IL CORAGGIO DELLA VERITÀ/ Diretta streaming e trailer del film con Denzel Washington e Meg Ryan

Il coraggio della verità, il film in onda su La7 oggi, domenica 17 luglio 2016. Nel cast: Denzel Washington e Meg Ryan, alla regia Edward Zwick. La trama del film nel dettaglio.

17.07.2016 - La Redazione
la7_logo_R439
film prima serata

?Il coraggio della verità? è un film drammatico del 1996 che verrà trasmesso su La7 alle ore 21:20, domenica 17 Luglio 2016. Il trailer, che potete vedere qui, ci mostra due militari immersi in una conversazione brillante. Il primo si dice offeso dato che il collega non ha presenziato alla sua festa di anniversario. Il secondo replica che il rapporto in questione è nato solo un mese prima. Improvvisamente c’è un cambiamento di tono: un soldato è morto in modo non chiaro. I genitori insistono perché vengano chiarite le circostanze del suo decesso: la versione fornita dall’esercito è che l’ufficiale sia morto da eroe nel corso di una pericolosa azione militare. Se questo può mettere a tacere la famiglia, non è sicuramente possibile sviare i sospetti della stampa: il Washington Post sta indagando sulla faccenda. Grazie al sito di La7, chiunque lo desideri potrà seguire la sua diretta streaming cliccando qui.

‘ – Il coraggio della verità, è il film che andrà in onda su La7 oggi, domenica 17 luglio 2016. La pellicola ha avuto un ottimo impatto al botteghino, riguadagnando abbondantemente i 46 milioni di dollari spesi per la produzione, l’incasso totale è stato infatti di oltre 100 milioni di dollari nel mondo, un incasso che ha portato la pellicola ad entrare nella top ten degli incassi per il 1996. Le riprese che si sono svolte tra l’ottobre del ’95 e il gennaio del ’96, hanno visto gli attori girare in lungo e largo gli Stati Uniti, con le scene del deserto iracheno girate interamente nel deserto del Nevada. L’uscita della pellicola ha sollevato qualche protesta relativamente ai riconoscimenti che vengono consegnati ai soldati impiegati in azioni di combattimento, riconoscimento che il più delle volte seguono una trafila altamente politicizzata.

È il film in onda su La7 oggi, domenica 17 luglio 2016 alle ore 21:20. Una pellicola drammatica prodotta nel 1996 negli Stati Uniti D’America e ha visto la direzione di Edward Zwick mentre la sceneggiatura è stata eseguita da Patrick Sheane Duncan. Il lavoro cinematografico che è uscito nelle sale americane con il titolo originario Courage Under Fire gode di un cast d’eccezione, tra i quali spicca Denzel Washington, affiancato da Meg Ryan e Lou Diamond Phillips. Il film è già stato visto più volte sui piccoli schermi televisivi italiani, esso nonostante le tante programmazioni televisive riscuote sempre un ottimo successo in termine di audience. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

Il  film vede sullo sfondo la guerra del golfo dei primi anni 90. In una battaglia di quella guerra trovò la morte un capitano elicotterista Karen Walden, la donna sembra dalla prima ricostruzione che sia deceduta dopo l’abbattimento del proprio Black Hawk, colpito dalle forze irachene mentre era impegnato in una missione di soccorso ad un altro elicottero abbattuto precedentemente. L’indagine affidata al colonnello carrista Nat Serling (interpretato da Denzel Washington) deve essere la base su cui poggiarsi per il conferimento della medaglia postuma al valore, per la donna. L’indagine in verità è quasi inutile essendo già stata prevista la cerimonia di premiazione, cerimonia sulla quale la Casa Bianca conta per fare alzare le quotazioni del Presidente, e che per questo vedrà la presenza della massima autorità a stelle e strisce. Serling non vuole però effettuare un indagine pro forma, e si da da fare per interrogare i superstiti. L’indagine per quanto importante si innesta su una indagine similare a cui è sottoposto lo stesso colonnello, colpevole di aver ordinato il fuoco verso un carro americano, e facendolo aver provocato la morte di alcuni soldati, tra cui un suo carissimo amico. Nel proseguo degli interrogatori ai superstiti del combattimento, emerge una testimonianza che contraddice in maniera plateale l’atto di eroismo del capitano Walden. Un membro dell’equipaggio accusa infatti la donna di essere un capo equipaggio codardo, e che la sua azione inesperta e dettata dal panico ha aggravato la situazione causando la caduta dell’elicottero. Serling nonostante la sua inchiesta non sia conclusa, non crede alla testimonianza dell’uomo e continua a indagare in maniera indefessa. La verità emerge grazie alla testimonianza di un componente dell’equipaggio morente per un cancro. Quest’ultimo conferma il coraggio della donna, anzi sottolinea come grazie al suo coraggio i componenti dell’equipaggio siano riusciti a salvarsi da morte certa, le risultanze non lasciano adito a dubbi e portano al riconoscimento pubblico della donna, un riconoscimento che porta il colonnello dei carristi a riconoscere finanche il suo errore durante il suo “personale” combattimento. Egli infatti nonostante venga scagionato dall’indagine ufficiale, si reca a casa dal soldato morto a causa del suo errore, e in un’ultima drammatica scena confessa ai genitori del soldato deceduto tutta la sua responsabilità nell’accaduto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori