Gli Invisibili/ Richard Gere racconta il dramma dei senzatetto: le parole dell’attore (15 giugno 2016)

- La Redazione

Gli invisibili, è il film che esce oggi, mercoledì 15 giugno 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto dal regista Oren Moverman, tra gli attori Richard Gere, la trama

Cinema_SalaR439
Il film al cinema (Infophoto)

Il nuovo film di Richard Gere, ‘Gli invisibili’, al cinema da oggi 15 giugno 2016, sui senzatetto, sui poveri, è stato presentato dal celebre attore holliwoodiano alla mensa Sant’Egidio di Roma. Queste le sue parole: “Lo voglio presentare tra i miei fratelli e le mie sorelle. Si tratta di un fenomeno che in Italia tocca vette di 50mila persone mentre negli States si va oltre questo dato, quasi un milione di persone. Essere invisibili, un’esperienza molto profonda che ti fa capire come sia diversa la vita tra chi è integrato e chi, invece, viene alienato dal mondo dei ‘normali’. L’atteggiamento della gente lascia esterrefatti: non prestavano attenzione, facevano la scelta di rifiutare quel che vedevano.”

Oggi, mercoledì 15 giugno 2016, nelle sale cinematografiche italiane uscirà il film Gli invisibili. Si tratta di un titolo di genere drammatico la cui realizzazione risale al 2014, negli Stati Uniti. Noto anche con il nome originario di Time Out of Mind, Gli invisibili può essere considerato come una pellicola indipendente, dato che è stato realizzato senza l’ausilio di una casa produttrice di altissimo livello. Tutto è stato fatto con la collaborazione delle aziende Cold Iron Pictures e Cold Iron Pictures, mentre la distribuzione in Italia è stata curata tramite la Lucky Red. Il film dura due ore ed è stato diretto dall’israeliano Oren Moverman. Quest’ultimo è stato anche giornalista di successo e può annoverare tra i suoi film come regista Oltre le regole – The Messenger e Rampart. Può inoltre vantare una candidatura al Premio Oscar nel 2010 in qualità di sceneggiatore per il film Oltre le regole – The Messenger. È anche un abile produttore. 

Il protagonista principale della pellicola è il famoso attore americano Richard Gere, autentico divo di Hollywood. Nel corso della sua lunga carriera, ha conquistato un Golden Globe come miglior attore in un film commedia o musicale per Chicago, uno Screen Actors Guild Awards, un David di Donatello e un Emmy Award, oltre a svariate nomination. Tra i suoi titoli indimenticabili, si menzionano American Gigolò, Ufficiale e gentiluomo, Pretty Woman, Il primo cavaliere, The Jackal, Autumn in New York, Shall We Dance?, Hachiko – Il tuo migliore amico e Comic Movie. Accanto a lui ha recitato Jena Malone, nota per le sue performances in Nemiche amiche, Donnie Darko, Ritorno a Cold Mountain, Orgoglio e pregiudizio, Into the Wild – Nelle terre selvagge e il film della saga Hunger Games. Il cast è completato da Ben Vereen, Kyra Sedgwick, Steve Buscemi, Danielle Brooks, Jeremy Strong e Geraldine Hughes. 

Presentato durante il Festival del Film di Roma 2014, Gli invisibili narra di un uomo di nome George, abbandonato da tutti e costretto a vivere in mezzo alla strada. L’individuo fa fatica a trovare qualsiasi bene di prima necessità, come una casa o anche un bicchiere d’acqua. Si ritrova quasi per caso tra le vie di New York City e si reca presso un centro di accoglienza di Manhattan, il quartiere principale della Grande Mela. George stringe amicizia con un ospite di questo luogo e si riavvicina alla figlia, con la quale non ha alcun contatto da tanto tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori