Grey’s Anatomy 13/ Anticipazioni, ci sarà la tredicesima stagione: altro clamoroso addio nel cast? (oggi, 27 giugno 2016)

Grey’s Anatomy 13, anticipazioni: ci sarà la tredicesima stagione? La serie tornerà con DeLuca in barella, e si vocifera anche che Sandra Oh tornerà nei panni di Cristina Yang…

27.06.2016 - La Redazione
grey-anatomy-avery
Grey's Anatomy

Si farà Grey’s Anatomy 13 con alcune voci che iniziano a circolare sul web. L’ultima riguarda il possibile addio di un altro grande protagonista. Le sensazioni infatti sono che dopo Sandra Oh e Patrick Dempsey ci potrebbe essere un altro protagonista ad abbandonare il cast della serie americana. E’ arrivata poi la conferma tramite il profilo Twitter che Sara Ramirez non farà parte del cast della nuova stagione. L’attrice messicana, naturalizzata americana, ha voluto confermare ai suoi fan che non ci sarà. Nella serie interpreta il ruolo di Callie Torres ed ha partecipato a ben dieci delle tredici stagioni viste fino a questo momento. E’ sicuramente un personaggio a cui negli anni il pubblico si è innamorato per i suoi modi di fare dolci e sempre comprensivi nei confronti dei pazienti.

Come sempre Shonda Rhimes promette a tutti i fans di dare il via a Grey’s Anatomy 13 con un grande rullo di tamburi. Il finale di stagione ha lasciato i fans a bocca aperta su più punti, e non solo per la grande retromarcia fatta da Arizona (Jessica Capshaw) sul lasciare Callie (Sara Ramirez) partire alla volta del suo amore rossiccio. Abbiamo scoperto infatti un po’ di più su uno dei personaggi trattati spesso con molta leggerezza, e quasi da contorno, rispetto al più coriaceo casting di base. E non stiamo parlando di Stephanie (Jerrika Hinton) che abbiamo lasciato ancora lì a piangere sulla morte del povero Kyle. I fuochi d’artificio questa volta sono tutti per Jo Wilson (Camilla Luddington) che dopo averci fatto pensare sul perché e per come non poteva sposare il bell’Alex, ha rivelato finalmente di essere già sposata. Niente di più semplice. Ovviamente stiamo parlando della Wilson, una nota creatrice di guai (per gli altri), ed infatti a farne le spese questa volta è stato il belloccio della serie: DeLuca (Giacomo Gianniotti). Ed è proprio da qui che partiremo con la premiere della settima stagione e dato che abbiamo potuto notare che Alex non si è di certo fermato, è facile intuire che le condizioni di salute del bel dottorino non siano proprio rosee. Anzi, come ipotizzato da Gianniotti alla presentazione in America della nuova trama, potrebbe addirittura fare il suo ingresso in barella.

Lasciamo DeLuca per un attimo ancora sanguinante, la rivelazione di Jo potrebbe portarci su una possibile new entry nel cast di Grey’s Anatomy 13. Dato che è quasi impossibile ottenere l’annullamento o il divorzio senza la presenza del diretto interessato, è possibile che conosceremo quello che per ora possiamo solo definire come il-marito-di-Jo. E visto che spesso i drammi dell’amabile Shonda viaggiano su più fronti, possiamo solo intuire che Jo non sarà l’unica a dover affrontare qualcuno del suo passato. E qui si aprono due scenari possibili. Da una parte non abbiamo di sicuro dimenticato la passione ritrovata per Ellen Pompeo e la sua Meredith con il dottorino novello, ovvero Nathan Riggs (Martin Henderson). Se un ritorno (purtroppo) di Patrick Dempsey non è solo improbabile, ma addirittura escluso, nulla sappiamo di questa famigerata moglie di Riggs/sorella di Owen di cui tanto si parla e di cui sappiamo solo, attenzione attenzione, che il corpo non è mai stato ritrovato. Rovinerà la felicità appena conosciuta di Amelia (Caterina Scorsone)?

Sappiamo infatti che una delle poche certezze che ci regala Rhonda è proprio il drama dietro l’angolo e così sarà anche per Grey’s Anatomy 13. Non esiste infatti che qualcuno del cast principale sorrida senza che sull’intero Grey Sloan Memorial si abbatta una catastrofe con effetto domino. L’apparizione della sconosciuta moglie di Riggs non solo è probabile, ma anche quasi servita su un piatto d’argento e ci apre anche un annoso punto interrogativo. L’abbiamo amata, l’abbiamo pianta, qualche volta persino odiata, ma non c’è dubbio che non c’è assenza maggiore di quella della nostra Sandra Oh e della sua Cristina Yang. Una prospettiva di cui lo stesso Kevin McKidd, alias di Owen Hunt, ha parlato al recente Festival della Tv. Sappiamo infatti che la Oh sta valutando attentamente non “se” tornare nella serie ma “quando”. Qualsiasi sia la modalità non importa, fatto sta che Amelia ed Owen per molti motivi non possono avere un matrimonio felice, per cui uno dei due, se non entrambi, verrà sacrificato sulla pira di Shondaland.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori