NIKITA, SPIE SENZA VOLTO / Su La7 il film con Sidney Poitier e River Phoenix alla regia Richard Benjamin (oggi, 17 luglio 2016)

- La Redazione

Nikita, spie senza volto, è il film che va in onda oggi, domenica 17 luglio 2016 alle ore 11:45, su La7. E’ diretto dal regista Richard Benjamin tra gli attori Sidney Poitier

la7_logo_R439
film prima serata

Oggi, Domenica 17 luglio andrà in onda su La7 il film Nikita, spie senza volto a partire dalle ore 11:45. Si tratta di un film del 1988 scritto da Bo Goldman e John Hill e diretto da Richard Benjamin. Protagonisti del film sono Sidney Poitier e River Phoenix. La trama della pellicola si sviluppa intorno alle indagini dell’agente del’FBI Roy Parmenter, il quale sebbene sia prossimo alla pensione è ancora attivo sul campo e pronto a garantire la sicurezza al popolo americano. La nuova indagine che lo coinvolge, però, è qualcosa di molto più grosso rispetto al solito: c’è di mezzo lo spionaggio internazionale e pericolosi individui ben addestrati. Un killer sovietico, infatti, è sospettato della morte di diverse ex spie del KGB presenti sul suolo americano e dietro le sue esecuzioni ci sarebbero fini economici. In tutto ciò l’agente Parmenter incontra Jeff Grant, un sedicenne di San Diego, perché sospetta che i suoi genitori siano anch’essi ex spie sovietiche e dunque possibili bersagli del killer, che si fa chiamare Scuba. Il federale ha anche dei particolari legami con questa storia, in quanto lo stesso assassino è ricercato per la morte del suo migliore amico avvenuta anni prima e da cui non si è mai dato pace per rendergli giustizia. Parmenter instaura, allora, un profondo legame con il giovane Jeff e cerca di ottenere informazioni sulla sua famiglia, ma scopre che lui stesso è del tutto ignaro dei trascorsi militari dei genitori. Rivelato a Jeff che essi sono stati spie del KGB, Parmenter è costretto a spiegargli tutta la situazione e a confidargli il suo sospetto che i genitori siano solo agenti dormienti, non inattivi. Questo vorrebbe dire che i due potrebbero tornare in azione da un momento all’altro per una missione di importanza internazionale. Nel frattempo in America giunge un ex capo delle spie sovietiche, Konstantin Karpov, che con tutti altri metodi decide di dare la caccia a Scuba e si scontra inevitabilmente con i federali, Parmenter su tutti. Karpov pensa bene di utilizzare i genitori di Grant come esca per il killer e perciò si reca subito a casa loro per intavolare un accordo, ma al loro rifiuto è costretto a cambiare strategia. Ecco, dunque, che Karpov rapisce personalmente il giovane Jeff e lo tiene in ostaggio finché i suoi genitori non si decidono a collaborare. Alla fine l’intervento di Parmenter si rivela decisivo per il ragazzo, ma il piano per catturare il killer sovietico fallisce. 

Ispirato evidentemente alla canzone di Elton John, Nikita apre in un certo senso la tradizione cinematografica e televisiva della famosa spia omonima. In questa pellicola la vera Nikita è lo stesso Jeff Grant, che dimostra tutto il suo talento liberandosi dalla morsa di Karpov. Il titolo originale del film, infatti, è proprio Little Nikita, in riferimento alla giovane età di Jeff. Questo film segna anche uno dei primi successi sul grande schermo di River Phoenix, giovanissima star di Hollywood che in quegli anni veniva segnalato come uno dei gioielli della sua generazione. Il suo fascino ed il suo volto avevano dato grande successo a diversi spot pubblicitari, da qui l’approdo al cinema con pellicole come Explorers e Stand by me. Come tutti sanno, la vita di questa giovane star sarebbe stata stroncata già nel 1993 a causa di un overdose, lasciando un importante vuoto nel cuore di amici come Johnny Depp e dei fratelli Joaquin, Rain e Summer. Nelle vesti di attore protagonista troviamo, invece, la star affermata Sidney Poitier, oscar nel 1964, che interpreta Roy Parmenter. Nel cast anche Richard Jenkins e Loretta Devine. Grande lavoro fu quello della fotografia, che ottenne numerosi riconoscimenti grazie a Laszlo Kovacs. Realizzato in epoca di fine guerra fredda, in questo film, infatti, sovietici ed americani collaborano contro un nemico comune, anziché andare contro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori