SPACE JAM/ Le curiosità sul film con Michael Jordan e i Looney Tunes

Space Jam, il film in onda su Italia 1 oggi, sabato 16 luglio 2016. Nel cast: Michael Jordan e Wayne Knight, alla regia Joe Pytka. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

16.07.2016 - La Redazione
Foto-Mediaset_new
film

Space Jame, è il film che va in onda su Italia 1 oggi, sabato 16 luglio 2016. La commedia fantasy è stata prodotta dalla casa cinematografica della Warner Bros Family Entertainment in collaborazione con Ivan Reitman e David Falk Ken Ross mentre la distribuzione nei cinema e nel mercato dell’home video è stata gestita esclusivamente dalla Warner Bros. Il ruolo di art director è stato assolto da David Klassen, gli animatori sono stati Bruce W- Smith e Tony Cervone, il montaggio è stato realizzato da Sheldon Khan, la fotografia è stata curata da Michael Chapman, gli effetti speciali sono stati creati da Corey Pritchett, le musiche della colonna sonora sono state scritte da James Newton Howard, la scenografia è stata elaborata da Jennifer Williams mentre i costumi di scena portano la firma di Marlene Stewart. La durata di questo film è pari a circa 1 ora e 22 minuti.

È il film in onda su Italia 1 oggi, sabato 16 luglio 2016 alle ore 21.10. Pellicola di animazione e commedia realizzata negli Stati Uniti d’America nel 1996 e diretta dal regista Joe Pytka con soggetto e sceneggiatura che sono stati realizzati da Leo Benvenuti, Steve Rudnick, Timothy Harris e Herschel Weingrod. Nel cast sono presenti Michael Jordan, Wayne Knight, Theresa Randle, Bill Murray, Penny Bae Bridges, Brandon Hammond, Larry Bird, Thom Barry, Charles Barkley, Patrick Ewing, Larry Johnson e Shawn Bradley. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

La storia narra di un mondo immaginario, il mondo dei cartoni animati dove in un pianeta alieno, molto lontano dal pianeta Terra vive il malvagio Mr. Swackhammer che è proprietario di un enorme Luna Park, oramai però non molto frequentato. Mr. Swackhammer perciò naviga in cattive acque e per evitare il completo fallimento sta cercando ogni tipo di attrazione che è capace di richiamare quanto più pubblico possibile. All’uomo giunge la notizia che sulla Terra esistono i Looney Tunes e qualcuno assicura a Mr. Swackhammer che questi simpatici animaletti sarebbero per lui e per il proprio Luna Park una sicura fonte di guadagno grazie alla loro capacità di fare spettacolo facendo divertire grandi e piccini. Decide allora di darsi da fare per cercare di attirare a se i Looney. Invia sulla Terra allora un gruppo di alieni, piccoli ed irritabili, i Nerdlucks, con la speranza di convincerli a recarsi presso il suo Luna Park e lavorare per lui. All’inizio i Looney sono realmente felici della proposta avuta, ma quando si rendono conto delle intenzioni che si nascondono dietro questa proposta, decidono di sfidarli ad una partita di pallacanestro. Bugs Bunny in particolare è certo che per loro l’unico motivo per salvarsi è sfidarli a basket, è certo infatti di poterli battere a causa della loro bassa statura. Gli alieni però non hanno alcuna intenzione di mollare facilmente la presa e di fatti dopo aver appreso che in America ci sono i migliori talenti del mondo del basket, decidono di impossessarsi delle loro capacità e si presentano alla partita con i Looney Tunes completamente trasformati nel corpo. Sono infatti diventati molto più grandi e muscolosi. Per i Looney le cose si mettono davvero male, a questo punto devono trovare anche loro una valida soluzione. Decidono quindi di arruolare il più grande giocatore di basket, Michael Jordan che però ora si è ritirato. Jordan inizialmente non accetta la proposta ma poi decide di giocare con loro per questa importante partita. Per i Looney Tunes e per Michael Jordan la partita non sembra prendere il verso sperato, per fortuna però che con mosse strategiche ed efficaci, riescono a ribaltare la partita e ad avere la meglio sui Nerdlucks e sul malvagio Mr. Swackhammer.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori