RECTIFY / Anticipazioni puntata 17 giugno 2016, finale di stagione: Daniel viene aggredito!

- La Redazione

Rectify, anticipazioni puntata di venerdì 17 giugno 2016, in prima Tv su Sky Atlantic. Daniel bersaglio dei teppisti; Jon getta nel lago il corpo di George; Tawney evita Daniel. 

rectify_2016
Rectify, in partenza nella seconda serata di Sky Atlantic

Nella prima serata di oggi, venerdì 17 giugno 2016, Sky Atlantic trasmetterà l’ultimo episodio di Rectify, in prima Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è la sesta, dal titolo “Jacob’s Ladder“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: nel passato, il detenuto che si trova nella cella di fronte a quella di Daniel (Aden Young) inizia a sbattere ripetutamente contro il vetro fino a farsi uscire molto sangue. Kerwin (Johnny Ray Gill) invece si avvicina a grandi passi al momento dell’esecuzione e Daniel inizia ad immaginare di averlo al suo fianco, nella stessa cella. Nel presente, Daniel viene caricato da un uomo mentre fa l’autostop ed accetta di aiutarlo a svolgere un lavoro. Arrivati sul posto, scopre che si tratta del furto di capre. Ne porta poi una all’interno di una casa e Daniel si addormenta, ma al mattino si sveglia con l’uomo intento a guardarlo. Viene portato poi in un prato, dove gli mostra una statua scolpita nel legno. Infine fanno un po’ di lotta libera per divertimento, ma l’uomo non intende realmente fargli del male. Lungo il tragitto, Daniel gli chiede di fermarsi non appena vede il gonfiabile di una concessionaria e dopo aver preso dei soldi per il lavoro svolto, chiede all’uomo se sia reale. Intanto, Teddy (Clayne Crawford) torna a casa dal convegno sugli pneumatici e Tawney (Adelaide Clemens) lo informa subito che Daniel ha scelto di essere salvato. Il marito la riprende duramente perché crede che Daniel stia solo mentendo e che lei faccia l’errore di vedere il buono in tutti. Daniel entra nel negozio che un tempo era di suo padre e rimane stupito di come nei suoi ricordi fosse più piccolo. Arrivato al negozio, Teddy scopre che il padre ha acquistato 5 mila volantini per la campagna promozionale sugli pneumatici e che ha ceduto a Daniel un pupazzetto. Va su tutte le furie perché crede che Daniel stia prendendo troppo piede e decide di uscire per svagarsi. Più tardi, Amantha (Abigail Spencer) e la madre discutono del comportamento avuto da Daniel. Vengono raggiunte poi da Teddy e rivela che quella sera Daniel si farà battezzare, insinuando anche che possa aver visto la moglie di nascosto. Amantha lo affronta a viso aperto, ma viene interrotta dall’arrivo di Daniel che si rinchiude nella propria stanza. Il confine fra presente e passato continua a fargli credere di essere altrove, ma la voce della sorella lo riporta alla realtà. Lei e la madre cercano di fargli rimandare la cerimonia, ma Daniel urla e rivela di non sapere nemmeno se è vivo. Il battesimo è una rivelazione e Daniel sente ora di avere uno scopo, anche grazie al supporto di Tawney. Dopo averle riferito frasi deliranti, le chiede di poterla baciare, ma poi si scusa per ciò che ha appena detto e rifiuta anche di farsi dare un passaggio a casa. Raggiunge poi la concessionaria dove ha una discussione accesa con Teddy. Il fratellastro gli dice chiaramente di tenersi lontano dalla moglie ed insinua anche che gli sia piaciuto essere violentato in prigione. Daniel lo coglie di sorpresa alle spalle e lo tramortisce.

Alcuni teppisti iniziano a prendere di mira la casa degli Holden. Janet suggerisce al figlio di andare via per qualche tempo, in modo da non diventare un bersaglio facile. Daniel decide prima di chiedere scusa ad Amantha per le parole che le ha detto il giorno prima, mente il Senatore accusa il Procuratore di agire con troppa lentezza. Jon inizia ad ascoltare le registrazioni dell’interrogatorio con cui Daniel è stato accusato e qualcosa inizia a non quadrargli. Intanto, Teddy si risveglia con i pantaloni abbassati. Adesso ha capito. Tawney invece fa retromarcia ed ammette di aver forse dato una valutazione troppo in fretta. Prima di lasciare la città, Daniel prova a chiamarla, ma non riceve risposta. Visita poi la tomba di Hannah e viene circondato da alcuni ragazzi incappucciati che iniziano a picchiarlo. Solo quando non è più in grado di muoversi, il fratello di Hannah si scopre il volto perché vuole che sappia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori