CHICAGO MED / Anticipazioni del 17 giugno 2016: Will terrà lontana Natalie?

- La Redazione

Chicago Med, anticipazioni di venerdì 17 giugno 2016, su Premium Stories in prima Tv assoluta. Rhodes chiamato per operare un Principe; la Goodwin si batte per un trapianto di midollo. 

chicago_med
Chicago Med

Nella prima serata di oggi, venerdì 17 giugno 2016, Premium Stories trasmetterà due nuovi episodi di Chicago Med, in prima Tv assoluta. Andranno in onda la settima e l’ottava puntata, dal titolo “I limiti della legge” e “La riunione“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Herrmann (David Eigenberg) della Chicago Fire viene trasportato d’urgenza al Med con un’importante ferita da accoltellamento. Intanto, Choi (Brian Tee) si occupa di Jessica Pope (Natalie M. Meyer), una giovane paziente affetta da cancro e ritrovata dai pompieri con una busta in testa. Natalie (Torrey DeVitto) invece prende in carico una paziente anziana che si trova in uno strano stato catatonico e che di recente ha iniziato le cure per un cancro alla bocca. Rhodes (Colin Donnell) entra in contrasto con la Fire per via della tempistica con cui ha curato Herrmann. Scopre inoltre che è Will (Nick Gehlfuss) il responsabile. Più tardi, Choi scopre che Jessica non è realmente affetta da cancro, così come la paziente di Natalie. Nel frattempo, il fratello di April (Yaya DaCosta) inizia la specializzazione al Med, ma fa l’errore di assumersi il merito di un’intuizione di Reese (Rachel DiPillo). Herrmann ha una nuova complicazione, ma Rhodes lo recupera in fretta. Alla terza paziente con gli stessi sintomi, Charles (Oliver Platt) e la Goodwin (S. Epatha Merkerson) decidono di andare fino in fondo e si rivolgono all’Intelligence per indagare sul medico che ha prescritto i farmaci chemioterapici. Il Med riceve due pazienti clandestini, una sorella ed un fratello, ma solo la ragazza riesce a sopravvivere. Rhodes e Will entrano di nuovo in contrasto, ma lo specializzando scopre com’è morta la madre del chirurgo. Natalie si occupa di un bambino e scopre che ha una malattia degenerativa congenita, ma le si rompono le acque ed è Reese a dover informare i genitori. La specializzanda deve però affidarsi a Charles per poter dare la triste notizia, dato che anche il secondo figlio potrebbe avere la stessa malattia. La Sicurezza Interna preleva Maria Gonzalez (Danielle Vega) per estrometterla dal Paese ed anche se Rhodes si oppone, non riesce a fare nulla. Scopre inoltre che è stata la Goodwin a richiedere l’espatrio. Mentre si trova in sala parto, la madre di Natalie ottiene che Will si allontani, ricordandogli che il marito è morto solo sette mesi prima. Intanto Choi cura un ragazzino caduto dalla bicicletta che in un secondo momento viene ricoverato di nuovo e muore. Il parto di Natalie si presenta più complicato del previsto e la ginecologa vorrebbe il cesareo, ma Maggie (Marlyne Barrett) la convince che può ruotare il bambino. Il cordone però gli stringe il collo ed inizialmente non respira, ma si riprende in fretta.

Will si occupa di un ex detenuto che è stato arrestato per un furto d’auto a mano armata. Roman lo avvisa che si tratta di un paziente pericoloso e che hanno catturato solo dopo un lungo inseguimento. Rhodes, Reese e Choi prendono invece in carico una coppia che stava avendo il suo primo appuntamento. La Goodwin scopre che una legge federale bloccherà un importante trapianto di midollo osseo per un’adolescente in attesa da dieci anni. Nel frattempo, Natalie può contare sulla suocera per gestire il piccolo Owen, mentre Will si mantiene ancora, a sorpresa di tutti, a debita distanza.

Natalie rientra in ospedale dopo il congedo per la maternità ed insieme a Will cura una bambina che presenta più problemi medici e sospettano che il padre potrebbe averle somministrato troppi farmaci in modo del tutto involontario. Mentre Choi diagnostica ad un amico di lunga data che è affetto da cancro al colon, Reese ed April curano un paziente in apparente stato d’ubriachezza. Intanto, le abilità di Rhodes attirano l’attenzione di un chirurgo di fama mondiale che sta per operare un Principe saudita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori