GRIMM 5 / Anticipazioni del 17 luglio 2016: Nick attacca Renard! (finale di stagione)

- La Redazione

Grimm 5, anticipazioni di domenica 17 luglio 2016, in prima Tv su Premium Action. Hank viene prelevato dall’Artiglio Nero; Nick sta per essere eliminato, ma Diana uccide Conrad.

grimm_nick_facebook
Grimm 5, in prima Tv assoluta su Premium Action

Nella prima serata di oggi, domenica 17 luglio 2016, Premium Action trasmetterà due nuovi episodi di Grimm 5, in prima Tv assoluta. Le puntate che andranno in onda sono la ventunesima e ventiduesima, dal titolo “Set up” e “The Beginning of the End“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Wu (Reggie Lee) si riprende del tutto, ma rimane ancora in ospedale sotto osservazione. Intanto, Meisner (Damien Puckler) e Trubel (Jacqueline Toboni) uccidono tre Wesen dell’Artiglio Nero e scoprono che hanno preso Diana (Hannah R. Loyd). Adalind (Claire Coffee) invece scopre con orrore che la bambina non ha sotto controllo i suoi poteri, mentre l’Artiglio rivela a Renard (Sasha Roiz) che se la bambina non collaborerà dovranno ucciderla. Decide quindi di dire la verità a Nick (David Giuntoli) su ciò che sta succedendo. Quella notte, un’infermiera assiste alla trasformazione di Wu, ma l’effetto dura poco e l’indomani viene rilasciato. Più tardi, l’Artiglio impone ad Adalind di passare dalla loro parte per il bene di Kelly, mentre Wu scopre che Theo Delano (Dan Crisafulli) lo sta seguendo e lo uccide. Nick ed Hank (Russell Hornsby) trovano poi Wu addormentato nel proprio appartamento, sporco di sangue. L’agente però ricorda solo che Delano lo stava pedinando, ma Rosalee (Bree Turner) usa delle erbe che fanno riemergerre i cattivi ricordi e si trasforma davanti agli occhi degli amici. Poco dopo, Eva (Elizabeth Tulloch) avvisa Nick che sta succedendo qualcosa di strano ad Adalind e tornato a casa, scopre che se ne è andata via con il bambino. Hank corre invece a casa da Zuri (Sharon Leal), non sapendo che anche lei fa parte dell’Artiglio Nero. Mentre Adalind raggiunge Renard, Nick scopre che il Capitano ha svuotato l’appartamento. Nick inizia a colpire i diversi Wesen affiliati all’Artiglio, ma non riesce a scoprire nulla. Adalind invece nota che la figlia è sotto controllo e cerca in ogni modo di riavvicinare i genitori, anche contro la loro volontà. Intanto, Tony Talamonti (Joseph Kathrein) si introduce in casa di Zuri, ma viene fermato da Hank. Dopo aver affrontato Renard, Nick capisce che sono tutti in pericolo e decide di mostrare a Trubel il legno Grimm trovato in Germania. Hank e Nick interrogano invano Tony, per poi scoprire in un secondo momento che è l’ex fidanzato di Rosalee. In quel momento, Wu informa Hank che Tony ha copiato tutto ciò che c’è sul suo cellulare nel proprio computer. Dato che la porta non è stata forzata, è poi chiaro che è stata Zuri a farlo entrare. Creano quindi un inganno per smascherarla, lasciando poi che venga interrogata da Trubel e Meisner. Poco dopo, Renard vince le elezioni e diventa il nuovo Sindaco di Portland. Ringrazia poi pubblicamente l’amore della sua vita e madre dei suoi figli: Adalind.

Hank viene arrestato in seguito del ritrovamento di due corpi nel suo appartamento. Nick è convinto che sia stata una messinscena dell’Artiglio Nero e con l’aiuto di Monroe, scopre dove è stato trasportato Hank. Scopre però che si tratta di un trucco per farli allontanare dal quartier generale del Vallo. Incapace di autocontrollo, Nick attacca poi Renard alla Stazione di Polizia, finendo quindi in manette. 

Dopo aver scoperto cosa è successo a Nick, l’Artiglio Nero è pronto a fare la sua mossa. Poco dopo, la Centrale viene bersagliata di chiamate d’emergenza, provocando la fuoriuscita di tutti gli agenti. Monroe e Rosalee nascondono armi e libri Grimm, mentre gli altri corrono a salvare Nick. Eva viene ferita durante la lotta con Conrad Bonaparte. Diana li avvisa però che Bonaparte può conoscere la loro posizione e così avviene. Renard e Bonaparte affrontano Nick, ma quando sembra che il Grimm stia avendo la peggio, Diana prende il controllo del corpo del padre ed uccide Bonaparte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori