SATISFACTION 2 / Anticipazioni del 27 giugno e del 4 luglio 2016: Adriana mette su famiglia

- La Redazione

Satisfaction 2, anticipazioni di lunedì 27 giugno 2016, su Premium Stories in prima Tv. Simon nella spirale dell’alcool, Neil, Adriana e Grace in quello della droga. Che ha fatto Julian?

satisfaction_2
Satisfaction 2, in prima Tv assoluta su Premium Action

Satisfaction 2 tornerà settimana prossima con la puntata dal titolo “Trough family””, quella che Premium Stories trasmetterà settimana prossima. In questo nono episodio che andrà in onda lunedì 4 luglio 2016 vedremo Adriana cominciare a prendere in considerazione l’idea di crearsi una propria famiglia: deciderà quindi di far fecondare gli ovuli congelati anni prima. Nel frattempo Neil e Grace troveranno un investitore, Barry, per far partire la loro attività. Arthur invece darà indicazioni a Simon per liquidare la società, senza però permettergli di parlare con Emma. Grace, Neil e Adriana scopriranno la verità su Arthur e cioè che ha inscenato la propria morte in accordo con Omar. L’incontro tra padre e figlio li porterà alla resa dei conti.

Nella prima serata di oggi, lunedì 27 giugno 2016, Premium Stories trasmetterà un nuovo episodio della serie Satisfaction 2, in prima Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è l’ottava, dal titolo “Verso la ricerca psichedelica“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Anika (Michelle DeShon) riferisce ad Adriana (Katherine LaNasa) di essere rimasta infatuata da un ragazzo che all’inizio si è dimostrato affascinante e diverso da tutti gli altri. Insieme hanno provato una droga sintetica che il giovane chimico ha sviluppato nella comune in cui vive, ma molti giorni dopo, Anika ha scoperto che tutti i soldi del college che le aveva dato il padre sono scomparsi. Nel frattempo, Neil (Matt Passmore) scopre che la società sta perdendo tutti i clienti a causa del recente arresto di Victor (Spencer Garrett). Simon (Blair Redford) invece riceve la visita di due detective dell’FBI che lo informano del ritrovamento del corpo di Donnie (Alex Van). Le domande riguardano tutte dove si trovi il padre Arthur (Grant Show), ma Simon non ha alcuna risposta. Anika riceve un sms da Julian (Daniel Bonjour) che pretende di riavere ciò che gli appartiene: un grosso quantitativo di allucinogeni. Qualcosa insospettisce Adriana sul comportamento della ragazza e mentre la allontana dalla camera con una scusa, fa controllare le sue cose dalla propria assistente, scoprendo il suo segreto. Neil richiede l’aiuto di Grace (Stephanie Szostak) per risolvere il problema dei clienti, decidendo di comportarsi come hanno fatto di recente con l’altra attività ed incontrando tutti i clienti per recuperarli. Quella notte, Adriana decide di raggiungere i boschi in cui si trova la comune di Julian e lo prende di mira con un taser che gli punta alle parti basse, imponendogli di stare lontano da Anika. Pretende inoltre che le restituisca i soldi che le ha rubato, ma il ragazzo non ha più nulla. Nel frattempo, Simon organizza una serata con Amara (Nadia Bjorlin) e la riempie di attenzioni per riconquistarla. La convince anche a partire insieme a lui verso l’Argentina, spingendola ad annullare gli altri appuntamenti per quello stesso week end. Adriana decide di dare i soldi ad Anika di tasca propria, nonostante Rosalie (Brittany S. Hall) creda che sia una mossa sbagliata. L’unica condizione per riavere i soldi è che la ragazza non abbia alcun contatto con Julian e non gli scriva per alcun motivo. Tutto sembra andare bene anche per Neil e Grace che incontrano uno dei clienti maggiori. Barry (JR Bourne) rivela di essere stato ad una delle feste lussuriose di recente e di non disprezzare che Neil faccia l’escort solo fin quando i suoi affari vanno bene. Grace prende la palla al balzo e gli riferisce che in realtà l’attività di escort è parallela alla Bastion, ma che non la condividono con tutti i clienti. Non appena mollano il colpo, Barry li implora di informarlo di che cosa si tratta. In Argentina, Simon si reca al comando di Polizia per scoprire che fine abbia fatto il padre e scopre che sia Arthur che Emma (Nicky Whelan) sono morti in un incidente alcuni giorni prima. Grace e Neil invece si precipitano a casa di Adriana quando scoprono che la figlia si trova nella sua villa. Trovano però al suo posto una lunga lettera in cui chiede loro scusa, ma di essere felice per aver trovato l’amore. In quel momento, Anika raggiunge la comune e ringrazia Julian per averle ridato i soldi.

Neil e Grace continuano a cercare Grace, ma una volta raggiunta la comune scoprono che è scomparsa di nuovo. Arrivati al laboratorio di Julian, Neil dà in escandescenza ed inizia a distruggere tutto, dando poi tutto in pasto alle fiamme. Intanto, Simon controlla il contenuto delle bare del padre e di Emma e si trova di fronte ai loro corpi carbonizzati. La notizia della loro morte è arrivata fino ad Omar Sandhal che si presenta sul posto per ricordargli il suo debito. Julian raggiunge invece la villa di Adriana e con un trucco distrae sia lei che i genitori di Anika per riprendersi l’allucinogeno dalla cassaforte. Successivamente fugge senza Anika, rivelandole in un secondo momento di aver fatto inalare ad Adriana, Grace e Neil la nuova sostanza che ha camuffato nell’incenso. Quando ormai sembra tutto perduto, Simon scopre che la verità sul padre è un’altra: è ancora vivo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori