PUZZOLE ALLA RISCOSSA/ Su Italia 1 il film con Brendan Fraser e Brooke Shields

- La Redazione

Puzzole alla riscossa, il film in onda su Italia 1 oggi, sabato 11 giugno 2016. Nel cast: Brendan Fraser e Ira Shuman, alla regia Roger Kumble. La trama del film nel dettaglio.

Foto-Mediaset
Mediaset

Puzzole alla riscossa, è il film che andrà in onda su Italia 1 oggi, sabato 11 giugno 2016. La pellicola americana del 2010 è stata diretta da Roger Kumble, è una commedia per tutta la famiglia. L’attore protagonista del film è Brendan Fraser, che ha iniziato ad intrufolarsi nel mondo dell’ arte già da bambino, ma solo a Londra riuscirà ad avvicinarsi al teatro, dove ha partecipato a due musical “Oliver” e “Oklahoma”, da qui percepisce la sua passione e si iscrive al Cornish College of the Arts, ma dopo la laurea, non subito riesce a spopolare come attore, solo dopo la metà degli anni ’90 partecipando come protagonista nel film “George il re della Giungla” e nell’interpretazione in “Demoni e Dei” inizia ad essere conosciuto, per poi nel 1999 finalmente acquisisce la sua fama con “La Mummia” “La Mummia il ritorno” nel 2001. Ma questi sono soltanto alcuni dei film in cui l’attore ha preso parte. Nonostante i temi ambientali, la pellicola Puzzole alla riscossa, non ha avuto un grande successo di pubblico e critica, con scarsi incassi al botteghino.

Puzzole alla riscossa, è il film in onda su Italia 1 oggi, sabato 11 giugno 2016 alle ore 21:10. La pellicola del 2010 è una commedia per ragazzi, con protagonista Brendan Fraser, il titolo originale è Furry Vegeance. Dietro la macchina da presa il regista Roger Kumble, mentre la sceneggiatura è stata affidata a Michael Carnes e Josh Gilbert. In Italia il film è stato distribuito dalla Eagle Pictures. Brendan Fraser, oltre ad essere l’attore protagonista della pellicola, ha partecipato alla sua produzione insieme a Ira Shuman e Mohamed Khalaf Al-Mazrourei. Gli altri attori del cast sono: Brooke Shields, Matt Prokop, Angela Kinsey, Skyler Samuels, Ricky Garcia, Ken Jeong, Jim Norton, Patrice O’Neal e Toby Huss. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

Il protagonista della storia è Dan Sanders, un brillante ingegnere che lavora per la Lyman Enterprise a Chicago. L’uomo vive nella grande metropoli insieme alla moglie Tammy e al figlio adolescente Tyler ma viene incaricato dal suo capo di seguire alcuni lavori di disboscamento a Rocky Springs, in Oregon. L’incarico di Sanders durerà circa un anno e per questo motivo tutta la famiglia è costretta a lasciare Chicago per trasferirsi in un paese sperduto tra i boschi. Il capo di Dan è un uomo senza scrupoli e vuole portare avanti un piano poco ambientalista, distruggere i boschi intorno alla cittadina per creare un nuovo centro abitato. Quello che l’uomo non sa, è che il suo lavoro nel futuro complesso residenziale è in sostituzione di un altro impiegato della Lyman, la cui auto è finita in un dirupo a causa delle mosse di un procione. Vedendo la loro casa in pericolo tutti gli animali del bosco si sono coalizzati contro l’impresa di disboscamento e Dan Sanders diventa il loro nuovo bersaglio. L’uomo, che inizialmente pensava di avere a che fare con un lavoro molto facile si ritrova in balia degli animali, in particolare di puzzole, procioni e orsi. Gli animali iniziano a fargli degli scherzi molto crudeli e mettono a rischio i lavori di disboscamento in maniera molto fantasiosa, gettando Sanders nello sconforto più totale. La famiglia di Dan non crede all’uomo e pensa che il suo malessere sia solo frutto dello stress. Nel tentativo di reagire alle angherie degli animali, Dan si allea con alcune guardie forestali e fa catturare diversi procioni. Nel frattempo, nella scuola del paese Tammy e Tyler scoprono che i progetti di Lyman non sono così filantropici come si era pensato in un primo momento e il bosco è una riserva naturale. Con il passare del tempo, grazie anche alla conoscenza di alcuni abitanti di Rocky Springs, Dan, capisce che l’idea della nuova metropoli non è così geniale come aveva pensato in un primo momento. L’uomo libera tutti gli animali e si schiera contro la sua stessa azienda a favore dei boschi e dei suoi abitanti per impedire il progetto di disboscamento. Il finale del film è un classico lieto fine, il piano di Lyman fallisce e Rocky Springs continua ad essere un piccolo paese circondato dai boschi. La famiglia Sanders, una volta capito che la vita in città è ormai lontana, si stabilisce a vivere nel piccolo paese con il benestare degli animali. Dan Sanders diventa un ranger, e il bosco si trasforma in una vera e propria riserva naturale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori