TWIN PEAKS 2 / Anticipazioni del 9 e 16 giugno 2016: inizia il processo a Leland Palmer

- La Redazione

Twin Peaks 2, anticipazioni di giovedì 9 giugno 2016, in onda su Sky Atlantic. Leo entra in coma, Cooper ha delle visioni su un Gigante; Leland riconosce l’identikit fatto da Ronette: è Bob.

twin_peaks
Twin Peaks 2, in onda su Sky Atlantic

La serie cult Twin Peaks 2 tornerà in onda settimana prossima su Sky Atlantic. Gli episodi che verranno trasmessi giovedì 16 giugno 2016 sono il terzo e il quarto, intitolati “L’uomo dietro al vetro” e “Il diario segreto di Laura”. Nel primo vedremo Donna Hayward conoscere Harold Smith e cominciare a frequentarlo per cercare di capirne il legame con Laura. Nel frattempo Blackie O’Reill terrà in ostaggio Audrey con la collaborazione di Jean Renaul. Lucy uscirà invece a pranzo con Dick Tremayne e gli rivelerà di essere incinta. Cooper intanto risolverà il terzo indizio lasciatogli dal gigante. . Il dottor Jacoby andrà sotto ipnosi e confesserà a Cooper di aver visto Leland Palmer uccidere Jacques Renault. Nadine si risveglierà dal coma ma il lungo sonno ha avuto effetti inaspettati sul suo cervello. Nel secondo episodio inizierà invece il processo a Leland Palmer per l’omicidio di Jacques Renault.

Nella prima serata di oggi, giovedì 9 giugno 2016, Sky Atlantic trasmetterà due episodi della serie culto Twin Peaks 2 di David Linch. Le puntate che andranno in onda sono la prima e la seconda, dal titolo “Che il Gigante sia con te” e “Coma“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove eravamo arrivati la settimana scorsa: la squadra scopre che Jacques Renault (Walter Olkewicz) la notte dell’omicidio aveva tre ospiti, oltre a Laura (Sheryl Lee) e Ronette (Phoebe Augustine): Leo (Eric DaRe). Cooper (Kyle MacLachlan) spera anche che Waldo, la gracula di Renault, possa dire qualcosa su quanto è accaduto, data la sua alta capacità di parlare. Intanto, Leo scopre che Bobby (Dana Ashbrook) è l’amante di Shelly (Mädchen Amick) e si piazza all’esterno con un fucile, ma viene distratto dalla scoperta che Waldo si trova in Centrale. Maddie, Donna (Lara Flynn Boyle) e James (James Marshall) invece scoprono che dalle registrazioni dello psichiatra manca il nastro della notte in cui è morta Laura. Nel frattempo, Audrey (Sherilyn Fenn) ottiene con l’inganno l’accesso all’One Eyed Jack. Anche Cooper e la squadra decidono di accedere al locale sotto copertura, nel tentativo di trovare Renault, ma mentre si preparano, Leo uccide Waldo per evitare che dica qualcosa. La registrazione però riporta la voce della gracula che sembra accusare Leo di aver fatto del male a Laura. Nello stesso momento, Maddie si traveste da Laura per attirare Jacoby (Russ Tamblyn), in modo che James e Donna recuperino la cassetta mancante. In quel momento, Bobby sta osservando la scena e anche se rimane sbalordito nel vedere Laura, continua la propria missione. Versa della cocaina nel serbatoio di James perché venga arrestato. Qualcun altro però fissa sia lui che Laura da un punto più in alto. Donna e James trovano la cassetta mancante, ma anche il ciondolo con il mezzo cuore. Qualcuno però viene aggredito da un uomo con il passamontagna e trasportato in ospedale per il successivo infarto. Nel frattempo, Cooper attira Jacques all’esterno per poterlo incastrare e scopre anche che la fiches collegata a Laura è stata usata per uno dei giochi erotici di Leo. Durante l’arresto, Andy (Harry Goaz) è costretto a sparare a Jacques prima che uccida lo Sceriffo Truman (Michael Ontkean). Ascoltando il nastro, i ragazzi scoprono che l’uomo misterioso ha cercato di uccidere Laura più di una volta. In quel momento, Leo si prepara a dare fuoco a Shelly alla segheria, ma le concede un’ora di tempo per riflettere sul tradimento. Jacques conferma di aver visto Laura la notte dell’omicidio, ma di essere stato tramortito prima che Leo fuggisse con le ragazze. Leland Palmer (Ray Wise) lo scopre raggiungendo la centrale ed uccide Jacques con un cuscino. Mentre James viene messo in stato di fermo, Leo cerca di uccidere Bobby, ma Hank (Chris Mulkey) gli spara dalla finestra. Catherine (Piper Laurie) invece viene attirata alla segheria e trova Shelly, proprio poco prima che le fiamme inizino a divampare, ma riescono a fuggire. Più tardi, Cooper torna in hotel, ma qualcuno bussa alla sua porta e gli spara.

Mentre si trova ferito a terra, un gigante appare a Cooper in una visione e gli fornisce diversi indizi. In base a questi, l’agente conclude che il vero killer di Laura è il terzo uomo sconosciuto. All’indomani dell’incendio, Leo entra in coma, mentre sia Catherine che Josie scompaiono dalla circolazione. Ronette invece si risveglia.

Ronette riconosce Bob come l’assassino di Laura, mentre Leland rivela di averlo già conosciuto in passato, quando era piccolo. Donna prende il posto di Laura per la consegna dei pasti agli anziani, mentre Audrey mette in serio rischio la propria vita facendo delle minacce alla profumeria. Qualcuno chiede l’aiuto di Cooper.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori