GETAWAY/ Diretta streaming e trailer del film con Alec Baldwin e Kim Basinger (oggi, 17 luglio 2016)

Getaway, il film in onda su Cielo oggi, domenica 17 luglio 2016. Nel cast: Alec Baldwin e Kim Basinger, alla regia Roger Donaldson. La trama del film nel dettaglio.

17.07.2016 - La Redazione
cielo_tv_logo
Cielo

?Getaway? è un thriller del 1994, interpretato da Alec Baldwin e Kim Basinger. Sarà possibile seguire questa pellicola su Cielo alle ore 21:15, domenica 17 Luglio 2016. Il trailer,  che potete vedere cliccando qui, ci presenta Carter Mc Coy, rapinatore professionista sposato con una donna di grande bellezza. Uno dei suoi colpi finisce male: il mezzo che doveva trarlo in salvo parte senza di lui. La sua disperata rincorsa si rivela vana: Carter viene catturato dalla Polizia e rinchiuso in una prigione messicana. Ovviamente, la sua consorte non può davvero accettare che il marito marcisca in un carcere del genere: grazie alla sua bellezza riesce a convincere Jack Benyon, pezzo grosso della malavita organizzata, ad intercedere per la sua liberazione. Oltre al prezzo pagato dalla donna, però, il criminale vuole usufruire dell’abilità di Carter per portare a termine una rapina piuttosto complicata. La diretta streaming, invece, sarà fruibile sul sito cliccando qui.

, è il film in onda su Cielo oggi, domenica 17 luglio 2016 alle ore 21:15. Una pellicola del 1994 diretta da Roger Donaldson, remake del film Getaway! del 1972. Il soggetto del film, in realtà, è il romanzo omonimo di Jim Thompson, adattato prima al cinema grazie a Walter Hill con Steve McQueen con la regia di Sam Peckinpah. Proprio a quella pellicola si ispira Getaway del 1994, che si affida ad un cast importante per riproporre la trama da un diverso punto di vista. Alec Baldwin, Kim Basinger e James Woods sono solo alcuni dei nomi del cast scelto dalla produzione. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

Come nel film del 1972, il protagonista delle vicende è Carter “Doc” McCoy, un rapinatore professionista che viene rilasciato dalla galera grazie all’aiuto di Jack Benyon, un importante uomo d’affari implicato anch’egli in alcuni grandi colpi. Per sdebitarsi della liberazione, McCoy si unisce a Benyon nella realizzazione di un pesante colpo in un cinodromo ma promette alla sua compagna Carol che si tratta dell’ultimo prima di cambiare vita. Due dei complici del colpo, però, che anni prima avevano tradito Doc facendolo finire in prigione, finiscono in lotta per accaparrarsi una quantità superiore del bottino e ci finisce in mezzo anche Doc, che però si salva sparando ad uno di essi. Quando Doc arriva a casa del potente Benyon per dividere la posta, il malvivente scopre che la sua liberazione è avvenuta in cambio di prestazioni sessuali da parte della compagna Carol. Si genera, dunque, un momento di alta tensione fra Benyon e Doc, ma nel momento della spannung interviene la stessa Carol che colpisce Benyon a morte. Dopo aver scaricato la sua frustrazione per quanto saputo da Benyon, McCoy si riconcilia con Carol ed entrambi partono verso il Messico. Nel frattempo la scena si sposta su Rudy, il complice di Doc a cui questi aveva sparato per difesa dopo il colpo. Ripresosi grazie ad un giubbotto antiproiettile, Rudy costringe una coppia di veterinari a scortarlo fino ad El Paso. Arrivati in un motel, Rudy lega il veterinario ad una sedia ed ha un rapporto con sua moglie consenziente; per questo motivo il medico si impicca e la nuova coppia si reca fino ad El Paso. Nel frattempo si ritorna con la telecamera su Carol e Doc, che dopo alcune vicissitudini riescono a mettere al sicuro il denaro e a raggiungere un albergo di El Paso. I due non sanno che nella struttura li attende proprio Rudy, intenzionato a prendersi la sua parte, ed anche gli scagnozzi di Benyon, ormai defunto, che vogliono riprendersi il denaro. Dopo uno scontro a fuoco, Doc riesce a fuggire, mentre Rudy ha la peggio insieme ai sicari di Benyon. Doc, ormai libero di andare via, raggiunge il Messico insieme a Carol con il passaggio di un arzillo cowboy di nome Slim.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori