) è Alexander Kirk (Ulrich Thomsen) e che la Hardgrave è solo l’esecutrice. Accetta di farlo rientrare nel piano, istruendo la task force su Kirk, un oligarca russo che ha fatto una discreta fortuna. Red crede che l’unica soluzione sia però avere la Hardgrave dalla loro parte e quindi vuole che collabori nella cattura di Kirk. La Hardgrave rivela che l’unico punto debole di Kirk sono i suoi fondi, specialmente quelli che ha investito sul Senatore Diaz (Benito Martinez) perché concorra al posto di Presidente. Più tardi, Tom la trova con in braccio Agnes e la donna gli rivela di aver perso un figlio, un trauma che porta con sé ancora oggi. Tom invece si limita a dirle che collaborerà con lei solo perché hanno un nemico in comune. Sarà in realtà Solomon con cui dovrà avere a che fare, oltre che alla Rowan (Tawny Cypress). Ressler (Diego Klattenhoff) e Samar (Mozhan Marnò) hanno delle riserve, ma il tempo stringe e devono agire nell’immediato. Nel frattempo, Kirk viene informato su dove si trova Agnes ed ordina che venga rapita. Solomon, la Rowan e Tom si occupano di rapinare la banca in cui sono depositati i soldi per la campagna di Diaz, ma una bambina viene ferita durante la sparatoria. Tom decide di raggiungere l’ambulanza lungo la strada per evitare che i soccorsi impieghino troppo tempo per arrivare alla banca. Nel frattempo, Ressler e Samar raggiungono la banca e sfruttano l’indagine in corso per dare l’accesso remoto ad Aram (Amir Arison). Tuttavia, il conto può essere aperto solo con la scansione della retina. Tom scopre invece che Agnes non è più all’ospedale e decide di affrontare a viso aperto la Hardgrave. In quel momento, la donna sta promuovendo la campagna di Diaz nella propria villa. Tom è furioso e le mette le mani al collo, ma le toglie nel rivedere la figlia. Ottenuta la sua attenzione, la Hardgrave lo informa di aver portato Agnes al sicuro per impedire che finisse nelle mani di Kirk. Passano quindi alla seconda parte del piano e rapiscono Peter Pruitt (Sherman Howard), il contabile di Diaz, ma la scansione della retina fallisce. Sono costretti a prendere un farmaco per contrastare l’effetto del narcotico. Solomon entra di nuovo in contrasto con Tom, ma una parola di troppo gli fa guadagnare una pallottola all’addome. Il piano va in porto per il rotto della cuffia e Red ottiene così il mezzo per imporre a Diaz di denunciare Kirk, costringendolo a raggiungere la città. Dopo il battesimo di Agnes, Tom si precipita dalla Hardgrave per ucciderla, ma Red lo ferma appena in tempo e gli rivela la verità: è sua madre.

Kirk si rifiuta di presentarsi in città e la squadra deve mettere a segno un altro colpo per costringerlo. Tom ruba uno dei camion di benzina diretti alle sue aziende petrolifere e li sostituisce con del greggio siriano rubato, riuscendo a togliere a Kirk tutti i sostenitori. Nel frattempo, Tom scompare dalla custodia della Kaplan con la bambina e Kirk, appena arrivato in città, riparte per inseguirlo. Red scopre che è diretto a Cuba ed è allora che Kaplan gli dice la verità: Liz è ancora viva, ma…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori