RED RONNIE/ Il musicista vegano ospite del programma di Rete 4 (Maurizio Costanzo Show, puntata 5 giugno 2016)

- La Redazione

Red Ronnie, il musicista vegano sarà ospite al programma in onda su Rete 4 per partecipare al dibattito tra Vegani e Carnivori (Maurizio Costanzo Show, puntata 5 giugno 2016)

maurizio_costanzo_show_r439
Maurizio Costanzo

Il suo vero nome è Gabriele Ansaloni, ma il mondo della musica e dello spettacolo lo conosce come Red Ronnie. Il giornalista ed esperto di musica, conduttore della celebre trasmissione televisiva Roxy bar, sarà ospite della quinta e penultima puntata del Maurizio Costanzo show, che andrà in onda su Rete 4 domenica 5 giugno 2016. Il tema della puntata è Vegani contro carnivori e Red Ronnie è stato invitato perché sin dal 1991 ha rinunciato a mangiare la carne, il pesce ed ogni alimento di origine e derivazione animale, divenendo prima vegetariano e più recentemente anche vegano. Gli altri ospiti che insieme con Red Ronnie dibatteranno del tema della puntata sono l’internista e nutrizionista Sara Farnetti, il dottor Alberico Lemme, la dj La Pina, le attrici Barbara Bouchet ed Eleonora Brigliadori ed ancora gli attori Simona Izzo con il marito Ricky Tognazzi, gli chef Gianfranco Vissani, Andy Luotto e Simone Salvini, il ricercatore Marco Bianchi, il giornalista Giampiero Mughini e l’opinionista di Uomini e Donne Tina Cipollari.

Recentemente, il critico musicale originario di Bologna, è stato al centro di una bufera mediatica. Ospite del programma di approfondimento Virus, condotto dal giornalista Nicola Porro e in onda su Rai Due, Red Ronnie ha affermato che l’obbligo a vaccinare i bambini è qualcosa di assurdo e demenziale. Rispondendo al conduttore, che aveva parlato del caso di un bimbo morto di pertosse, Red Ronnie ha rincarato la dose, dicendo che il mondo è pieno di bambini che sono morti anche per i vaccini oppure per i loro effetti collaterali. Queste frasi hanno scatenato immediatamente un putiferio sui social network, oltre che in trasmissione. Tanto che lo stesso conduttore televisivo ha denunciato in diretta di essere stato raggiunto sui social network da una valanga di insulti, alcuni anche molto pesanti. La polemica è proseguita poi per alcuni giorni.

Chiusa la lunga esperienza del Roxy bar, Red Ronnie non ha però mai smesso di occuparsi di musica. Dopo un periodo di silenzio e di lontananza dal piccolo schermo, da qualche anno ha inaugurato la sua personale web tv con una trasmissione che va in onda in diretta il lunedì sera in cui si parla di musica a tu per tu con i nomi più grandi del panorama italiano e internazionale. Sessantacinque anni da compiere a dicembre, Gabriele Ansaloni ha due figlie, Jessica e Luna. Diplomato in ragioneria a Bologna, dove è nato, a vent’anni lavora come impiegato in una banca. Ma la vita d’ufficio sta troppo stretta a un creativo come lui, che nel frattempo la sera conduce programmi di impronta rock sulle radio locali bolognesi. La svolta arriva nel 1976, quando vince il premio di Radio estate giovani come miglior programma musicale. L’attività di giornalista diventa sempre più impegnativa, fino al punto che Gabriele, ormai noto a tutti come Red Ronnie, lascia la banca e si dedica a tempo pieno alla sua più grande passione: la musica. Conduce diversi programmi musicali sia su Italia 1 che sulla Rai: sono gli anni d’oro della sua carriera. Negli anni ’90 si candida da indipendente nel Psi, ma non viene eletto, mentre nel 2001 è l’ideatore e conduttore del Tim Tour, che si propone di scoprire i nuovi talenti della musica italiana. I vincitori della prima edizione sono i Negramaro, di cui Red Ronnie si vanta di aver intuito da subito le potenzialità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori