Scream Queens/ Anticipazioni puntata 28 giugno 2016: Pete sospettato di essere Red Evil?

- La Redazione

Scream Queens, anticipazioni di martedì 28 giugno 2016, in prima Tv assoluta su Fox. Chanel 3 causa la morte di Sam; la Polizia ammette che forse il killer prende di mira la Kappa. 

scream_queens
Scream Queens, in prima Tv assoluta su Fox

È vero che, a questo punto, i sospetti potrebbero ricadere davvero su chiunque in Scream Queens. Chi è il pazzo omicida che si nasconde sotto il costume dell’ormai ex mascotte del college e che se ne va in giro ad ammazzare i membri della Kappa Kappa Tau (e non solo, a quanto pare)? È davvero Zayday, che nasconde una motosega sotto il letto, o si tratta forse di Pete, che nascondeva nel suo armadio ius costume identico a quello del killer? I sospetti, stasera – in occasione del sesto episodio che verrà trasmesso su Fox – si concentreranno proprio sul giovane giornalista investigativo: solo lui, infatti, non sarà presente all’interno della casa (e, in generale, non si farà vivo durante la nottata) in cui il Diavolo Rosso attaccherà le Chanel della Kappa Kappa Tau. E lui sotto quella maschera?

Nell’ultimo episodio di Scream Queens avevamo lasciato in sospeso le votazioni per il ruolo di presidentessa della Kappa Kappa Tau. Stasera, martedì 28 giugno 2016, la serie tv è pronta a tornare con il suo sesto episodio – dal titolo “Sette minuti all’inferno” – sul piccolo schermo di Fox, e si riprenderà proprio da dove si era lasciato. Le anticipazioni rivelano per che Chanel e Zaydey prenderanno esattamente lo stesso numero di voti, e dunque saranno costrette a condividere il ruolo e, soprattuto, a collaborale tra di loro. Una cosa non certo facile per entrambe: ma sembra proprio che la notte si riempirà di ben altre preoccupazioni per le Kappa, che saranno nuovamente attaccante da Red Devil. Pronti?

Nella prima serata di oggi, martedì 28 giugno 2016, Fox trasmetterà un nuovo episodio di Scream Queens. La puntata che andrà in onda è la sesta, dal titolo “Sette minuti all’Inferno“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la settimana scorsa: Chanel (Emma Roberts) si prepara per Chaneloween, ma le cose non vanno come il previsto. Il suo organizzatore di eventi, Cliff Woo (Roy Huang), non ha realizzato la replica del labirinto di Shining, ma soprattutto Chanel 5 (Abigail Breslin) non è riuscita a riunire i Led Zeppelin solo perché uno di loro è morto negli anni ’70. La tensione con la Numero 5 aumenta ancora di più quando si rifiuta di indossare il costume da Mary Todd Lincoln come previsto, ma Chanel le fa presente che può cacciarla in ogni momento. Tuttavia, la Munsch (Jamie Lee Curtis) decide di chiudere il campus e questo vuol dire che non ci sarà alcuna festa di Halloween. Chad (Glen Powell) fa un lungo ed inutile discorso che non riesce a smuovere il Rettore. Chanel decide di rivolgersi al corpo studentesco, promettendo che il campo di zucche sarà comunque attivo. Più tardi, Hester (Lea Michele) spinge la Numero 5 a rifarsi su Chanel e convincono Jennifer (Breezy Eslin) a denunciarla rivelandole che la Presidentessa getta via delle candele costose dopo averle accese solo una volta. Chanel viene quindi arrestata dalla Polizia per l’omicidio della cameriera. Grace (Skyler Samuels) cerca di convincere le consorelle a cercare Zayday (Keke Palmer), ma la Numero 3 (Billie Lourd) non intende mettere a rischio la sua permanenza alla Kappa. In più Hester crede che Zayday proprio in quanto aspirante Presidentessa debba dimostrare a cavarsela da sola. Grace decide di chiedere aiuto al padre, ma prima deve superare lo shock di vederlo a letto con Gigi (Nasim Pedrad), mentre la cauzione di Chanel viene pagata dalla Numero 3. In quel momento, la Munsch confessa a Denise (Niecy Nash) di essere andata a letto con Chad, ma scopre che anche lei ha fatto lo stesso. Anche se Grace ed il padre le chiedono supporto per trovare Zayday, la Munsch non intende chiamare la Polizia e vuole che sia solo Denise a gestire la sicurezza nel campus. Alla Kappa, Chanel dà l’ultima possibilità alla Numero 5 di dimostrare la sua lealtà spedendola ad accendere le candele al campo di zucche. Nel frattempo, Grace ed il suo gruppo rintracciano Zayday grazie alla app del suo iPhone, ma Denise è ancora convinta che sia lei la colpevole. Il Diavolo Rosso inizia a seguire Chanel 5 che fugge con i gemelli golfisti lungo il labirinto di Shining, ma è costretta a decidere con quale dei due fuggire, mentre l’altro cerca di depistare il Diavolo Rosso. Dodger (Austin Rhodes) finisce però nelle mani del killer. Grace ed il gruppo si imbattono invece nel covo del killer, ma di Zayday non c’è alcuna traccia. Dopo essersi divisi, Denise e Gigi vengono prese di mira dal killer ed anche se colpito con il taser, riesce a fuggire dallo scivolo. Per Denise è chiaro che l’assenza di Zayday implica la sua colpevolezza, ma la ragazza in quel momento si presenta alla Kappa, appena in tempo per la votazione. Riferisce di essere riuscita a fuggire solo perché il Diavolo Rosso ha abbassato la guardia, dimostrando di essere innamorato di lei. Gigi invece viene seguita a vista dal killer, ma si rivela una sua complice.

Le Kappa vengono attaccate nuovamente e si ritrovano rinchiude nella casa. Grace crede che l’unico modo per scoprire chi sia il killer sia obbligare le consorelle ad Obbligo o Verità, ma le cose precipitano quando Sam, sotto Verità, rivela che Chanel 3 è figlia di Charles Manson. Per punirla, la Minion la obbliga a dormire nella vasca che si trova nei sotterranei, dove il Diavolo Rosso la uccide. Quando le consorelle trovano il suo corpo, Chanel 5 e Roger si trovano appartati al piano superiore, ma il Diavolo Rosso uccide il ragazzo. Chanel è furiosa e dichiara guerra al killer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori