ROMANZO SICILIANO/ Replica e riassunto quinta puntata 14 giugno 2016: come vederla in video streaming

- La Redazione

Romanzo Siciliano, la replica e il riassunto della quinta puntata del 14 giugno 2016: ecco come vederla in video streaming grazie al servizio offerto da Video Mediaset

2016_romanzo_siciliano_r439
Romanzo Siciliano

Ieri sera, martedì 14 giugno 2016, il piccolo schermo di Canale 5 ha mandato in onda la quinta puntata di Romanzo Siciliano: andiamo a vedere che cosa è successo nel dettaglio. Emma (Claudia Pandolfi) sta interrogando Fusi (Paolo Calabresi) per scoprire ulteriori particolari sull’organizzazione di Buscemi (Nini Bruschetta). Purtroppo Fusi durante l’interrogatorio prova una disperata fuga ed un carabinieri per sbaglio lo uccide. Per Emma questa è una vera e propria tragedia. Intanto, le foto che ritraggono il bacio tra Spada (Fabrizio Bentivoglio) ed Emma vengono viste da Nora che ovviamente si arrabbia tantissimo sentendosi tradita dal padre. Per Emma e Spada c’è ora da rimettersi immediatamente a lavoro, in quanto si riparte da zero, mentre Azzarello trova le microspie fatte posizionare nell’ufficio di Spada da Buscemi per tenerlo sotto controllo. Intanto, parte della squadra di Spada deve occuparsi di un nuovo caso ed ossia della scomparsa di una intera famiglia, quella degli Amato. La loro barca è stata trovata abbandonata a largo con evidenti tracce di sangue. Mentre la Mutti è ancora costretta a dare una mano all’ex marito, Damiani riceve una mail anonima in cui gli viene spiegato che per conoscere la verità sulla morte del padre deve dare uno sguardo ad alcuni documenti presenti in una borsa. Spada e Mutti cercano di capire chi possa aver preso il video di cui ha parlato Fusi e che di fatto incastrava il giudice Nicosia, con il colonnello che allo stesso tempo prova con grandi difficoltà nel ricostruire il rapporto con la figlia che evidentemente no ha nessuna intenzione di perdonarlo. Intanto le indagini sugli Amato sembrano essere arrivate ad un punto di svolta, giacchè sulla spiaggia vengono rinvenuti due corpi piuttosto sfigurati. Si pensa che possano essere proprio i coniugi Amato. Mutti e Poli sono sulle tracce del professor Lanci che sembra essere il responsabile dell’esplosivo. Lo cercano a casa e ne nasce un tremendo scontro a fuoco. La Damiani chiede l’aiuto di Azzarello per capire chi gli ha inviato quella mail anonima, mentre Spada si vede costretto a far cambiare idea ad Emma che dopo la pubblica uscita delle foto vorrebbe trasferirsi in altra sede. Nora, intanto, va via di casa andando a stare a casa di Concetta ma questo non è l’unico problema per Spada giacchè il giudice Nicosia in maniera abbastanza clamorosa assolve Flores: questo è il chiaro segnale che è corrotto, ma allo stesso tempo Spada e Emma non hanno nulla in mano per incriminarlo. Il dvd è finito nelle mani di Buscemi il quale parlandone con Rizzo, che di fatto lo ha prelevato, rimarca di non volerlo distruggere, in quanto rappresenta un ottimo modo per tenere sotto scacco il giudice. La squadra di Spada è nuovamente sulle tracce di Lanci che si era nascosto in un hotel ma anche in questa occasione riesce a sfuggire alla cattura. Rizzo intanto non sembra tanto convinto dei modi di fare di Buscemi, ed incominciano a nascere dei pericolosi dissapori, mentre i carabinieri scoprono la verità sui coniugi Amato. La moglie ha ucciso il marito che l’aveva tradito con un’altra. Inoltre la moglie ha provato a far passare l’amante per lei in maniera tale da farla franca. La Mutti riesce a liberarsi dell’ex marito che aveva mentito sulla sua presunta malattia, così può riavvicinarsi ad Azzarello. Intanto viene ritrovato il cadavere di un chirurgo estetico probabilmente ucciso dalla mafia in quanto ha cambiato il volto di alcuni esponenti. Importante svolta nelle indagini arriva nel momento in cui Spada riesce con eccezionale fiuto a trovare il dvd incriminato con il quale può far firmare il mandato di arresto nei confronti del giudice e che il processo a carico di Flores venga rifatto. Il giudice ammetterà le proprie colpe. Flores vorrebbe fuggire ma Buscemi lo convince a restare in quanto ha un nuovo piano. Nora, intanto, fa sapere al padre che lei vorrebbe andare via dalla Sicilia. Buscemi ancora una volta si prende gioco di Spada presentandosi davanti ai propri occhi per stringergli la mano. Poco dopo Sergio va da Emma per passare momenti di grande passione. Spada fa presente ad Emma di essere certo che in mezzo alla sua squadra vi sia ancora una spia. Intanto Rizzo sembra stia preparando un colpo basso ai danni di Neri. Di cosa si tratterà?

Replica Romanzo Siciliano, quinta puntata 14 giugno 2016: come vederla in video streaming – È possibile vedere o rivedere la quinta puntata di Romanzo Siciliano andata in onda il 14 giugno 2015 grazie al servizio di video streaming web offerto da Video Mediaset, cliccando qui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori